Arancia meccanica

(A Clockwork Orange)

Titolo originale: A Clockwork Orange
Paese: Stati Uniti
Anno: 1971
Supporto: DVD
Vietato ai minori di 18 anni
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 9,99

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Cosa ne pensi di questo prodotto?
PER TE 5€ DI BUONO ACQUISTO
con la promo Scrivi 5 recensioni valida fino al 23/09/2018
Scopri di più

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    ziogiafo

    30/10/2017 11:59:22

    ziogiafo - Arancia meccanica - Gran Bretagna 1971 - 1^ parte - Quante volte ci è passata sotto gli occhi la famosa locandina di questo film? Il volto clownesco del protagonista in bombetta che ci guarda con un senso di sfida dall'interno di un triangolo minacciandoci con un pugnale accuminato... Quante volte ci siamo ripromessi di vedere questo film almeno per curiosità - visto che se ne parla tanto - ma abbiamo sempre rimandato? È stata una delle opere più discusse di Stanley Kubrick... Il curioso titolo collocato proprio alla base del triangolo costituisce una sorta di richiamo che ci riporta con la mente verso quella geometria perfetta, tipica del grande regista di "2001: Odissea nello spazio". "Arancia Meccanica", ovvero storie di violenza di ogni tipo che prendono forma in un collage futuristico di musica seria e banali aggressioni. Quasi come recitando da un insolito palcoscenico sulle note di "Cantando sotto la pioggia" un gruppo di giovani "scoppiati" mette a segno giorno dopo giorno, in maniera grottesca ma determinata una serie di atti di violenza per sfuggire alla monotonia del quotidiano. …/continua nella 2^ parte.

  • User Icon

    ziogiafo

    30/10/2017 11:56:20

    ziogiafo - Arancia meccanica - Gran Bretagna 1971 - 2^ parte - Alex è il capo della banda. Figura complessa, amante della musica di Beethoven, essere paranoico e perno principale della storia, interpretato dal bravo Malcolm McDowell che inevitabilmente è rimasto vincolato a vita a questo personaggio visto il grande successo che ebbe il film all'epoca, e per il continuo interesse che desta ancora oggi dopo ormai 46 anni dalla sua uscita. Scene di ordinaria follia che anticipano i movimenti anticonformisti delle generazioni degli anni Settanta, duro attacco alla società "perbenista" che trasforma i violenti in vittime della politica rampante, servendosi di sperimentali metodi coercitivi per ristabilire un paradossale "ordine" nel comportamento dei cosiddetti "svitati", riducendo Alex ad una specie di automa che viene rifiutato anche dalla sua stessa famiglia. Il linguaggio, le immagini, i personaggi-surreali messi da Kubrick a contorno del protagonista donano al film un'atmosfera di felliniana memoria immersa nell'oblio della coinvolgente musica di Rossini e Beethoven. Probabilmente oggi questo tipo di cinema non fa più scalpore, ormai siamo abituati a ben altro, purtroppo, ma le critiche velenose che si mossero contro "Arancia Meccanica" e il suo regista furono innumerevoli, pare addirittura che ancora oggi in diversi Paesi sia vietata la proiezione del film. Il linguaggio di Kubrick... Da vedere ! Cordialmente, ziogiafo.

  • User Icon

    Marco Urraro

    27/10/2017 08:36:30

    Dvd buono. Arancia Meccanica è un film sul libero arbitrio sulle capacità dell’uomo di escludere la volontà alfine di garantirsi in estetica irrazionale (sesso, potere, violenza). Tutto nel film è bruttezza tanto che Alex simboleggia il decadentismo di un meccanicismo inguaribile e malefico.

  • User Icon

    Michele Bettini

    14/03/2017 14:51:40

    Eccessiva violenza, con gli ultimi 15 minuti assurdi, falsi e inverosimili. Altrimenti poteva anche uscirne fuori un capolavoro.

  • User Icon

    Ernesto

    08/10/2016 21:24:21

    Da carnefice, a vittima della società, da vittima della società a pedina fondamentale per il futuro governo del paese. Tutto questo è Alex! Un vero pugno nello stomaco.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione

Un film che mostra la violenza per esserne un contro-manifesto

Trama
Alex è un giovane senza arte né parte, figlio di proletari e dedito a furti, stupri e omicidi. Fa capo a una banda di spostati, denominati drughi. Dopo aver usato violenza alla moglie di uno scrittore finisce in carcere. Viene sottoposto ad angherie ma si fa amico un prete. Pur di essere scarcerato accetta il "trattamento lodovico", che consiste nell'assistere a filmati di violenza. Quando esce scopre che i genitori hanno subaffittato la sua stanza. Senza poter reagire, dovrà subire violenza da alcuni mendicanti vendicativi, dai drughi diventati poliziotti e dallo scrittore che ha perso la moglie e che ora si trova su una sedia a rotelle.

 

  • Produzione: Warner Home Video, 2015
  • Distribuzione: Warner Home Video
  • Durata: 136 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1);Francese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Francese; Spagnolo; Portoghese; Tedesco; Rumeno; Bulgaro; Inglese; Olandese; Arabo
  • Formato Schermo: 1,66:1
  • Area2
  • Contenuti: trailers; commenti tecnici