Categorie

Bananas. Un anno di cronache tragicomiche dallo stato semilibero di Berlusconia

Marco Travaglio

Editore: Garzanti Libri
Anno edizione: 2007
Formato: Tascabile
Pagine: 366 p., Brossura
  • EAN: 9788811679219
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 8,92

€ 10,50

Risparmi € 1,58 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
Aggiungi al carrello

€ 5,67

€ 10,50

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    valentina simona bufano

    23/09/2010 12.05.09

    a tratti noioso certo Travaglio ne sa una cifra qui c'è vera passione per il giornalismo solo che a volte... il motivo di quel 4... non tutti gli argomenti che tratta sono così interessanti, ecco comunque, anche se è un fanatico, l'Italia ha bisogno di lui

  • User Icon

    Stefano

    14/06/2008 16.08.51

    Preciso, puntuale, tagliente ed equilibrato. Sì perchè non si limita a sbeffeggiare l'indifendibile Berlusconi, ma sgancia qualche bel missile anche contro l'opposizione fantasma. Un articoletto al giorno per rivivere coi brividi lungo la schiena ciò che è stato il primo anno del lustro ad personam. Un promemoria per illuderci che il prossimo quinquennio non possa mai essere buio come il precedente. Illuderci, appunto.

  • User Icon

    PIERPAOLO

    24/11/2007 19.49.32

    DA LEGGERE DA LEGGERE DA LEGGERE. Speriamo che non si offendano i produttori di banane essere paragonati a un paese di paraculi,falsi,opportunisti,furbetti e furboni. CHE PENA LA NOSTRA ITALIETTA.

  • User Icon

    valerio

    28/09/2007 11.16.08

    non è all'altezza dei migliori di travaglio

  • User Icon

    Pasquale Supino

    26/07/2007 11.58.19

    Un irriverente Marco Travaglio ci fa capire, con uno stile mai pesante, come l'Italia stia precipitando sempre più in basso. Assolutamente da non perdere!

  • User Icon

    Andrea

    23/07/2007 22.41.03

    Il solito fazioso Travaglio. Racconta quello che vuole, come vuole e come piace ai suoi spasimanti antiberlusconiani. Più che penoso direi triste, da commiserare!

  • User Icon

    Raffaele

    14/05/2007 16.54.58

    Il solito immenso Travaglio

  • User Icon

    Rick

    06/12/2005 16.57.32

    Ogni articolo è una preziosa miniera di informazioni: personaggi, episodi, verità scomode che in pochi ormai ti raccontano, sono qui riassunti con sapienza e commentati mediante la potente arma dell’ironia. E’ quasi divertente vedere auto-ridicolizzarsi certi politici che si atteggiano a moralisti. La tecnica è infallibile: ad esempio, prendi Mani Pulite, prendi uno qualunque dei personaggi che quotidianamente spara a zero sul lavoro della magistratura riguardo Tangentopoli e raffrontala con le affermazioni che lo stesso tizio faceva 10 anni prima: immancabilmente di segno opposto. Esilarante! Buon Travaglio, anche se ti costa decine di querele e richieste di risarcimento, non smettere mai di fustigare gli ipocriti e i corrotti, in omaggio a tanta gente onesta che ti ammira perché non ha perso la speranza di vedere rispettati anche in Italia i valori fondamentali della libertà, della giustizia e della dignità umana.

  • User Icon

    Matteo

    16/09/2005 11.07.16

    E' la conferma a quello di cui già sapevo ma che (purtroppo) molti italiano non sono a conoscenza ! aprite gli occhi leggetelo ! leggetelo ! un consiglio: visitate anche il sito di beppe grillo

  • User Icon

    Mic

    26/02/2005 14.39.15

    E' il primo libro di questo giornalista che leggo ma non sarà sicuramente l' ultimo. E' la sintesi perfetta del nostro mondo politico fatto di personaggi che escono il mattino dalla porta gridando al ladro poi rientrano la sera passando dalla finestra!Che l' autore abbia le sue idee politiche ben radicate da una parte, questo è evidente, ognuno di noi è libero di condividerne o di rifiturarne drasticamente le opinioni, comunque la pensi alla fine potrà dire secondo me di aver letto un bel libro!

  • User Icon

    E.R.

    25/01/2005 22.15.54

    Un bel libro, nient'altro da dire. Travaglio qui usa la sua satira graffiante, che non risparmia di certo nessuno, per definire un anno di una situazione politica a dir poco grottesca, se non paradossale. Spero che la Garzanti Libri pubblichi anche un Bananas 2....

  • User Icon

    Pietro Bianchini

    01/12/2004 13.02.59

    Ritengo "Bananas" il migliore dei libri di Marco Travaglio. Le ragioni sono molteplici: lo stile lucido e sintetico, la satira corrosiva, l'amara consapevolezza dell'imperante clima di menzogna che domina nello scenario politico-mediatico italiano. Le leggi ad personam, il Parlamento degli impuniti, la guerra in Iraq, il semestre europeo: gli eventi di un anno di governo Berlusconi (settembre 2002 / settembre 2003) narrate con maestria da un giornalista serio, da una voce libera, da un umorista sopraffino.

  • User Icon

    Elisa F.

    07/06/2004 14.55.08

    Tragicomiche: mai parola fu più appropriata per descrivere le vicende italiane nell'Era Berlusconiana. Le magnifiche sorti e progressive del nostro paese raccontate da un giornalista sempre più bravo, sempre più agguerrito.

  • User Icon

    Giuseppe

    22/04/2004 13.57.04

    Leggetelo Tutti !!! Siamo Italiani, e allora ?

Vedi tutte le 14 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione