Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Il boss della banda della Magliana. Enrico De Pedis, la mala a Roma e i segreti del Vaticano - Raffaella Notariale - ebook

Il boss della banda della Magliana. Enrico De Pedis, la mala a Roma e i segreti del Vaticano

Raffaella Notariale

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 392,37 KB
  • EAN: 9788854145313
Salvato in 3 liste dei desideri

€ 5,99

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Enrico De Pedis. La mala a Roma e i segreti del Vaticano

Chi è Enrico De Pedis? Ha solo 36 anni, quando, all’apice della sua “carriera”, viene ucciso da un commando di sette persone.
Nel giro era soprannominato “Renatino” o anche “il presidente”, la stampa invece lo definisce “capo dei capi”, appellativo che è stato usato solo per Totò Riina. alti prelati scrivono che è un benefattore, i collaboratori di giustizia lo definiscono un boss e legano il suo nome all’inchiesta sulla sparizione di Emanuela Orlandi.
Raffaella Notariale ricostruisce il ritratto di un personaggio oscuro che, cresciuto nella batteria dei Testaccini, la più potente della banda della Magliana, finisce incredibilmente per essere sepolto nella basilica vaticana di Sant’Apollinare, con il benestare del Vicario del papa e presidente della CEi, il cardinale Ugo Poletti. Dopo oltre un ventennio di misteri e illazioni si decide di riaprire la pietra tombale e spostare il corpo di De Pedis. Ma la traslazione della salma lascia aperti inquietanti interrogativi. Perché Enrico De Pedis è stato seppellito in quella chiesa? Quali scandalosi favori aveva fatto all’allora Vicario del papa? Queste domande sono ancora in attesa di risposta.

Dalla banda della Magliana alla tomba in una basilica, fino all’inchiesta su Emanuela Orlandi.
La verità sul potere criminale in un'inchiesta scomoda


Raffaella Notariale

è giornalista professionista e lavora alla RAI. il suo primo libro, Segreto criminale. La vera storia della banda della Magliana, scritto per Newton Compton insieme a Sabrina Minardi, ha avuto 10 edizioni in pochi mesi.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3
di 5
Totale 2
5
1
4
0
3
0
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Pamela

    13/05/2020 20:25:19

    Un libro che chiarifica alcuni aspetti meno noti del leader della banda della magliana Enrico De Pedis. Dai rapporti con la politica a quelli con le alte gerarchie ecclesiastiche a quelli con la bassa manovalanza criminale. Accurato e documentato. Testo consigliatissimo.

  • User Icon

    Alfonsina

    11/12/2012 22:34:57

    Ricostruzione fin troppo dettagliata dell'intera vicenda De Pedis sino alla recente estumulazione dalla cripta della Basilica di Sant'Apollinare. Incentrata sulla descrizione del triangolo Banda della Magliana- Ior e Crack Banco Ambrosiano- Rapimento Emanuela Orlandi l'opera si presenta come coacervo di nomi, dati, sentenze, fatti che, in un costante andirivieni di tempi, sovente si sovrappongono minando l'attenzione del lettore. Poco originale, nonchè di gran lunga inferiore all'opera prima dell'autrice, Segreto Criminale.

Note legali