Salvato in 34 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Café Express
9,99 €
DVD
Venditore: IBS
+100 punti Effe
9,99 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,99 € Spedizione gratuita
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
6,83 € + 4,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Vecosell
10,99 € + 3,90 € Spedizione
disponibile in 4 gg lavorativi disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
Shop Mio
12,38 € + 3,98 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
LIBRIAMO
11,25 € + 5,49 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
KONKE
11,86 € + 4,99 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Emozioni Media Store
12,26 € + 7,20 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,99 € Spedizione gratuita
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
6,83 € + 4,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Vecosell
10,99 € + 3,90 € Spedizione
disponibile in 4 gg lavorativi disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
Shop Mio
12,38 € + 3,98 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
LIBRIAMO
11,25 € + 5,49 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
KONKE
11,86 € + 4,99 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Emozioni Media Store
12,26 € + 7,20 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Café Express di Nanni Loy - DVD
Café Express di Nanni Loy - DVD - 2
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Café Express
€ 9,99
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione


Per sbarcare il lunario, un uomo vende abusivamente il caffè nei treni del sud d'Italia. Arrestato e rilasciato grazie all'intervento del figlio, riprende la propria attività.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

1980
DVD
8033650550146

Informazioni aggiuntive

Cristaldi Film, 2008
Mustang
94 min
Italiano (Dolby Digital 1.0 - mono)
Italiano per non udenti
1,85:1 Wide Screen
trailers; biografie: biografia di Nanni Loy e Nino Manfredi; foto; manifesto originale; recensioni

Valutazioni e recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
(6)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(6)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Roby64
Recensioni: 5/5
Delusione!!!

Avevo deciso di acquistare questo titolo perchè dopo averlo visto in tv mi era piaciuto molto, ma dopo aver ricevuto il dvd non era visionabile perchè non compatibile (provato su n.4 lettori dvd di ultima generazione Blu-ray HDR) dopo il tentativo di caricarlo appare il messaggio "Disco non compatibile", contattato IBS mi hanno subito inviato un secondo dvd ma dopo averlo "scartato" dalla confezione sigillata e messo nel lettore dvd presentava lo stesso difetto del primo. Peccato!!!

Leggi di più Leggi di meno
white
Recensioni: 5/5

Giacinto vende abusivamente caffè e cappuccini su un treno notturno che percorre la campania, dovendosi destreggiare fra controllori che lo cercano e malviventi che lo vorrebbero come complice. Il regista Nanni Loy qui si è superato, realizzando probabilmente la sua opera migliore. Parlare della bravura di Manfredi è superluo, ma tutto il cast si dimostra all'altezza, da Leo Gullotta a Vittorio Mezzogiorno, passando per il grandissimo Vittorio Caprioli e il controllore Silvio Spaccesi. Ottimo.

Leggi di più Leggi di meno
Gianluca
Recensioni: 5/5

Che dire di questo capolavoro di Loy, immenso Manfredi , in un ruolo davvero cucito su di lui, oggi non li fanno piu questi film e manca molto questo Cinema Italano ,davvero altri tempi che non torneranno piu, da vedere e rivedere sempre,consigliato!

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(6)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Nanni Loy

1925, Cagliari

"Regista italiano. Dopo una laurea in giurisprudenza, il diploma al Centro sperimentale di cinematografia di Roma lo indirizza alla regia, alla quale approda dopo una lunga trafila di aiuto-regie (soprattutto con L. Zampa: Anni facili, 1953), di una seconda unità (Tam Tam Mayumbe, 1955, G.G. Napolitano) e di un paio di coregie (con G. Puccini: Parola di ladro e Il marito, entrambi del 1957), tutte esperienze che gli forniscono un buon mestiere, in particolare nella direzione degli attori. Se il primo film, Audace colpo dei soliti ignoti (1959), nasce con l'intenzione evidente di sfruttare il successo di I soliti ignoti (1958) di M. Monicelli, i successivi Un giorno da leoni (1961) e Le quattro giornate di Napoli (1962), entrambi incentrati su episodi significativi della Resistenza italiana...

Nino Manfredi

1921, Castro dei Volsci, Frosinone

"Propr. Saturnino M., attore e regista italiano. Dopo la laurea in giurisprudenza, frequenta l'Accademia di arte drammatica e esordisce già nel dopoguerra con un piccolissimo ruolo in Torna a Napoli (1949) di D. Gambino, trascinando poi per una decina d'anni e una ventina abbondante di pellicole una macchietta di popolano dalla buffa parlata romanesca che, se da un lato gli fa guadagnare le immediate simpatie del pubblico, dall'altro gli impedisce di mettere a frutto altre sue doti meno evidenti (per es. Guardia, ladro e cameriera, 1958, di Steno, e l'improbabile gondoliere veneziano in competizione amorosa con A. Sordi in Venezia, la luna e tu, 1958, di D. Risi). Col tempo, almeno a partire da L'impiegato (1959) di G. Puccini, gli riesce di arricchire di una vena di malinconica timidezza...

Adolfo Celi

1922, Messina

Attore italiano. Dopo gli studi universitari frequenta l'Accademia d'arte drammatica di Roma, ma ben presto si trasferisce in Brasile dirottando definitivamente i suoi interessi verso il teatro e il cinema. Nel 1950 esordisce come regista con il film d'impianto realista Caiçara (Pescatori), ma la sua vera carriera è quella dell'attore. Agli inizi degli anni '60 rientra in Europa e trova i primi successi di critica e pubblico con un ruolo secondario in L'uomo di Rio (1964) di P. de Broca. Lo sguardo bieco, la corporatura massiccia, il naso aquilino e la durezza del volto lo rendono adatto per personaggi malvagi come l'avversario di James Bond in Agente 007, Thunderball - Operazione tuono (1965) di T. Young. È poi un intenso Giovanni de' Medici in Il tormento e l'estasi (1965) di C. Reed, un...

Vittorio Mezzogiorno

1941, Cercola, Napoli

Attore italiano. Interprete sensibile e versatile, purtroppo scomparso nel vivo della sua carriera, esordisce in Il caso Pisciotta (1972) di E. Visconti, per poi interpretare il ruolo del poliziotto in numerosi film degli anni '70, fra i quali spicca Il giocattolo (1979) di G. Montaldo. Recita anche in La caduta degli angeli ribelli (1981) di M.T. Giordana, Nostalghia (1983) di A. Tarkovskij e L'homme blessé (1983) di P. Chéreau. Il successo televisivo delle due serie di La Piovra precede la sua collaborazione con P. Brook per l'allestimento teatrale di Il Mahabharata da cui viene tratto anche un film (1989). Nel 1990 è diretto da M. Bellocchio in La condanna, nel 1991 da W. Herzog in Grido di pietra e nel 1992 dal regista israeliano A. Gitai in Golem - Lo spirito dell'esilio.

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore