Editore: Einaudi
Collana: Super ET
Anno edizione: 2009
Formato: Tascabile
In commercio dal: 14 aprile 2009
Pagine: 221 p., Brossura
  • EAN: 9788806199579
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 6,48
Descrizione
La Califfa è una bellissima ragazza di origine popolare che diventa l'amante di Annibale Doberdò: l'industriale più potente della città, una sorta di Mastro-don Gesualdo, autorevole e spregiudicato. Memorabile ritratto di donna libera, sana di fondo e, a suo modo, innocente. La Califfa è un'amante senza servilità nella cui schiettezza amorosa l'industriale ritrova, in un punto nevralgico della sua esistenza, una voglia nuova di vita e la sua stessa libertà. Contro questa relazione si armano tutti i potenti della sua corte, ma sarà solo la morte improvvisa di Doberdò a stroncarla. E la Califfa tornerà nel suo quartiere d'origine, sola, ma con la coscienza di aver contribuito a trasformare, oltre che l'anima e l'intimità di un uomo, l'aspetto sociale di una città. "Romanzo centrale" negli anni Sessanta, per la limpida riuscita letteraria e perché testimonia, attraverso alcuni grandi protagonisti, splendori e miserie di quel miracolo economico italiano che avrebbe ispirato la migliore narrativa e il miglior cinema dell'epoca. La notorietà del romanzo è stata amplificata dal film girato dallo stesso Alberto Bevilacqua e interpretato da una indimenticabile Romy Schneider insieme a Ugo Tognazzi.

€ 6,48

€ 12,00

6 punti Premium

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    paolo

    25/07/2016 16:43:13

    Storia di una passionaria anni 60 nella Parma rossa.Si puo' leggere anche se non incanta in maniera particolare.

  • User Icon

    Fabio74

    26/09/2015 14:35:53

    Bellissimo romanzo che mi ha tenuto attaccato alle pagine con la sua trama coinvolgente e uno stile semplice e diretto.Veramente consigliato.Ciao a tutti e al prossimo

  • User Icon

    claudio

    01/09/2010 08:11:17

    A dir la verità, io ho letto La Califfa nell'edizione Oscar Mondadori Classici. Comunque è un gran bel romanzo che ha avuto giustamente il successo che ha avuto quando uscì. E bisogna dire che Bevilacqua scrive bene e ritrae una Parma che sicuramente non vive più, ma che all'epoca era ancora in vita.

Scrivi una recensione