Chiodo fisso. Le indagini del commissario Bertè - Emilio Martini - ebook

Chiodo fisso. Le indagini del commissario Bertè

Emilio Martini

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Corbaccio
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,31 MB
Pagine della versione a stampa: 156 p.
  • EAN: 9788863805604

nella classifica Bestseller di IBS Ebook eBook - Narrativa italiana - Gialli - Narrativa gialla

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Nella lista dei desideri di 30 persone

€ 1,99

Punti Premium: 2

Venduto e spedito da IBS

EBOOK
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

NOME: Gigi
COGNOME: Berté
CAPIGLIATURA: già brizzolata
TAGLIA: (troppo) large
PENSIERO: sottile
INTELLIGENZA: spessa
PIANTA PREFERITA: paulonia
PUNTUALITÀ: lombarda
GELOSIA: calabra
VIZIO CHE NON HA PIÙ: fumo
VIZIO CHE HA SEMPRE: mangiare molto
INSOFFERENZA 1: locali affollati
INSOFFERENZA 2: andare per negozi
STILE (secondo la Patty): antiquato
STILE (secondo la Marzia): classico

C’è chi durante le vacanze di Natale va in montagna (la maggioranza), chi va al mare (pochi) e chi emigra verso paradisi esotici (i fortunati). Il vicequestore aggiunto Gigi Berté, invece, non sembra volersi identificare con nessuno di questi. Trasferito per ragioni disciplinari da Milano a Lungariva, in Liguria, ha deciso di tornare nella sua metropoli per capire se gli manca davvero. E se si aspettava una sorta di felliniano Amarcord, non immaginava certo di trovarsi catapultato nella Milano della sua giovinezza a causa di un omicidio. Appena arrivato, infatti, Berté incappa nel cadavere di un vecchio amico, uno dei ragazzi delle panchine di piazza Stuparich, con i quali aveva condiviso anni di scuola, di amori, di chiacchierate, di sogni...
E benché ufficialmente in vacanza, il commissario non può restare con le mani in mano. Contatta i suoi amici di un tempo e, indagando, si accorge di quante cose possono cambiare in un quarto di secolo. E di quante, invece, resistono inalterate: passioni, ossessioni, proprio quelle da cui Berté prende spunto per i suoi racconti. Perché fanno parte dell’animo umano. Di quello delle vittime e di quello dei colpevoli. Nei libri come nella realtà.

4,53
di 5
Totale 9
5
5
4
4
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Nino

    12/04/2017 09:38:17

    E' il primo libro di Martini che leggo. Classico thriller all'italiana, anche se è più un racconto che un romanzo. Leggibile sotto l'ombrellone.

  • User Icon

    Claudio

    17/07/2016 11:01:02

    Terzo libro sul commissario Bertè. Il nostro torna a Milano per le vacanze natalizie: è la prima volta dopo l'allontanamento in Liguria. E subito si trova di fronte ad un omicidio: per coincidenza è un suo vecchio amico d'infanzia e la ricercata è un'altra del suo cerchio infantile, la più bella di tutte, già provata da una precoce vedovanza. Bertè, pur non essendo in servizio, indaga fra i suoi vecchi amici e, con un po' di fortuna, arriva al colpevole. Che è, come nei due precedenti, una persona particolare, lontana dallo stereotipo dell'assassino.

  • User Icon

    annalisa loria

    10/05/2016 18:15:49

    Ho letto gli altri due romanzi e non potevo perdere questo! Purtroppo sto per finirlo....ma acquisterò senz'altro anche il prossimo..perchè Gigi Bertè..con le storie di vita e lavoro, con i suoi colleghi - collaboratori - amici ed ex; con i suoi amori ed i suoi ricordi....mi piace un sacco!!! Bravissimo

  • User Icon

    Rosanna

    01/10/2015 11:41:54

    Complimenti Emilio Martini, mi piace molto come scrive, è autocritico, sensibile e spiritoso. Questo ritengo sia il migliore dei sui libri, forse mi piace anche perche dove abita il protagonista ci abito anch'io e vado allo stesso supermercato di Milano. Sono in attesa di una nuova pubblicazione..spero arrivi prestissimo...

  • User Icon

    archipic

    15/09/2015 17:45:49

    Avventura milanese per Bertè che deve fare i conti con il proprio passato. Piacevole lettura sia come trama che come stile. Martini direi che sta creando un buon personaggio da tenere d'occhio.

  • User Icon

    barbagianni39

    27/08/2014 20:49:12

    Originalissimo giallo-poliziesco, scritto bene con ritmo incalzante. Molto bello.

  • User Icon

    Monica

    19/01/2013 15:27:49

    il migliori dei 3!

  • User Icon

    Giovanna

    09/12/2012 17:48:14

    Bellissimo anche questo giallo della serie di Gigi Berté. Si divora letteralmente e si ride di gusto per la coscienza "bastarda" del commissario che non dà tregua. Il lato scrittore del protagonista rende il libro ancora più avvincente e il giallo nel giallo è particolarmente indovinato. Piacerà agli appassionati del genere e non.

  • User Icon

    luigi

    21/11/2012 18:24:20

    Credo che questo sia il migliore dei tre. Mi è piaciuto moltissimo sia il poliziesco, questa volta ambientato a Milano, sia la novella scritta dal commissario. Un bel crescendo. Il ricordo di gioventù è stato un ottimo pretesto per far conoscere meglio il personaggio, solo abbozzato nel primo. Cresce e migliora. Speriamo continui così.

Vedi tutte le 9 recensioni cliente
  • Emilio Martini Cover

    Emilio Martini è lo pseudonimo per due sorelle milanesi, Elena e Michela Martignoni. Insieme hanno scritto i romanzi storici Requiem per il giovane Borgia, Vortice d’inganni, Autunno rosso porpora, Il duca che non poteva amare. Sono anche autrici di  una serie di gialli che hanno per protagonista il commissario Berté (dietro cui si cela un reale vicequestore), tra cui ricordiamo Il ritorno del Marinero, La regina del catrame, Farfalla nera, Chiodo fisso, Doppio delitto al Grand Hotel Miramare, Il mistero della gazza ladra,  Invito a Capri con delitto, e le raccolte I racconti neri del commissario Berté, Talent Show e Ciak: si uccide. Le indagini del commissario Berté. Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali