Città sommersa

Marta Barone

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Bompiani
Anno edizione: 2020
In commercio dal: 10 gennaio 2020
Pagine: 304 p., Brossura
  • EAN: 9788845299421

23° nella classifica Bestseller di IBS Libri Narrativa italiana - Moderna e contemporanea (dopo il 1945)

Salvato in 124 liste dei desideri

€ 17,10

€ 18,00
(-5%)

Punti Premium: 17

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA

Città sommersa

Marta Barone

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Città sommersa

Marta Barone

€ 18,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Città sommersa

Marta Barone

€ 18,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Nella dozzina del Premio Strega 2020

Il romanzo di un uomo, delle sue famiglie, delle sue appartenenze, la sua vita visitata con amore e pudore da una figlia per la quale il mondo si misura e si costruisce attraverso la parola letta e scritta.

«Città sommersa è un libro indispensabile»Robinson

«Avrei voluto che questa storia me la raccontasse lui. Avrei voluto avere il tempo di sentirla. Ma in un certo senso sono consapevole che il libro esiste perché non c'è più l'uomo.»

Il ragazzo corre nella notte d'inverno, sotto la pioggia, scalzo, coperto di sangue non suo. Chiamiamolo L.B. e avviciniamoci a lui attraverso gli anni e gli eventi che conducono a quella notte. A guidarci è la voce di una giovane donna brusca, solitaria, appassionata di letteratura, e questo romanzo è memoria e cronaca del confronto con la scomparsa del padre, con ciò che è rimasto di un legame quasi felice nell'infanzia felice da figlia di genitori separati, poi fatalmente spinoso, e con la tardiva scoperta della vicenda giudiziaria che l'ha visto protagonista. Chi era quello sconosciuto, L.B., il giovane sempre dalla parte dei vinti, il medico operaio sempre alle prese con qualcuno da salvare, condannato al carcere per partecipazione a banda armata? E perché di quel tempo – anni prima della nascita dell'unica figlia – non ha mai voluto parlare? Testimonianze, archivi e faldoni, ricordi, rivelazioni lentamente compongono, come lastre mescolate di una lanterna magica, il ritratto di una persona complicata e contraddittoria che ha abitato un'epoca complicata e contraddittoria. Torino è il fondale della lotta politica quotidiana con le sue fatiche e le sue gioie, della rabbia, della speranza e del dolore, infine della violenza che dovrebbe assicurare la nascita di un avvenire radioso e invece fa implodere il sogno del mondo nuovo generando delusione e rovina. Il romanzo di un uomo, delle sue famiglie, delle sue appartenenze, la sua vita visitata con amore e pudore da una figlia per la quale il mondo si misura e si costruisce attraverso la parola letta e scritta.

Proposto per il Premio Strega 2020 da Enrico Deaglio: «Una giovane donna va in cerca di suo padre, morto di cancro quando era ragazza. Davanti a lei la Città, che un tempo era dominata dalla Fabbrica e dal suo sistema di vita, che nei caffè resiste sulle pareti con "la luce torbida delle carte dei cioccolatini". Siamo a Torino e Marta Barone indaga sugli oscuri, violenti, ma anche felici Anni Settanta, di cui il padre è stato protagonista, testimone e vittima. "Città sommersa", denso di pietas non immemore, è un esordio letterario fulminante.»

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,79
di 5
Totale 19
5
18
4
0
3
0
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Paolo

    26/03/2020 10:12:15

    Racconto emozionante, crudo, violento e nel contempo sentimentale e lirico. L'autrice dimostra insolite doti di introspezione e la capacità di analizzare con lucidità e distacco anni tragici del nostro recente passato con i quali, tutti, per un verso o per un altro abbiamo dovuto fare i conti.

  • User Icon

    A.B.C.

    25/02/2020 14:27:06

    Idem est cognoscens in actum et cognitum in actu (sono la medesima cosa l'oggetto conosciuto e il soggetto conoscente nell'atto del conoscere) "Quella realtà vigorosa riduce il presente a un fantasma. [...] Tutto è come deve essere, niente cambierà mai, nessuno mai morirà." (Vladimir Nabokov, Parla, ricordo) "Daddy, what d'ya leave behind for me?", penna finissima e disinvolta Marta Barone, riesce a tenere assieme cambi di registro stilistico vertiginosi: dagli acquerelli incantevoli dell'infanzia alle putrescenti tele incrostate di un passato sommerso nelle quali continua a fuggire Il Ragazzo, il protagonista inafferrabile, L.B., che è anche il narratore mancato, il padre senza occhi, un aedo che non ha lasciato canti e allora tocca scriverla a chi è restato l'epica tragica di ieri, la rovina dell'eroe, evocare i mostri a testimonianza delle imprese e delle sconfitte, per cercare di recuperare qualcosa dell'uomo attraverso la costruzione del personaggio letterario, per fissare il mobile nell'eterno, alla ricerca soprattutto di un senso del tempo e della presenza, qui, adesso. Bisogna mettersi per mare("fear death by water, she says")perchè dalle odissee si ritorna con nuovi occhi.

  • User Icon

    A.

    12/02/2020 15:58:05

    Un romanzo prezioso e scritto benissimo.

  • User Icon

    G.

    11/02/2020 12:30:17

    Un romanzo che non si può, e non si riesce a leggere distrattamente. Ci ritroviamo immersi nella ricerca, e come buoni assistenti ci vien voglia di scavare ed indagare accanto alla narratrice, ripercorrendo le tracce di una storia articolata che si staglia su uno sfondo cangiante: la città di oggi, la città di ieri, la città di ricordi, documenti, racconti che riaffiorano suscitando nel lettore lo sgomento, la rabbia, la commozione, non senza una buona dose di ironia sferzante che non risparmia nessuno - nemmeno chi scrive, ma si autosospende di fronte alla sincera pietà per le persone coinvolte, e per le loro umane vicende. L'ho letto avidamente.

  • User Icon

    Matilde

    11/02/2020 09:46:32

    Lettura indispensabile. Intelligente, elegante, delicato, profondo, immediato e ça va sans dire, scritto in maniera sublime

  • User Icon

    Delia

    08/02/2020 18:35:15

    Una storia specifica, non una storia comune, non una storia di tutti, ma per questo così vicina e importante. Una scrittura rara. Da leggere.

  • User Icon

    Vittoria

    06/02/2020 22:52:24

    Una lettura dalla quale farsi sommergere. Non si può descrivere con una recensione... È da leggere 😊

  • User Icon

    Manuela

    06/02/2020 14:21:50

    “Città sommersa”, esordio di Marta Barone, è un libro che racchiude in sé più storie. Coniuga, infatti, il racconto personale e familiare dell’autrice con il fondale della Storia italiana degli Anni di Piombo. Un cammino, un mosaico fatto di frammenti e fotografie, schegge che emergono dal passato per riprendere il loro posto davanti agli occhi del lettore. Scritto con una lingua cristallina, il libro ricorda un periodo doloroso della nostra Storia e lo delinea attraverso la ricostruzione della vicenda di un padre materialmente assente, ma, in un certo senso, più presente che mai. Da leggere.

  • User Icon

    Sezuan

    06/02/2020 10:26:10

    Il primo romanzo di Marta Barone ha un passo e una voce propri. Da leggere.

  • User Icon

    Bartleby

    06/02/2020 10:05:31

    Libro emozionante, scrittura tersa, lucida, cesellata alla perfezione. Quello di Marta Barone è un grande esordio. Una nuova voce prorompente nella noia della letteratura italiana.

  • User Icon

    Donatella S.

    06/02/2020 08:24:33

    Un’opera prima sorprendente. La ricostruzione di una figura, quella paterna, e la descrizione di un clima, di un’epoca: gli anni dei movimenti di protesta, gli attentati, le lotte e la rappresentanza politica nella Torino delle grandi fabbriche sono tratteggiati insieme al racconto di un rapporto padre e figlia doloroso, dolcissimo, sempre più consapevole, umano. Tutto questo in una scrittura che risulta precisa, lieve ed elegante. Un libro indimenticabile.

  • User Icon

    Giulia

    06/02/2020 08:10:43

    Un libro molto potente, una riflessione sulla memoria, su ciò che resta delle persone che abbiamo amato e sulla nostra Storia recente.

  • User Icon

    Francesca

    06/02/2020 00:31:19

    Città Sommersa è un libro dalle molte anime. È un racconto che parte dalla narrazione individuale (e un misterioso fatto di sangue) per poi allargarsi attraversando la coralità di vicende di una città (Torino) e di una nazione nel periodo più tormentato del suo recente passato, e ne racconta lucidamente le contraddizioni, dosando rigore ed empatia, linguaggio letterario e ricerca giornalistica. È romanzo di formazione umana e artistica, di confronto con il mistero delle persone e dell’eredità della loro assenza, della frammentarietà effimera dei ricordi e del difficile e frustrante lavoro di ricostruire la complessità di una vita vicina e così sconosciuta. È un’epica degli underdog, e delle storie che la Memoria rischia di lasciare indietro. Un lavoro ibrido, inaspettato e affascinante nella sua diversità. Finale commovente.

  • User Icon

    Amerigo Ormea

    05/02/2020 22:54:29

    Il romanzo d'esordio di Marta Barone è un libro straordinario, sorretto da una scrittura di grande maturità.

  • User Icon

    giulia

    05/02/2020 22:09:35

    È un libro splendido e commovente, un racconto multiforme che si muove tra le ombre dell’uomo e della nostra storia, regalandoci turbamento e premura per entrambi. La scrittura è di quella bellezza che riporta fino a oggi l’eco delle grandi letterature in cui è cresciuta, facendole risuonare in modo nuovo. Le pagine dedicate a Roberto Crescenzio e al rogo dell’Angelo Azzurro lasciano i brividi più di tante foto ed è forse questo il dono che ci fanno gli scrittori, il riflesso umano, la vita, il movimento, di cui investono la cronaca e l’immagine.

  • User Icon

    Debby77

    05/02/2020 22:00:00

    Un libro indispensabile se si ha voglia e desiderio di conoscere la Storia del nostro paese . Torino, gli anni di piombo e una figlia che cerca, oggi, di conoscere l'uomo che è stato suo padre.

  • User Icon

    Claudia

    05/02/2020 20:55:12

    Leggetelo: sarà uno dei libri migliori dell’anno.

  • User Icon

    Lana

    05/02/2020 20:30:44

    Un capolavoro. Questo libro è commovente, racconta una vita autenticamente vissuta (anzi due, quella del padre e quella della figlia) e fa riscoprire un periodo parzialmente oscuro della recente storia d'Italia. La prosa è avvincente e molto raffinata. Non conoscevo l'autrice ma d'ora in poi la seguirò a ogni uscita. Per tutti gli amanti di Nabokov e Proust, ovvero per chi legge bene.

  • User Icon

    tina

    03/02/2020 10:23:00

    francamente: libro inutile e pretenzioso. Infarcito di citazioni- anche in lingua originale: mancanza di rispetto per il lettore meno colto, presunzione fastidiosa per il lettore colto- e del tutto autoreferenziale. Della storia dell'uomo, partecipe di un periodo grave in cui molti si sono giocati la vita, nessun approfondimento, nessuna seria indagine: solo un pretesto. una stella perché non posso dare meno. Non giustifica il prezzo e il tempo della lettura.

Vedi tutte le 19 recensioni cliente
  • Marta Barone Cover

    Nata a Torino nel 1987, ha studiato Letterature comparate all'Università di Torino. Nel 2008 con Mondadori ha pubblicato Miriam delle cose perdute e nel 2011 I giardini degli altri. Con quest'ultimo romanzo ha vinto il Premio Pippi 2012 e il premio Città di Calimera dello stesso anno. Vive e lavora tra Como e Milano, scrivendo e collaborando con diverse riviste. Approfondisci
Note legali