-15%
La controrivoluzione. Critica ragionata alla rivoluzione francese - Thomas Molnar - copertina

La controrivoluzione. Critica ragionata alla rivoluzione francese

Thomas Molnar

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Paolo Serra
Editore: Oaks Editrice
Collana: Streit
Anno edizione: 2016
In commercio dal: 7 dicembre 2016
Pagine: 207 p., Brossura
  • EAN: 9788868011499
LIBRO € 15,30
Salvato in 16 liste dei desideri

€ 15,30

€ 18,00
(-15%)

Punti Premium: 15

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

La controrivoluzione. Critica ragionata alla rivoluzione fra...

Thomas Molnar

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


La controrivoluzione. Critica ragionata alla rivoluzione francese

Thomas Molnar

€ 18,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

La controrivoluzione. Critica ragionata alla rivoluzione francese

Thomas Molnar

€ 18,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Se alla Rivoluzione Francese, e ai suoi protagonisti, sono state dedicate intere biblioteche, ben pochi sono, al loro confronto, gli studi dedicati a chi, invece, alla Rivoluzione si oppose. Questo saggio, scritto da un apprezzato studioso e filosofo cattolico, nato a Budapest ed emigrato negli USA, fa il punto sulle idee, tutt'altro che superficiali o effimere, che mossero gli avversari della Rivoluzione, protagonisti di una corrente di pensiero viva e feconda dal 1709 sino all'inizio del Novecento.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,5
di 5
Totale 2
5
1
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Filippo

    30/04/2019 23:48:05

    Testo ottimo, ma forse poco compreso dai chi lo ha ripubblicato e da chi lo ha (pur benevolmente) recensito prima. Molnar si situa in un preciso contesto di riflessione politica che è la scuola contro-rivoluzionaria che prende il via storicamente dalla Rivoluzione francese (da Burke, de Maistre, Bonald e Donoso Cortés) ma che trova come suo nemico il processo rivoluzionario in sé (che trascende quella che per la scuola è solo una tappa del processo qual è stata la Rivoluzione francese, che, per di più secondo tale scuola, non è nemmeno la prima tappa del processo medesimo, bensì addirittura la seconda...). Lo stesso sottotitolo (aggiunto rispetto alla vecchia ed insuperata edizione italiana Volpe e rispetto all'originale statunitense della Funk & Wagnalls) tende ad ingenerare tale equivoco: sebbene Molnar parta dalla Rivoluzione francese (più che altro, però, per mostrare come il rivoluzionarismo si irradi nella società, in qualsiasi società, di qualsiasi periodo storico, anche successivo), egli si focalizza in realtà sul fenomeno rivoluzionario in genere e sulle reazioni che esso ha suscitato, spaziando poi ampiamente nel testo attraverso tutto il Novecento (nonostante il volume sia del 1969, ma mostrando ampie dosi "profetiche"...!) e non avendo alcuna intenzione di vedere negli Stati Uniti una speranza contro-rivoluzionaria, posto che anzi lui ha altrove scritto della pericolosa influenza di una certa cultura americanista nel mondo che tende ad uniformare tutto l'Occidente e indirettamente tutto il globo. Ottima lettura, ottimo che si ripubblichi, ma sarebbe opportuno che lo si faccia con criterio (e che i lettori conoscano dunque meglio ciò che viene loro proposto, magari grazie a dei curatori preparati e che sappiano introdurre adeguatamente il tema in modo scientifico, come avvenuto, ad esempio, con Plinio Corrêa de Oliveira e Nicolás Gómez Dávila od altri della medesima scuola, grazie a curatori come Giovanni Cantoni e vari suoi epigoni).

  • User Icon

    carlo

    11/03/2019 22:54:49

    Questo testo di Thomas Molnar l'arte dalla critica della rivoluzione francese intesa però come scaturigine prima di ogni rivoluzione e totalitarismo successivo. Per questo la sua opera può essere letta come una critica alla filosofia rivoluzionaria tout-court. Secondo Molnar il controrivoluzionario non deve vagheggiare un' impossibile restaurazione politica ma coltivare un' attitudine spirituale ,anzitutto individuale e solo dopo comunitaria, di resistenza critica nei confronti dell' ideologia ufficiale del progresso. In questa lotta gli unici baluardi istituzionali a cui l'autore riconosce una qualche autorevolezza sono la Chiesa Cattolica e gli Stati Uniti di cui valorizza l'antigiacobinismo e il localismo fondato sulle comunità.

Note legali