Categorie

Corpi senza volto

Tess Gerritsen

Traduttore: A. Tissoni
Editore: TEA
Collana: Best TEA
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
Pagine: 337 p., Brossura
  • EAN: 9788850237647
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 3,72

€ 5,86

€ 6,90

Risparmi € 1,04 (15%)

Venduto e spedito da IBS

6 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    paola

    07/12/2014 10.20.06

    buon libro, ben scritto anche se in alcuni punti ripetitivo e noioso.

  • User Icon

    franca

    02/09/2012 12.25.28

    Un medical-thriller, a tratti horror. Bello, mi è piaciuto molto. Avevo già letto altri romanzi di questa autrice, un medico con la passione della scrittura. E, se nella trama le descrizioni mediche sono pertanto serie e scrupolose, l'horror deriva dalla protagonista della storia: una dottoressa medico legale. La descrizione accurata e minuziosa di ben tre autopsie rendono il romanzo non adatto a stomaci deboli (come il mio) ed a persone particolarmente sensibili. Non nego di aver saltato alcune pagine. Comunque la storia è molto intrigante, con parecchi colpi di scena e, cosa importante (per me) non ostenta centinanti di personaggi, ma solo quelli utili alla trama. Una giovane suora viene uccisa in un convento di clausura ed un'altra ferita a morte. Da qui partono le indagini, per concludersi con vari colpi a sorpresa. Un po' affrettato il finale.

  • User Icon

    Dj

    15/06/2011 12.01.16

    Ben scritto e avvincente. I personaggi finalmente maturano e si approfondiscono. Bello e godibile.

  • User Icon

    Luca

    07/10/2009 15.51.27

    sircuramente tra i migliori libri thriller che abbia mai letto!

  • User Icon

    DOC

    17/04/2009 11.30.11

    Il libro è ben scritto, scorre molto, anche se la storia non ha un grande spessore, ma sono legato al personaggio di Jane Rizzoli e di Maura Isles.Tutto sommato più che sufficiente.Anche se il Chirurgo e Lezioni di Morte sono superiori.Ora leggerò gli altri due, sempre della stessa serie, che sono stati tradotti.

  • User Icon

    HIt_Man

    24/04/2008 00.02.54

    E' il primo libro della Gerritsen che ho letto, e nonostante i personaggi talvolta antipatici e lo stile altalenante e ripetitivo in certi frangenti, la considero comunque una voce nuova, ancorché valida, nell'ormai stantio panorama delle autrici di thriller "sanguinolenti".

  • User Icon

    Dario

    12/07/2007 08.28.27

    I libri della Gerritsen inizialmente mi avevano entusiasmato, ci trovavo l'intrattenimento che la Cornwell non era più in grado di offrire. Ora tendo invece a ridimensionarla: questo "Corpi senza volto" è piuttosto mediocre sotto ogni punto di vista.

  • User Icon

    Lara

    15/03/2007 10.44.45

    Sono partita molto entusiasta nel leggere questo libro, e avrei voluto dare un voto più alto. Ma non posso... La prima metà del libro era pesante, lento. A un certo punto mi sono chiesta "ma xkè sto leggendo qst libro?!". Fortunatamente la seconda metà del libro è stato interessante, la storia ha iniziato ad ingranare e ad avere un senso. Nel complesso: sufficiente.

  • User Icon

    Attilio

    10/03/2007 13.37.26

    Avevo letto Anestesia Fatale e mi era piaciuto molto. Questo ultimo scritto invece promette bene fino alla fine dove si resta abbastanza delusi sul colpevole

  • User Icon

    resny

    14/02/2007 22.05.01

    Bellissimo...più che un medical thriller mi sembra ricalchi un po' il filone cornwell-reichs..anche se, a mio avviso, a un livello superiore. La vicenda si evolve coerentemente e con chiarezza, qualità da me ritenuta indispensabile. La personalità delle 2 protagoniste emerge in ogni pagina e costituisce un punto di forza del romanzo.

  • User Icon

    Nadia

    04/12/2006 10.37.10

    Qualche accenno ad altre indagini su serial Killer mi ha fatto accendere qualche lampadina e……dopo qualche ricerca, ho scoperto che con Jane Rizzoli ne ha scritti altri e questo è il terzo della serie! I personaggi non sono simpaticissimi: la patologa insicura e insoddisfatta assomiglia parecchio a Kay Scarpetta, la detective Jane è ancor più insicura e insoddisfatta… l’unico che si salva è Frost il collega di Jane. La storia si snoda con colpi di scena a ripetizione, evolvendosi in modo molto plausibile. L’unica cosa di poco credibile è la totale assenza di sistemi di sicurezza in casa di Maura, la patologa. Azz…. Abiti in una villetta, a piano terra e non hai sbarre, imposte blindate o tapparelle con chiusura di sicurezza…… in una nazione dove la criminalità ha tassi altissimi………. Questa è stata a mio giudizio l’unica buccia di banana, per il resto veramente bello.

  • User Icon

    micki

    18/11/2006 17.03.35

    stile pompato, furioso a tratti scabroso e inopportuno, sangue a fiumi e variazioni sul tema a gogo ... notti in bianco per leggere questo adrenalinico thriller.. caratterizzazione dei personaggi un po' rudimentale ma molto funzionale alla trama compressa in un vortice di azione ai limiti dell'inverosimile e pompata fino all'orgasmo letterario in un sconvolgente finale che neanche il più smaliziato lettore di questo genere potrebbe sognarsi, dialoghi scarni, essenziali che nn lasciano spazio alla fantasia ne nulla al caso, la solita pin up che fa perdere la testa al protagonista non sarebbe guastata per rendere ancora più bollenti le atmosferee già di per sè surriscaldate da un ambiente morbosamente speculare ad un microonde che pompa calore a manetta.. lo stile secco e a volte brutalmente realistico quasi a sconfinare nel raccapricciante e nell'amorale rendono infine questo romanzo una delle perle dell'hard boiled noiriano del nuovo millennio.. complimenti gerritsen.. l'eroina dell'emancipazione dei nostri tempi.. continuya così e raggiungerai l'empireo della letteratura contemporanea..

  • User Icon

    Anna Dalla Villa

    08/05/2006 17.19.45

    Ho letto con piacere il romanzo della Gerritsen, sempre brillante nel genere medical thriller.Riesce a descrivere con discreta sensibilità la psiche femminile e mantiene una buona credibilità per la parte tecnico-scientifica (sono medico).Una lettura non impegnativa ma avvincente. L'unico rammarico è che non sia stata tradotta in italiano buona parte della restante biblografia.

  • User Icon

    Angelo Ponte

    02/05/2006 10.25.38

    Do 4 e non 5 a questo libro perché preferisco riservare il voto massimo al Don Chisciotte, ad Anna Karenina, al Signore degli Anelli e consimili. Trattasi comunque di un medical thriller decisamente buono di quella che considero la mia scrittrice-donna preferita (a pari merito con la Higgins Clark). Brava Tess, continua così, please.

  • User Icon

    massimo

    16/04/2006 18.25.11

    Ho e ho letto tutti libri di Tess.Dopo Forza di Gravita e Il prezzo,bellissimi, nessuno altro mi è piaciuto.Anche Corpi senza volto non mi è piaciuto.Piatto

Vedi tutte le 15 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione