Donne che comprano fiori

Vanessa Montfort

Traduttore: E. Budetta
Editore: Feltrinelli
Collana: I narratori
Anno edizione: 2017
In commercio dal: 15/06/2017
Pagine: 371 p., Brossura
  • EAN: 9788807032448
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 8,10

€ 12,75

€ 15,00

Risparmi € 2,25 (15%)

Venduto e spedito da IBS

13 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Manu

    21/05/2018 13:08:40

    Ho fatto una fatica tremenda a finire questo libro.ho pensato più volte di non finirlo. Lo chiamerei donne che si parlano addosso. Scritto male, tutto a frasi spezzettare, ripetitivo, noioso . Il gruppo di donne in questione sembra uscito da sex and the city. Lettura adatta per casalinghe disperate che vogliono sognare una vita diversa dalla loro. Terribile

  • User Icon

    Luisina

    12/05/2018 19:01:30

    Che dire, era un po' che non leggevo.. ho appena iniziato il libro è già mi piace. Scorre, è piacevole alla lettura, invita alla riflessione ed all'introspezione senza essere pesante. Ho subito preso una matita colorata ed ho iniziato a sottolineare alcune frasi che avrei piacere di rileggere anche in futuro. Grazie Vanessa, penso che aiuterai molte donne che magari attraversano un momento di stallo della loro vita a superarlo.

  • User Icon

    Maria Dolores Biggio

    22/02/2018 07:19:57

    Mi appassionano le storie di donne che non si abbandonano alla vita, che, tra di loro si aiutano, si consigliano, senza giudicare...questo romanzo parla di tutto questo, ma è anche la storia di una donna che vuole riscoprirsi nella sua capacità di risorgere da una relazione apparentemente appagante, ma che le ha posto dei limiti. Me lo sono letteralmente bevuto e mi ha dato tanto.

  • User Icon

    Jodie

    18/02/2018 14:17:48

    Un piccolo capolavoro spagnolo che merita sicuramente di essere letto. Ogni pagina racchiude una poetica descrizione della vita, un suggerimento, una sensazione di cui si potrà fare tesoro. I meravigliosi fiori sono il tema centrale, un invito ad appassionarcene sempre di più. L'autrice racconta poi una storia, mai banale, di cinque donne che non smetteranno di stupirci fino all'ultima pagina, che ci regala un finale molto bello. Apprezzabile anche la descrizione di Madrid, il cui sapore estivo ci fa innamorare. Non dò voto pieno solo perché ho trovato eccessivamente pesanti le parti dove la protagonista si trova sulla barca, un po' tanto tristi e per i miei gusti ha approfondito troppo il linguaggio di navigazione (che, per chi come me non capisce i termini tecnici, diventa noioso). Ma questa è l'unica critica che pongo. Per il resto, tanti complimenti a quest'autrice davvero valida.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione

C’è un negozio di fiori nel cuore più pittoresco della città di Madrid, un’oasi di verde metà giardino incantato e metà rifugio: cinque donne, perse lungo il cammino della loro vita, sembrano approdare lì, attirate da un misterioso magnetismo o forse solo dal profumo dei fiori e dalla pace che le fronde ombrose dell’ulivo centenario promettono.

Marina ha perso suo marito, e ormai naviga senza rotta e senza capitano in una vita il cui timone non è mai stato davvero tra le sue mani. Olivia, la straordinaria proprietaria del negozio, la accoglie nel suo regno, tra i suoi fiori e nella sua cerchia di clienti; Gala, Casandra, Victoria, Aurora, tutte donne molto diverse tra loro ma che, come lei, sono intrappolate da una vita opprimente.  È necessaria una metamorfosi, e cambieranno insieme.

Donne che comprano fiori è un romanzo fresco ed attuale che ti cattura, ti ispira e ti emoziona. Un libro che ti fa vivere per qualche ora di lettura per le strade di Madrid, perennemente avvolte dal profumo di fiori, così reale da lasciarti camminare al fianco delle protagoniste e sentirti assieme a loro spronata ad abbandonare la paura del salto nel vuoto e vivere intensamente.

Una bella storia di amicizia e romanticismo, ma soprattutto d’amore per la vita fatta di occasioni da non sprecare, di coraggio nel scegliere di fare qualcosa soltanto per se stesse, e del liberarsi finalmente dalle ombre del passato per dischiudere un nuovo futuro.

Una storia di donne contemporanee, di amiche, alla presa con sogni e timori di tutti i giorni, decise a non adeguarsi ad un mondo che non sa stare al loro passo.

Di donne che comprano fiori, ma lo fanno soltanto per se stesse.

Recensione di Martina Ficara