La droga discussa con i ragazzi

Ferdinando Camon

Editore: Garzanti Libri
Collana: Le forme
Anno edizione: 2009
In commercio dal: 3 novembre 2009
Pagine: 92 p., Rilegato
  • EAN: 9788811681632
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione

In numerose occasioni Ferdinando Camon - insegnante-scrittore, collaboratore di uno dei primi eentri antidroga del ministero dell'Istruzione - ha incontrato gli studenti delle scuole secondarie. Tema degli incontri: la droga, la droga nelle discoteche e nelle scuole, i pericoli, le comunità terapeutiche... Certo, uno scrittore non è un esperto di chimica e non maneggia medicine: ma sa usare le parole, e le parole sono forse lo strumento migliore per formare le giovani generazioni, e sono indispensabili nella prevenzione. E poi, confida lo stesso Camon, in quelle conversazioni "non insegnavo, ma imparavo anche". Infatti la droga, in questo dialogo franco e appassionato, non viene "spiegata", ma davvero "discussa", proprio a partire da quello che i ragazzi già sanno, o credono di sapere. "Figli perduti" offre così uno strumento ai ragazzi e alle loro famiglie, per confrontarsi in maniera aperta ma ferma con una delle grandi tragedie del nostro tempo.

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

€ 6,48

€ 12,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Luciano Stolfi

    21/01/2010 16:36:35

    Ferdinando Camon è un grande scrittore. I suoi libri (romanzi e saggi) sono tradotti in tutto il mondo. Questa volta, ad uscire, non è un romanzo ma un libro che racconta l'incontro con dei ragazzi, in una scuola, sul tema della droga. Ne viene fuori un testo asciutto, limpido, in cui gli studenti discutono senza remore , con lo scrittore, su di un tema così delicato. Così veniamo a sapere che i giovani d'oggi sono informatissimi su questo tema e non hanno affatto paura ad affrontarlo. E' bravo Camon a trattarlo con la consueta delicatezza ed esperienza. Aspettiamo da Camon, al più presto, un altro dei suoi bellissimi romanzi.

Scrivi una recensione