Foresta di cristallo

James G. Ballard

Traduttore: J. Dolman
Editore: Feltrinelli
Anno edizione: 2005
Formato: Tascabile
In commercio dal: 12 maggio 2008
Pagine: 190 p., Brossura
  • EAN: 9788807818547
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 6,38

€ 7,50

Risparmi € 1,12 (15%)

Venduto e spedito da IBS

6 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Marco

    23/09/2018 09:38:05

    Il mondo sta per finire, in un modo atroce e al tempo stesso spettacolare. Ballard riesce a tenere il fiato sospeso fino all'ultimo, ma non tutte le domande trovano una risposta. Le ambientazioni sono ben descritte, soprattutto per quanto riguarda gli aspetti surreali. Un libro d'evasione, ottimo sotto l'ombrellone

  • User Icon

    massimo

    19/01/2010 10:45:26

    Come molte opere di Ballard anche Foresta di Cristallo va letta con una punta d'ironia. Chi legge Ballard deve esser sempre pronto a ricercare cosa può esserci dietro gli eccessi dallo stesso autore offerti con grande naturalezza e disinvoltura. Eccessi che, alle volte, possono sembrare anche banali, scontati, ma volutamente ! Ballard è un amplificatore da 10.000 watt della contemporaneità, l'ombra sul muro di uno dei mostri che affollavano la mente sconvolta di Pink !

  • User Icon

    Sara

    10/05/2008 13:37:27

    Non avevo mai letto niente di questo autore e purtroppo devo dire che non mi piace per niente. In questo romanzo non ho trovato nessuna trama, la storia va avanti solo con le descrizioni e i personaggi sono inconsistenti.

  • User Icon

    Lillo

    01/05/2008 15:07:31

    l'idea principale è mistica e allettante ma la storia è inconsistente e stenta a decollare. Ballard ha decisamente scritto di meglio.

  • User Icon

    Maurizio Ricci

    18/04/2007 10:58:08

    Ballard scrive storie, non romanzi; i suoi personaggi sono Caratteri, non persone. Questo è il più decadente, il più personale, il più affascinante tra i racconti offertici dal più originale Autore della scena speculativa inglese. Capolavoro.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione