-15%
Formicae - Piernicola Silvis - copertina

Formicae

Piernicola Silvis

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: SEM
Anno edizione: 2017
In commercio dal: 19 gennaio 2017
Pagine: 400 p., Rilegato
  • EAN: 9788893900010
Salvato in 27 liste dei desideri

€ 14,88

€ 17,50
(-15%)

Punti Premium: 15

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Formicae

Piernicola Silvis

€ 17,50

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Formicae

Piernicola Silvis

€ 17,50

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

€ 9,45

€ 17,50

Punti Premium: 18

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Candidato al Premio Giorgio Scerbanenco 2017 per il miglior romanzo noir italiano

"Mi chiamo Renzo Bruni e dirigo la seconda divisione dello Sco, il servizio centrale operativo della Polizia di Stato. Fare il poliziotto era quello che volevo. Il mio lavoro è applicare la legge e cerco di farlo nel migliore dei modi. Ho delle storie da raccontare perché ne ho vissute molte. E le ho sofferte tutte"

La voce al telefono dice che Livio Jarussi, il bambino scomparso da due anni, è vivo e sta bene. Aspetta soltanto di essere riportato a casa, dai suoi genitori. Quando la polizia arriva nel luogo indicato dalla voce anonima, una discarica alla periferia di Foggia, trova una scena sconcertante. Qualcuno ha allestito un terribile quadro rituale. Sepolto malamente tra i rifiuti c'è il corpo di Livio. Sulla misera tomba, come un lugubre ornamento, si alza una croce di legno e ferro. Ciò che rimane di Livio, ormai mangiato dalla terra che lo ha nascosto per due anni, è quasi solo un brandello della felpa che indossava al momento della scomparsa, dove campeggia la scritta Zio Teddy. Una macabra firma.
Per Renzo Bruni, alto funzionario del Servizio Centrale Operativo, il mitico SCO, l'unità investigativa della Polizia di Stato, questo ritrovamento significa tornare a occuparsi del caso che più di ogni altro l'ha tormentato, come poliziotto e come uomo. Per Zio Teddy invece è semplicemente la ripresa di una partita a due, giocata con gli strumenti del male. Ma in questa storia ad alta tensione emotiva, scritta da un maestro italiano del thriller, ciò che a prima vista sembra vero non è detto che lo sia fino in fondo. In questa storia le cose che accadono hanno sempre un lato sinistro. La partita inizia tra i due avversari, infatti, si apre presto a un terzo giocatore, il più feroce, il più sfuggente.
Anche lui, come Bruni, ma per ragioni diverse e inaspettate, vuole che il mostro di Livio e di altri innocenti torni nell'inferno brulicante di formiche che lo ha generato.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,33
di 5
Totale 6
5
4
4
1
3
0
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    MirellaMazzone

    13/07/2019 15:00:58

    Scrittura magistrale. L’autore sa mantenere la tensione dalla prima battuta. L’ho letto in 5 giorni, è assolutamente impossibile posarlo, una volta cominciato. Leggendo questo libro mi è successa una cosa mai accaduta prima: riuscire a provare pietà e indulgenza per quel bambino poi divenuto l’efferato assassino, di cui si scopre pian piano l’orribile passato. Consigliatissimo.

  • User Icon

    Margherita

    10/09/2018 00:31:29

    3.20 del mattino. Finito ora Non mi é stato possibile spegnere la luce e finalmente dormire prima della parola FINE. Ho detto tutto

  • User Icon

    Davide

    03/07/2017 10:10:22

    Lettura insipida per questo ultimo romanzo di Silvis. La trama sfugge a qualche controllo della logica (perchè proprio Renzo Bruni? Qual è il ruolo di Clement?) e descrive delle situazioni già viste in passato con altri autori. Non ho trovato niente di nuovo e di interessante ma solo qualche americanata ben riuscita. Lo stile di Silvis è riconoscibilissimo, lettura scorrevole e veloce. Proprio per questo ho deciso di non dare il minimo dei voti. Consigliare questo libro? non saprei sinceramente. Voto 2/5

  • User Icon

    LICIACAROLI

    11/05/2017 06:44:19

    Un thriller sorprendente! Renzo o Livio,chi di loro è veramente Piernicola Silvis? Intanto si capisce come scrive. Anzi si capisce che piace.E come fa a non piacere? Un cadavere .Un telefono.Un'ossessione...e le formiche. Così la coscienza brulica di dubbi. E il lettore impazzisce.E continua a leggere,se Piernicola Silvis continua a scrivere così,come sanno scrivere pochi. Non lo conoscevo.L'ho comprato per caso.Approfondiro'. Cinque stelline e un applauso! Licia Caroli

  • User Icon

    Bel libro

    21/04/2017 13:24:43

    Scrittura veloce e storia interessante, forse mancano veri colpi di scena ma la storia regge e si fa leggere velocemente. Consigliato

  • User Icon

    Giovanni

    12/03/2017 16:16:52

    Ho letto Formicae con la sorpresa che l'Autore sa generare anche nel lettore più esigente che trova questo romanzo avvincente ed impeccabile sia nella trama sia nella scrittura. Un'avvertenza: agghiacciante ed ipnotico, Formicae crea dipendenza; un libro stupendo, un mix praticamente perfetto di suspense, orrore e indagine non solo di polizia, ma anche socio-psicologica. Non conoscevo ancora questo Autore, ma dopo la lettura di Formicae, mi sono procurato tutte le sue opere, sperando vivamente che ne seguano molte altre. Assolutamente consigliato.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente

Il ritrovamento del cadavere di un bambino scomparso squarcia il silenzio piatto dell’autunno nel tavoliere delle Puglie. A urlare nel suo delirio di onnipotenza è Zio Teddy, famelico killer di bambini pronto a sconvolgere la vita di un’intera provincia. Ma Renzo Bruni, direttore del SCO, sa che non può fallire una seconda volta. Questa volta lo deve fermare. Deve vincere lui.

«È una città complessa, Foggia. Ampi viali a doppia e tripla corsia e vecchi quartieri dove si vive come una volta. [...] Ed è una città sfregiata da rapinatori, ladri, scippatori. Mafiosi. Qui le notti sono scosse da boati degli ordigni che esplodono davanti ai negozi di chi non paga il pizzo. E nessuno nel paese ne sa niente. I giornali tacciono.
Perché Foggia è padre Pio, è il Gargano.
Deve essere questo. Nient’altro.»

La seconda divisione del Servizio Centrale Operativo della Polizia di Stato si occupa di crimini comuni, rapine a mano armata, sequestri, assassini seriali; ma non è infallibile, e questo, Renzo Bruni, il capo, poliziotto integerrimo e in lotta perenne con i crimini irrisolti, lo sa.
Per questo, quando a due anni dalla sua scomparsa, il corpo del piccolo Livio Jarussi, viene ritrovato in una discarica nei dintorni di Manfredonia, la sensazione è quella che il destino voglia dare una seconda possibilità alla giustizia.
Il fantasma di due anni prima ha deciso di porre la firma alla sua prima opera ed è pronto a colpire ancora, e ancora, perché tutti devono sapere chi è e cosa può essere in grado di fare.

Bruni, con il suo staff dedito ai Cold Case in blocco, si sposta nuovamente da Roma a Foggia, dove ad attenderlo, in una rincorsa che diventerà il secondo tempo di un valzer macabro tra bene e male, troverà Diego, un giovane ragazzo taciturno poco più che trentenne, ossessionato dalle formiche. Zio Teddy è la sua macabra firma, ha una perversa, malata e sinistra attrazione per i bambini ed è lui lo spietato killer delle croci che sta iniziando a seminare il panico in tutta la provincia della Capitanata.
Ma Foggia non è una città come le altre. E agli uomini della Società malavitosa che la tiene in scacco e sotto controllo, questo improvviso e inatteso brulicare di uomini in divisa proprio non va a genio. E un assassino di bambini in giro inizia a diventare ingombrante.
Sullo sfondo di questo formicaio, telecamere sempre accese e presentatori travestiti da inquisitori che costruiscono senza remora alcuna verità su veri e propri castelli di sabbia.

Questi gli ingredienti di Formicae, il nuovo libro di Piernicola Silvis, Questore di Foggia giunto ormai al suo quarto romanzo, edito da SEM, la nuova casa editrice fondata da Riccardo Cavallero e Antonio Riccardi, entrambi provenienti da Mondadori.

Il thriller si presenta con un ritmo avvolgente, sviluppato su due voci: oltre alla solita, impersonale e fuori campo, è lo stesso Renzo Bruni, in prima persona, ad illustrare la sequenza degli eventi; eventi che spaziano dalla pedofilia ad una religiosità deviata e maniacale, da una criminalità organizzata sotterranea e tentacolare fino a toccare, con una critica neanche troppo velata, il mondo televisivo dei talk-show di cronaca nera le cui luci troppo spesso invece che far chiarezza gettano ombre sull’operato non sempre lineare della giustizia.
Unica nota leggermente stonata, in uno spartito composto con maestria, è il finale, un po’ troppo sceneggiato. Ma chissà, magari un giorno il commissario Renzo Bruni in tv lo vedremo per davvero…

«Sorrido amaramente, come faccio di solito quando assisto a talk show di taglio cronachistico-investigativo in cui si pretende di individuare i colpevoli di delitti efferati con quattro chiacchiere da salotto, senza atti e documenti e senza le giuste garanzie per chi viene indagato.»

Recensione di Andrea Papa

  • Piernicola Silvis Cover

    Piernicola Silvis, foggiano, è primo dirigente della Polizia di Stato. Nella narrativa ha esordito nel 2006, con il romanzo Un assassino qualunque (Fazi), seguito da L'ultimo indizio (Fazi 2008). Tra gli altri suoi romanzi: Gli anni nascosti (Cairo 2010), Formicae (SEM 2017), La lupa (SEM 2018), Gli illegali (SEM 2019). Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali