Una grande storia d'amore - Susanna Tamaro - ebook

Una grande storia d'amore

Susanna Tamaro

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Solferino
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 3,74 MB
Pagine della versione a stampa: 288 p.
  • EAN: 9788828205760
Salvato in 10 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Edith e Andrea, una giovane un po’ trasgressiva e un capitano molto rigoroso, si incontrano per caso su un traghetto, tra Venezia e la Grecia. Un evento minimo dei tanti di cui è fatta la vita. Ma la loro cambia per sempre. Dapprima c’è il rifiuto: come possono, loro così diversi, sentirsi attratti una dall’altro? Poi le fasi alterne di un amore dapprima clandestino, le avventure di una lunga separazione, il pericolo di un segreto, una felicità inattesa e una grande prova... E infine l’isola, piena di vento e di luce, dove i due vanno ad abitare ristrutturando una vecchia casa abbandonata. L’isola dove ora Andrea si ritrova solo. I dialoghi veramente importanti, però, non si esauriscono mai: mentre la cura quotidiana del giardino e delle api dell’amata moglie lo aiuta a tornare alla vita, Andrea continua a parlare con lei. Le racconta, con tenerezza e passione, la loro grande storia d’amore. E le promette che ritroverà la figlia, Amy, che da troppo tempo ha interrotto i rapporti con i genitori. Forse è possibile ricominciare, riscoprirsi famiglia, nonostante i dispiaceri e le scomode verità? Una storia semplice eppure deflagrante, che ci pone domande fondamentali: sui legami che forgiamo tra le anime, sulla nostra capacità di cambiare, sul destino che unisce e separa. Quando ci sembra di aver perso la capacità di stupirci, cercare la luce, prenderci cura, è il cuore che tace o solo noi che non lo sappiamo ascoltare? Un romanzo potente, intenso, ricco di saggezza, capace di segnare la strada per la rinascita che tutti cerchiamo.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,15
di 5
Totale 10
5
5
4
3
3
1
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Egome

    15/01/2021 07:15:48

    Andrea e Edith, così diversi: per età (lui più vecchio di 10 anni), per cultura (lui capitano, lei laureata in lingue con particolare interesse verso il cinese) , per idee socio-politiche (molto borghese e metodico lui, trasgressiva e inquieta lei), per interessi (il lavoro sui traghetti per lui, il giardinaggio e l'apicoltura per lei). Eppure da queste diversità nasce un amore, ovviamente anche questo 'diverso' dal solito, pieno di incertezze, dubbi, separazioni più o meno lunghe, ma anche di grandi slanci sentimentali, sofferenze individuali e di coppia. Finalmente decidono di vivere insieme e a questo punto le sorprese non mancano e gli eventi si succedono drammaticamente, riguardando in particolare la figlia di Edith (Amy), avuta durante un soggiorno in Cina e accolta come una vera figlia da Andrea, e Marco, il figlio nato dalla loro relazione. Finale triste che coinvolge Marco, Edith e Amy: quest'ultima, dopo varie traversie, viaggi e tossicodipendenza tornerà a vivere dallo 'ziopapi' Andrea, rimasto ormai solo con i suoi ricordi. Storia tutto sommato drammatica, raccontata però in maniera 'dolce' e delicata dalla Tamaro che in ultima analisi con questo racconto rappresenta la vita di oggi, con i suoi problemi, le delusioni, il dolore, ma anche la speranza e le sorprese positive che la ravvivano.

  • User Icon

    Paola

    04/01/2021 22:16:02

    Si legge tutto d’un fiato, impossibile non affezionarsi ad Andrea ed Edith. Come sempre la Tamaro colpisce dritta al cuore.

  • User Icon

    Sofy

    21/11/2020 14:41:36

    Mi piace moltissimo come autrice Susanna Tamaro, non delude mai, questo libro mi ha fatto commuovere e riflettere su come il nostro modo di essere può aiutarci o sprofandarci. Molto dipende da noi ma anche di chi abbiamo la fortuna d'incontrare . Bravissima

  • User Icon

    Angelash

    09/11/2020 18:38:48

    Un libro in grado di suscitare emozioni contrastanti e che può far piangere le persone più empatiche. La storia è filtrata dai pensieri del protagonista, i cui atteggiamenti mi hanno riportato alla mente gli inetti di Italo Svevo. Al contrario dei personaggi sveviani, però, il rigoroso capitano Andrea ha il suo momento di riscatto. Edith, invece, è più trasgressiva e incarna le caratteristiche dei sessantottini. Il suo idealismo viene messo alla prova, ma grazie ad Andrea riesce a rimanere una persona piena di speranza. Nel complesso mi è piaciuto, anche se avrei preferito un ritmo più incalzante.

  • User Icon

    Sabrina

    07/11/2020 08:15:45

    Per me si è rivelato una delusione. Storia scontata, descritta a momenti con tratti adolescenziali e a tratti assurda. Come l incontro a Bali nel ristorante tra i due protagonisti. Una storia si di amore ma contornata da tante tragedie e morti. In questo periodo non proprio consolante. Le ultimissime pagine forse sono proprie della Tamaro. Ma cose già lette e sentite altre volte. Sicuramente non uno dei migliori libri della scrittrice.

  • User Icon

    paola

    31/10/2020 22:18:29

    incantevole romanzo in cui la scrittrice narra con sapiente maestria la storia d' amore tormentata tra Andrea e Edith insieme alle molteplici avversita' naturali e non sovvenute alla loro unione.da definire molto profondo e raffinato per plati sottilmente romantici.

  • User Icon

    stella

    28/10/2020 09:34:21

    Li ho letti tutti i suoi libri e per quanto la storia poi ti incuriosisce ,a mio parere non è certo il suo libro migliore.Ce qualcosa che manca:la freddezza forse di Ediith,poco definita lei come donna,sfuggente, la morte che ricorre tanto nel libro, forse troppo..e a tratti il romanzo procede quasi forzatamente.

  • User Icon

    Diana

    26/10/2020 17:49:58

    Che bel libro! Era da tanto tempo che non ne leggevo uno altrettanto bello. La storia d’amore di Andrea ed Edith mi ha catturato e non ho piu’ smesso finche’ non sono arrivata alla fine. Con un linguaggio semplice, ma molto poetico, narra, con la voce di Andrea, la loro storia, integrandola con i sentimenti di entrambi, in tempi diversi. E man mano ti presenta i personaggi, dapprima fugacemente solo col nome, poi te li fa conoscere. Assolutamente da leggere!

  • User Icon

    Chiara

    21/10/2020 12:59:12

    Inizi a leggere e non ti fermi più, il libro è molto coinvolgente anche se la grande storia d'amore è vissuta soprattutto dal protagonista Andrea. Troppi spunti di saggistica si alternano alla narrazione del racconto.

  • User Icon

    filippogigante

    22/09/2020 09:08:30

    Da più di vent'anni Susanna Tamaro ci racconta, attraverso le pagine dei suoi libri, come nella vita sia sempre l'amore che riesce a sollevare tutto anche nelle situazioni più complicate. Come agisce l'amore? Lo fa soffermandosi tra i dettagli, nella descrizione di eventi che possono farti perdere o vincere tutto, che lasciano tracce tra i ricordi e che ritrovi nascosti in un cuore pensante. Ci si ritrova a cercarsi nello sguardo dell'altra metà, tra diffidenze e fiducia, in una resa di conti fatta di espressioni, motivazioni, cura e ferite... Tra queste pagine, Edith e Andrea s'incontrano per caso e le loro anime saranno rapite da semplicità e deflagrazione che porteranno alla riscoperta di un cuore che ha sempre la forza di stupirci tra tenerezza e passione, lì dove non ci si stanca mai, con la speranza, di cercare la luce. • Susanna Tamaro - UNA GRANDE STORIA D'AMORE (Solferino) 📚 Libro consigliato a chi vuol perdersi in un'isola di vento e di luce dove è possibile ritrovarsi ascoltando nuovamente il cuore. ⭐⭐⭐⭐⭐

Vedi tutte le 10 recensioni cliente
  • Susanna Tamaro Cover

    Scrittrice italiana. Nipote, per parte di madre, di Italo Svevo, diplomatasi al Centro sperimentale di cinematografia, ha realizzato documentari scientifici per la RAI. Nel 1989 ha pubblicato il romanzo La testa fra le nuvole, storia un po’ inquietante e felicemente stralunata sulla solitudine e l’aspirazione alla felicità. Sono seguiti i racconti di Per voce sola (1991), dove la sofferenza dei deboli e degli indifesi è narrata con forte tensione poetica. Un successo clamoroso ha ottenuto il romanzo Va’ dove ti porta il cuore (1994), dividendo la critica su fronti molto diversi. Di disegno più ambizioso il romanzo successivo Anima Mundi (1997). In Ascolta la mia voce (2006) ha dato un seguito alle vicende narrate nel suo best-seller. Nel 2011 Giunti pubblica... Approfondisci
Note legali