Categorie

Raffaele Morelli

Editore: Mondadori
Collana: Ingrandimenti
Anno edizione: 2012
Pagine: 137 p. , Rilegato
  • EAN: 9788804623946

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    giulia

    03/03/2014 18.02.01

    mi è piaciuto molto, l'ho letto e riletto. Mi ha aiutato a entrare in contatto con nuove parti di me stessa, a scoprire il mio personale piacere di integrare la razionalità con i sogni senza perdere di vista né l'una né gli altri. Bello.

  • User Icon

    Daniel Parretta

    05/02/2014 22.48.41

    Non ho ancora finito di leggerlo ma posso dire che per certi versi è illuminante. Spiega bene il concetto, o meglio sottolinea in modo chiaro come ci sia una linea invisibile tra il fisico e il metafisico, e quindi l' approccio verso i farmaci e l'approccio verso metodi alternativi alla guarigione, che siano ansie, depressioni, fobie, paure... Il dottor Morelli, non esclude ovviamente la necessità di medicine in alcune gravi patologie, ma vuole piuttosto evidenziare la somatica che sta alla base di molteplici malesseri odierni, in particolar modo nella nostra società occidentale.

  • User Icon

    Antonella

    15/07/2013 02.09.59

    Un libro che si legge velocemente, scritto in maniera molto chiara e scorrevole. Esprime concetti chiave per imparare ad approcciarsi con la propria interiorità. Lodevole secondo me il fatto di analizzare l'importanza di essere protagonisti della propria vita, anche dei disagi, senza ricorrere agli psicofarmaci. E' bello il "clima" che si respira durante la lettura, molto evocativo e per certi versi un po' magico; anche le storie dei pazienti raccontate con stralci di conversazione clinica sono molto interessanti e accattivanti. Portano il lettore a interrogarsi, a porsi domande, ad incuriosirsi. Non mi è piaciuto il capitolo in cui Morelli parla in maniera un po' ridondante degli "déi". L'ho trovato un po' forzato e fuori luogo. In generale, forse c'è qualche ripetizione di troppo dei concetti. Un libro da leggere per chi è appassionato dell'argomento o necessita di un approccio meno abitudinario alle problematiche di tipo psicologico e psicosomatico. Anche per i neofiti del tema penso sia un libro interessante.

  • User Icon

    Alessandro Locatelli

    21/01/2013 16.22.06

    Dimagrire senza dieta, guarire senza medicine...a quando "guidare senza patente?"

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione