-25%
Guerra e pace - Lev Tolstoj - copertina

Guerra e pace

Lev Tolstoj

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Pietro Zveteremich
Editore: Garzanti
Anno edizione: 2007
In commercio dal: 18 ottobre 2007
Pagine: 1463 p., Rilegato
  • EAN: 9788811686200

nella classifica Bestseller di IBS Libri Narrativa straniera - Classica (prima del 1945)

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 11,25

€ 15,00
(-25%)

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Guerra e pace

Lev Tolstoj

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Guerra e pace

Lev Tolstoj

€ 15,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Guerra e pace

Lev Tolstoj

€ 15,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 15,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Sette anni occorsero a Tolstoj (dal 1863 al 1869) per comporre uno dei capolavori della letteratura ottocentesca. L'ossatura del romanzo, sullo sfondo delle guerre napoleoniche - dal 1805 alla travolgente insurrezione di tutto il popolo russo nel 1812 - è data dalle vicende di due grandi famiglie dell'alta nobiltà, i Rostov e i Bolkonskij, depositari dei valori autentici e genuini, intrecciate a quelle dei corrotti e dissoluti Kuragin. Spiccano, nella moltitudine di personaggi, le figure di Natasa, fanciulla e poi donna di straordinaria purezza e d'indole forte e impetuosa; del principe Andrei, che porta il suo orgoglio nella guerra, nella prigionia e nell'infelice amore per Natasa; dell'enigmatico e complesso Pierre Bezuchov, capace di autentica adesione al «dolore del mondo».
4,52
di 5
Totale 43
5
28
4
12
3
2
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    matilde

    11/03/2019 20:12:37

    da leggere..

  • User Icon

    n.d

    10/03/2019 20:20:16

    Capolavoro della letteratura russa, impegnativo ma necessario!

  • User Icon

    Ursula

    08/03/2019 17:29:41

    Un capolavoro assoluto e immortale. Una capacità descrittiva impressionante di situazioni di pace e di guerra, di preparazione al ballo dell'alta società moscovita e di battaglie napoleoniche come Borodino. Lev Tolstoj è un genio e chi non l'ha letto si perde un qualcosa che va al di là della mia capacità di spiegarvelo: ci vorrebbero le sue stesse facoltà che purtroppo Madre Natura non mi ha donato; ah...non fatevi spaventare dalle quasi 2000 pagine, in realtà scorre come un fiume in piena!!

  • User Icon

    vinnyrasky

    12/01/2019 19:47:47

    Libro capolavoro, a tratti davvero pesante essendo anche un libro storico. Tuttavia i personaggi sono delineati al limite della realtà: la bella e cattiva Helene, il goffo Pierre, la dolce Natasha, il rampante Nikolaj, il bello e integerrimo Andrej, l'angelica Sonja. Peccato che dopo tante pagine Tolstoj liquidi determinate vicende in pochi righi. Personalmente le vicende della guerra tra i francesi di Napoleone e la Russia hanno rallentato notevolmente la lettura. Libro non adatto a tutti essendo anche di oltre 1400 pagine.

  • User Icon

    Serena

    18/12/2018 10:09:31

    Fantastico! Consigliatissimo.

  • User Icon

    casaakec

    29/10/2018 06:07:11

    Che dire di un libro - monumento? Semplicemente - leggetelo!

  • User Icon

    Serena

    26/10/2018 09:24:16

    Mi è stato consigliato, inizialmente avevo paura a leggerlo, poi alla fine mi ha stupito. Consigliato

  • User Icon

    Andrea

    23/10/2018 21:47:34

    Imperdibile: i personaggi sono di raro spessore, la scrittura è eccellente e ti lascia il segno addosso.

  • User Icon

    Chiara

    14/10/2018 12:59:30

    Se penso a quanto tempo ho aspettato per leggere questo libro, quanta paura mi faceva! Poi mi sono fatta coraggio ed ecco la magia: che personaggi, che intrecci, che storia. È un romanzo pregno di umanità che una volta letto, lascia un vuoto immenso. Monumentale. Da leggere senza pregiudizi e senza paura.

  • User Icon

    Gianantonio

    23/09/2018 19:10:07

    Ottima versione di Guerra e pace. Le parti in francese sono tradotte, il prezzo e peso del volume sono limitati, e il carattere non è minuscolo. Non ci sarebbe stato male anche un apparato critico o almeno un'introduzione, ma non si può avere tutto.

  • User Icon

    Federica

    23/09/2018 14:21:41

    È stata una bellissima avventura. Credo che Tolstoj e la sua penna riescano a far apprezzare un argomento come la guerra e le sue dinamiche anche a chi, come me, non è amante del genere! Mi sono affezionata ad un personaggio in particolare: l’ho amato fin dal principio, chiuso in un matrimonio che non lo rendeva felice, quando cerca la gloria o quando abbatte le barriere del cuore. Mi ha commosso fino alle lacrime e ancora ora, che ho finito la lettura da qualche giorno, queste sensazioni non mi hanno ancora abbandonato. I comportamenti di altri personaggi mi hanno infastidito e mi hanno fatto arrabbiare, altri mi hanno intenerito o mosso a compassione. Questo romanzo è un turbine di emozione, difficilmente si riesce a lasciare. Il mio consiglio è leggetelo assolutamente. Non spaventatevi della mole, perché la pagine scorrono tra le vostre mani, senza nemmeno accorgervene!

  • User Icon

    Appassionante e senza tempo

    20/09/2018 10:02:57

    Per me un libro senza tempo, da leggere almeno una volta nella vita. Ho molto apprezzato questa edizione di Guerra e pace della Garzanti per l’ ottima traduzione, anche per le frasi in francese che in altre edizioni non sono tradotte. Libro appassionante, ostico solo per i nomi russi dei numerosi personaggi . I tre personaggi principali (Natasa, Andrei e Pierre) sono perfettamente caratterizzati come sono Tolstoj sa fare. L’autore ce li fa conoscere, amare, soffrire con loro un in un intreccio di amore e di guerra. Non da meno sono gli altri personaggi del libro. E’ per me uno dei libri più belli mai letti nella mia vita di lettore assiduo

  • User Icon

    Paola

    19/09/2018 08:11:01

    Mi sono convinta a comprare questa edizione del grande classico perché mi avevano parlato molto bene della sua traduzione. Effettivamente non sono stata delusa... Ma se cercate un'edizione più curata a livello estetico, allora questa non fa per voi. Inoltre preparate un bel paio di occhiali perché i caretteri sono davvero piccoli. In fin dei conti, sono quattro stelle meritate grazie anche alla spedizione impeccabile di IBS

  • User Icon

    Anna

    17/09/2018 18:07:34

    Un classico russo in pieno stile: neve, amore e tanta storia. Quando si sceglie di leggere “Guerra e pace” si sa già che si sta per intraprendere un lungo viaggio e non sappiamo ancora se la meta raggiunta ci piacerà o no. Io l’ho amata, è una storia ricca di avvenimenti scritta in una prosa unica e molto scorrevole, non lasciatevi ingannare dalla mole! Per quanto riguarda l’edizione la consiglio sia agli amanti della copertina rigida sia a chi, come me, capisce poco di francese; è una delle poche edizioni che conosco in cui le parti in francese sono tradotte, e vi assicuro che sono presenti vere e proprie pagine scritte in lingua! Consigliatissimo!

  • User Icon

    Tonia

    17/09/2018 17:13:48

    Uno dei romanzi storici più belli che io abbia mai letto. Consigliatissimo!

  • User Icon

    Rosanna

    16/04/2017 16:24:14

    E' un romanzo storico che narra le vicende di alcune famiglie nobili russe tra il 1805 e il 1812 il tutto nella cornice delle prime guerre contro Bonaparte fino alla presa di Mosca da parte della Grande Armata di Napoleone . La trama è a tratti coinvolgente e a tratti di una noiosità mortale ma è un giudizio molto soggettivo dato che le “ strategie di guerra – battaglie -politica etc “ non fanno parte dei miei interessi , ma comunque ho letto tutto con pazienza e interesse tanto il sapere non fa mai male . Il romanzo fa un affresco della Russia dei primi 800 , la vita dei nobili ,la vita dissoluta dei giovani rampolli , i matrimoni di interesse , la vita di corte, gli intrighi , la vita militare con i vari "lecchini" che cercano di far carriera . Non manca il racconto della follia della guerra e l'orrore delle battaglie dove i capi militari , incapaci, giocano a Risiko sulle mappe mentre sul campo di battaglia migliaia di pedine-uomini muoiono , giovani ragazzini francesi contro giovani ragazzini russi ad uccidersi per che cosa? ... Un romanzo difficile da leggere , o si ama o si odia e personalmente l'ho amato dalla prima pagina fino all'ultima .

  • User Icon

    Mauro

    25/08/2016 17:22:38

    Ti arrabbi con Pierre perché è fatto così, poi ti passa; segui tutta la vita del Principe Andrej, soffri con Natasa per i suoi amori e gioisci per le sue gioie, ti inorridisci per i Kuragin, parteggi per Kutuzov, ogni tanto ti viene anche il groppo alla gola... è solo un libro dici a te stesso, ma poi riprendi a leggerlo perchè parla della vita di tutti, parla della tua, e lo leggi come se alla fine di questo libro meraviglioso ci fosse anche il senso della tua, di vita. Meraviglioso... Mauro

  • User Icon

    Antonio

    06/09/2014 15:26:01

    Semplicemente, la vita.

  • User Icon

    Vale

    02/06/2014 14:45:08

    Confermo, come è già stato detto in altri commenti, che questa edizione è la migliore sul mercato di Guerra e Pace, sia per il rapporto qualità prezzo sia per la traduzione di tutte le parti in francese. L'unico appunto che le faccio a questo proposito è che, data la quantità di personaggi con nomi spesso simili tra loro, forse sarebbe stato il caso di aggiungere a parte un elenco dei principali protagonisti perché quello che si trova su internet è impreciso o contiene delle anticipazioni sulla storia. Per cui consiglio a chi inizia a leggere Guerra e Pace di appuntarsi ogni personaggio che appare e la sua famiglia di appartenenza, sennò si rischia di fare confusione. Detto questo, ho trovato il libro molto interessante. La storia mi ha ricordato un po' Via col Vento : grandi saghe famigliari tra guerra e vita di tutti i giorni. I personaggi sono vivi, e sebbene siano pochi quelli che ho apprezzato (il primo è senza dubbio Nikolaj Rostov, così giovane e pieno di vita con tutti i suoi pregi e difetti), le loro vicende sono tutte appassionanti. Trovo tuttavia che la storia diventi un po' pesante dopo la metà del libro, dalla battaglia di Borodino in poi perché mano a mano che le truppe napoleoniche avanzano verso Mosca e poi si ritirano, Tolstoj si dilunga in considerazioni storiche e in lunghe elucubrazioni dei suoi personaggi più riflessivi, tra l'altro già molto ben descritti in precedenza per cui perché volerli "sviscerare" ancora di più?! Ma nel complesso comunque Guerra e Pace mi ha appassionato e lo consiglio a chi è ama la storia e le saghe famigliari. Non lasciatevi impressionare dalle oltre 1.000 pagine : nonostante la mole la scrittura è per lo più vivace e il fatto che i capitoli siano molto corti e il libro diviso in "sottolibri" e parti rende, a parer mio, più leggera la lettura.

  • User Icon

    Raffaele

    08/04/2014 22:08:24

    Lev Tolstoj, basterebbe il nome per capire la grandezza di questa opera. Nessuna pretesa di recensire, di fronte a romanzi immortali come questo, forse uno dei più importanti, senz'altro tra i più conosciuti, si può solo imparare e molto modestamente esprimere un opinione solo sulla base delle proprie conoscenze letterarie e non oltre. Poco dopo la millesima pagina ho iniziato ad avere qualche segno di cedimento, le meditazioni sulle tecniche e tattiche di guerra, sino a quel momento rette con interesse, hanno iniziato ad appesantire la narrazione e a farmi prediligere in modo più netto tutti i capitoli dedicati ai personaggi, tutti splendidi, e alle loro percezioni (Pierre e Natasa su tutti). Un romanzo epico e storico che, come appassionato di lettura, non potevo non leggere. Una sola considerazione personalissima, la profondità di Dostoevskij è a mio parere irraggiungibile.

Vedi tutte le 43 recensioni cliente
  • Lev Tolstoj Cover

    Nato in una famiglia di antica nobiltà, rimasto orfano della madre a due anni e del padre a nove, fu allevato da alcune zie molto religiose; trascorse l’infanzia e l’adolescenza tra Mosca, la grande tenuta familiare di Jasnaja Poljana e Kazan’, dove nel 1844 si iscrisse all’università, frequentando prima la facoltà di studi orientali, poi quella di giurisprudenza, che concluse nel 1850. In questi anni, disordinati e tempestosi ma anche nutriti da intense letture (J.-J. Rousseau, A. Puskin, N. Gogol’, L. Sterne), cominciò a tenere un diario, che continuò poi per quasi tutta la vita. Nel 1851-53 partecipò alla guerra contro il Caucaso, prima come volontario, poi come ufficiale di artiglieria. Il suo debutto letterario (Infanzia,... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali