Categorie

Gabriella Badolato

Editore: Giuffrè
Anno edizione: 1993
Pagine: VIII-140 p.

26 ° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Psicologia - Psicologia della famiglia

  • EAN: 9788814045400

scheda di Pozzan, M.T., L'Indice 1994, n. 5

Questo libro si propone di studiare il ruolo del padre nei nuovi equilibri familiari, a partire dal riconoscimento della rivoluzione culturale degli anni settanta, che ha portato i padri ad avvicinarsi sempre di più al figlio neonato e a condividerne le cure con la madre, cercando fin dall'inizio un intenso coinvolgimento emotivo nella relazione col bambino. L'autrice tenta di andare oltre l'enunciazione dei fatti per esplorare in un'ottica psicodinamica il mondo relazionale della coppia e del neonato. Purtroppo le affermazioni teoriche non sono sopportate da un'analisi della casisitica, cosicché appaiono spesso scontate e generiche. Per esempio, quando afferma che i padri hanno difficoltà a stabilire una relazione intima col figlio perché a loro manca un analogo modello di relazione paterna non spiega perché non possano utilizzare come modello la relazione con la propria madre e come mai, a parità di retroterra culturale, alcuni ci riescano e altri no.