Independence Day. Rigenerazione

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Stati Uniti
Anno: 2016
Supporto: DVD
Salvato in 11 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (7 offerte da 6,24 €)

Vent'anni dopo il misterioso attacco alieno cha ha quasi spazzato via il genere umano, gli invasori sono tornati per vendicarsi. Utilizzando la tecnologia aliena recuperata dal primo attacco, le nazioni della Terra hanno sviluppato un vasto programma di difesa per proteggere il pianeta, guidate dal brillante scienziato David Levinson. Ma nulla potrà preparare l'umanità ad affrontare una nuova imminente invasione di proporzioni mai viste prima, e solo la forza e il coraggio di pochi uomini e donne saranno in grado di salvare il nostro mondo dall'estinzione.
3,75
di 5
Totale 4
5
0
4
3
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    IG

    11/05/2020 17:19:04

    Per essere il sequel di un film famoso è fatto bene; mi è piaciuta la trama, con un finale che consentirebbe di girare anche un terzo film; inoltre sono presenti alcuni dei personaggi del primo film. Consigliato a chi piace questo genere di film.

  • User Icon

    Gianluca

    19/09/2019 20:04:52

    La continuazione del film 20 anni dopo non è un gran che Comunque da vedere

  • User Icon

    Massimo85

    23/09/2018 06:54:38

    "Independence day" è il sunto del modo di intendere il cinema di Roland Emmerich. Fracassone, esagerato, retorico, inverosimile, magari anche superficiale. Eppure, a suo modo, innegabilmente divertente. Credo che nessuno, neanche lui stesso forse, prenda troppo sul serio le sue opere, che sono studiate fotogramma per fotogramma con un unico scopo: soddisfare il palato del pubblico più "easy", quello che non cerca nei film chiavi di lettura ulteriori rispetto a ciò che vede proiettato e che alla settima arte chiede solo di essere ciò che in origine i fratelli Lumiere volevano che fosse: un passatempo come altri. Nessun crimine in questo, e che si ami o meno questo particolare sottogenere, va dato atto al regista americano di essere probabilmente il migliore nel suo ramo, perchè le sue pellicole offrono esattamente ciò che la massa chiede: spettacolarità, spensieratezza e intrattenimento, tanto intrattenimento.

  • User Icon

    n.d.

    20/07/2017 08:47:41

    ottimo film a chi piace il genere

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
  • Produzione: 20th Century Fox Home Entertainment, 2017
  • Distribuzione: The Walt Disney Company Italia
  • Durata: 120 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1); Inglese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Inglese
  • Formato Schermo: 16:9
  • Area2
  • Contenuti: Commento audio del regista Roland Emmerich - Scene tagliate - "La guerra del 1996" - "It's early ABQ!" - Sequenza di gag - Arte concettuale - Trailer cinematografici
  • Jeff Goldblum Cover

    "Attore statunitense. L'incontro con il teatro avviene alle superiori, dove segue il programma teatrale organizzato dagli studenti al Carnegie-Mellon Theater. Figlio di un fisico, non finisce l'università per studiare recitazione a New York. Debutta recitando Shakespeare al Central Park e ottiene quindi piccole parti in spettacoli off-Broadway. Al cinema comincia con ruoli minori, recitando per registi di calibro: California Poker (1974) e Nashville (1975) di R. Altman, Io & Annie (1977) di W. Allen, Terrore dallo spazio profondo (1978) di P. Kaufman; ma è Il grande freddo (1983) di L. Kasdan a dargli la notorietà. Due anni dopo ottiene la parte dell'impiegato nevrotico e insonne che si trova casualmente invischiato in un'avventura grottesca in Tutto in una notte (1985) di J. Landis. Faccia... Approfondisci
  • Bill Pullman Cover

    Attore statunitense. Interprete misurato ed elegante, esordisce in chiave comica in Per favore, ammazzatemi mia moglie (1986) di J. e D. Zucker e J. Abrahams, subito seguito dalla farsa fantascientifica Balle spaziali (1987) di M. Brooks. Dopo una lunga serie di ruoli secondari (su tutti quello in Wyatt Earp, 1994, di L. Kasdan), si afferma come protagonista dal talento poliedrico in Casper (1995) di B. Silberling, nel kolossal Indipendence Day (1996) di R. Emmerich, nell'inquietante e criptico Strade perdute (1997) di D. Lynch, nel moralistico Crimini invisibili (1997) di W. Wenders e nel legal thriller The Guilty - Il colpevole (2001) di A.?Waller. Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali