Iperconnessi. Perché i ragazzi oggi crescono meno ribelli, più tolleranti, meno felici e del tutto impreparati a diventare adulti

Jean M. Twenge

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Einaudi
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 11,61 MB
Pagine della versione a stampa: 400 p.
  • EAN: 9788858428887
Salvato in 7 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

EBOOK
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

La tesi di Jean M. Twenge è semplice ma rivoluzionaria: i ragazzi non sono più quelli di un tempo. Sono nati negli anni zero del Duemila, sono cresciuti costantemente connessi, immersi negli smartphone (iPhone in particolare) e nei social network. La rete ha preso il sopravvento sui rapporti faccia a faccia e i giovani di oggi sono più aperti e più attenti delle precedenti generazioni, ma anche più ansiosi e infelici. E sono immaturi, infantili: non bevono, usano meno droghe e fanno meno sesso, ma sono anche meno pronti ad affrontare la vita reale, al punto di essere sull'orlo della peggior crisi esistenziale di sempre.
5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • Straordinario esempio di scrittura e analisi dei dati. Un capolavoro della Twenge che è riuscita a dare un volto e un significato alla generazione Z (gli "iGen") in maniera precisa, ponderata e condivisibile. Ottimo studio, ottimi dati, buonissima analisi. Da leggere.

  • Jean M. Twenge Cover

    Jean M. Twenge (1971) è docente di Psicologia alla San Diego University. È autrice di centinaia di pubblicazioni scientifiche e di due libri basati sulle sue ricerche, Generation Me e The Narcissism Epidemic. Per Einaudi ha pubblicato Iperconnessi (2018). Approfondisci
Note legali