Editore: Einaudi
Collana: Vele
Anno edizione: 2012
In commercio dal: 24 gennaio 2012
Pagine: 113 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788806203740
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 5,40
Descrizione
La laicità non si riduce a metodo, è piuttosto una forma del pensiero e della coscienza che interpreta il mondo, come per altro fa anche lo spirito credente. Ma il laico non esclude il credente, né il credente il laico: sono consanguinei che interferiscono tra loro anche nella stessa persona, e litigano come Giacobbe ed Esaù nel ventre della stessa madre. L'uno col vessillo del conoscere, l'altro col vessillo del credere, ma entrambi fanno Luna e l'altra cosa, in luoghi però diversi della mente e del cuore. Talvolta il laico e il credente si spartiscono il territorio (a questo le cose del mondo, a quello le cose di Dio) per un compromesso di pace, ma a rischio di falsificare le rispettive nature che, per entrambi, sono invadenti e pervasive. Ma è nella laicità che spirito critico e fedi ideologiche e religiose trovano le condizioni civili della loro convivenza conflittuale.

€ 6,00

€ 10,00

Risparmi € 4,00 (40%)

Venduto e spedito da IBS

6 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    claudio

    28/06/2012 08:45:23

    Interessante, ma molto difficile, per persone "dentro" il sistema. Pagine comunque che ti fanno pensare: la nostra cultura, ma credo la cultura di ogni parte del mondo è permeata dalla religione o da qualcosa che a che fare con la religione. E spesso in base alla fede in una determinata religione si sono fatti sconquassi nei tempi. Oggi più di ieri è importante la laicità, anche se è molto difficile da raggiungere, combattuta com'è dappertutto.

Scrivi una recensione