Il linguaggio delle news. Strimenti e regole del giornalismo televisivo

Sandro Petrone

Editore: Rizzoli Etas
Collana: Strumenti
Edizione: 2
Anno edizione: 2011
In commercio dal: 9 novembre 2011
Pagine: XVIII-346 p., Rilegato
  • EAN: 9788817051835
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
L'informazione televisiva nel nostro Paese sembra non riuscire ad affrancarsi, anche nel linguaggio, da una forte influenza della cultura della carta stampata (la prima pagina, l'editoriale...), lontano dai modelli che all'estero soprattutto nel mondo anglosassone valorizzano correttamente le modalità espressive tipiche del mezzo: immagini e suoni. Un limite che ha influito negativamente sul giornalismo italiano alla svolta della rivoluzione digitale, con l'affermarsi anche nelle agenzie di stampa e nei giornali della nuova figura di reporter multimediale e multiruolo munito di telecamera. In questo contesto, a partire da un quadro teorico solido, aggiornato e attento al panorama internazionale, e forte dell'esperienza diretta dell'autore conduttore e inviato del Tg2 -, il libro analizza i principi fondamentali e le tecniche del linguaggio audiovisivo applicato all'informazione, quel "linguaggio da video" che in un tempo contenuto deve raccontare e coinvolgere, far comprendere e memorizzare, servendosi di tutti gli strumenti a disposizione di un giornalismo corretto ed efficace: dal reperimento delle fonti alla stesura della notizia, dall'uso delle inquadrature al suono, dal montaggio del pezzo alla struttura complessiva dei servizi. Un manuale operativo per tutti gli aspiranti videogiornalisti e per chiunque debba produrre informazioni audiovisive.

€ 17,00

€ 20,00

Risparmi € 3,00 (15%)

Venduto e spedito da IBS

17 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Paolo Trucillo

    30/05/2012 10:47:02

    Un vero e proprio manuale di "ingegneria dell'informazione", un testo completo e preciso che analizza ogni aspetto del giornalismo italiano e mondiale. Un insieme di lezioni che descrivono tutti gli ingredienti e le regole di base di un giornalista, schematizzate anche attraverso l'uso di teoremi, con ipotesi, tesi e dimostrazione verbale. Un manuale divulgativo indispensabile, capace di far appassionare anche chi lavora in tutt'altro settore. Vale veramente la pena di leggerlo.

Scrivi una recensione