Il lupo della steppa - Hermann Hesse - copertina

Il lupo della steppa

Hermann Hesse

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Ervino Pocar
Editore: Mondadori
Collana: Oscar moderni
Anno edizione: 2016
Formato: Tascabile
In commercio dal: 24 maggio 2016
Pagine: XXVI-185 p., Brossura
  • EAN: 9788804668060
Salvato in 324 liste dei desideri

€ 11,40

€ 12,00
(-5%)

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Il lupo della steppa

Hermann Hesse

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Il lupo della steppa

Hermann Hesse

€ 12,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Il lupo della steppa

Hermann Hesse

€ 12,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (14 offerte da 11,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Il disagio di fronte alla volgarità e alla massificazione della società moderna, la ricerca di valori più elevati, la forza liberatrice degli impulsi primordiali, il rimettersi in gioco a partire da una nuova consapevolezza. Sono questi alcuni dei temi che si intrecciano nel "Lupo della steppa", uno dei romanzi più "radicali" e più affascinanti di Hesse, pubblicato nel 1927 in un'Europa in cui i regimi totalitari si andavano moltiplicando. Il protagonista, Harry Haller, vive in una condizione di impotente infelicità generata da un insanabile dissidio interiore tra l'"uomo" - tutto quello che ha in sé di spirituale, di sublimato, di culturale - e il "lupo" - tutto ciò che ha di istintivo, di selvatico e di caotico. Haller si è chiuso in un isolamento quasi totale rispetto al mondo meschino e privo di spirito in cui vive, arrivando a un passo dal suicidio. Verrà "rieducato" alla vita comune, quella di tutti, da una donna incolta ma esperta e intelligente, che lo aiuterà a trovare la via per meglio comprendere le "non regole" dell'assurdo gioco della vita. Introduzione di Daniela Idra.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,33
di 5
Totale 24
5
17
4
2
3
2
2
2
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    stevo

    21/10/2020 08:29:22

    Libro molto profondo, tratta dell'eterna lotta, del tutto interiore, che si compie tra le varie parti del nostro animo. Mi piace come si passi da una scissione a 2 dell'animo ad una totale frammentazione in mille cocci: il nostro io è più complesso di quanto immaginavamo. Un rimedio, di impronta squisitamente Nietzscheana, c'è e ce lo svela Mozart alla fine.

  • User Icon

    Flip

    17/07/2020 15:13:29

    Capolavoro all'altezza di Siddharta (se non superiore), il lettore, specie se ha conosciuto le sofferenze di cui parla il libro, viene inglobato nel romanzo e coinvolto in una maniera incredibile. Molto scorrevole. E' uno dei libri che mi ha coinvolto di più a livello emotivo.

  • User Icon

    Der Steppenwolf

    16/06/2020 10:45:25

    Libro che mi ha enormemente sconvolto. Ha scavato dentro dentro me lasciandomi svariati interrogativi sul mio "io" costringendomi a riflettere su certe parti di me che ho sempre accantonato. Questo è il secondo libro di Hesse letto, dopo Siddartha, e probabilmente già uno dei miei libri preferiti. Scrittura scorrevole, ma al contempo autorevole e stupefacente, temi intriganti e sviluppi narrativi a dir poco interessanti; vivamente consigliato ai solitari, a chi combatte con la propria anima refrattaria o a chi semplicemente si sente sperduto... come un lupo della steppa.

  • User Icon

    mary

    15/05/2020 16:27:48

    Mi era stato consigliato, mi avevano detto che era un libro che parlava di me. Influenzato da questo, l’ho letto con questo pensiero in mente. Ho trovato molti spunti di riflessione, anche se non posso dire di essermi riconosciuto nel lupo della steppa. Ma pensieri, riflessioni, stimoli, quasi tutti che mi portavano fuori dalla mia zona di comfort, ne ho avuti molti. Quanto poi a dire che letterariamente il romanzo sia riuscito, questo non posso dirlo: troppo discontinuo, troppo “telefonato” in alcuni punti, troppo visionario in altri. Nel complesso una lettura più interessante che piacevole.

  • User Icon

    Vito

    14/05/2020 07:47:40

    Un libro che non può assolutamente mancare nella propria libreria. Un libro che racconta intimamente le sfumature e le contraddizioni di un uomo solitario, stanco e cinico a metà della sua vita. Harry, il protagonista, amareggiato dalla vita, si domanda se la vita condotta ha avuto un senso ed è ora di portarla a termine o se ancora c'è una speranza di farla rifiorire. Forse è uno dei migliori libri di hesse, fortemente attuale.

  • User Icon

    Angela

    12/05/2020 20:17:22

    Un capolavoro che scava nella sua anima...

  • User Icon

    Iwastemytime

    12/05/2020 19:05:03

    "Stai attento! Voglio giocare con te alla vita e alla morte, e prima di cominciare la partita voglio mostrarti apertamente le carte" Un uomo logorato dalla sua stessa esistenza, ormai impotente di fronte alla vita che lo travolge, sopravvive giorno dopo giorno senza un reale scopo. La sua storia cambia totalmente quando per caso, durante una serata, conosce una donna seducente, poco colta ma esperta nell'arte della vita. Una narrazione lenta e ottusa, che ritorna più volte sui propri passi, conferendo una certa monotonia alla storia ma che sorprende con i colpi di scena e con le riflessioni dei protagonisti.

  • User Icon

    Edmund Koehler

    11/05/2020 20:30:04

    Consiglio a tutti la lettura di questo grande libro. Un capolavoro.

  • User Icon

    Renato

    05/04/2020 21:47:16

    un libro che racconta intimamente le sfumature e le contraddizioni di un uomo a metà della sua vita. uno dei migliori libri di hesse, fortemente attuale, racconta di un uomo solitario stanco e cinico, amareggiato dalla vita che ha tuttavia ancora una moltitudine di stati d’animo e d’essere.... consiglio questo libro a chi ha voglia di una lettura profonda...non è un libro da spiaggia!

  • User Icon

    Luisa

    28/11/2019 20:12:56

    Un libro che non deve assolutamente mancare nella biblioteca di ogni grande lettore. Un'analisi spietata e attenta della personalità umana, paragonabile a "Uno, nessuno e centomila" di Pirandello, ma sicuramente più accattivante. Certo è una lettura non facile, che ha bisogno di conoscenze storico-filosofiche, musicali e di alta letteratura; ma è senz'altro un'opera da non perdere.

  • User Icon

    laura

    24/09/2019 18:46:41

    Sicuramente uno dei più bei libri che abbia mai letto. Non avevo mai preso nulla di Hesse, questo è un buon libro da cui iniziare ad appassionarsi alla sua scrittura e ad apprezzarlo. Un racconto introspettivo, travolgente, un tornado di emozioni struggenti che si susseguono, tutto descritto in modo tale da farti vivere il viaggio interiore del personaggio molto da vicino. Molte volte mi sono rivista nel protagonista, forse un po' tutti riescono a ritrovarcisi perché, spesso, soffochiamo i nostri impulsi non viviamo appieno la nostra vita sentendoci quasi incatenati, il libro è proprio la descrizione di questi moti interiori che poi però approdano alla " liberazione" (in senso leopardiano) . Un libro che sicuramente mi rimarrà nel cuore, è un libro da leggere almeno una volta nella vita, la scrittura di Hesse è di una intensità unica.

  • User Icon

    Antonella L

    21/09/2019 09:50:15

    Libro certamente impegnativo, complesso e profondo che offre diversi spunti di riflessione. Un invito ad accettare e a prendere atto degli innumerevoli aspetti costitutivi della personalità di ogni essere umano.

  • User Icon

    Marco

    19/09/2019 09:33:19

    Hesse scrive divinamente e divinamente riesce ad orchestrare la complessa sinfonia di sentimenti ed emozioni che prova il protagonista, spesso in contrasto tra loro, divisi tra pensieri e atteggiamenti ferini, da lupo, e moti dell’animo nobili, da uomo che vuole farsi divino. Il lupo è la bassezza, il ripudio di qualsiasi norma sociale e il rifiuto di ogni imposizione, l’uomo invece è musica, è amore per Mozart e per la letteratura. due aspetti inconciliabili che porterebbero alla morte e alla distruzione dell’individuo, se non fosse per l’ironia, che cura quest’animo bipolare e che ci insegna che la vita, se non si ha la capacità di ridere, anche nei momenti più bui e tragici, diventa dramma duro e insostenibile dramma.

  • User Icon

    Assy

    14/08/2019 17:07:10

    È un libro illuminante, profondo, unico come il suo autore!

  • User Icon

    Daniela Lunghi

    13/05/2019 21:08:08

    Ho tutti i libri di Hesse che sono stati tradotti in Italia, alcuni in diverse edizioni, compreso quello con i suoi acquarelli. L'ho sempre amato , letto, riletto. Fa parte di me. "Il lupo della steppa" è un'opera complessa come "Il gioco delle perle di vetro", vale la pena di affrontarli, hanno ancora molto da comunicarci.

  • User Icon

    Eleonora

    08/03/2019 11:35:24

    Un viaggio difficile attraverso l'io, una narrazione a tratti ostica, ma che offre molti punti di riflessione e tanti spunti per interrogare se stessi. Una spinta verso una nuova consapevolezza e un nuovo modo di vedersi come esseri "multipersonali".

  • User Icon

    Nadia

    21/02/2019 20:33:50

    Non amo i romanzi che si collocano al confine tra il sogno e la realtà, e se devo leggere un libro che vada a fondo nel cuore dell'uomo preferisco la profondità "solida" di un Dostoevskij o di una George Eliot. Ma mi rendo conto che è una questione di gusti personali, non di una pecca del romanzo in quanto tale, dove anzi si trovano diverse pagine degne di interesse e approfondimento. Solo che è scritto in un modo che non fa per me.

  • User Icon

    Antonio

    06/02/2019 20:47:11

    Un capolavoro che lascia libero spazio alle varie interpretazioni e che tende a sottolineare la totale ignoranza dell'uomo riguardo il proprio io.

  • User Icon

    Francesca

    28/12/2018 10:20:50

    L'ho adorato anche se è un libro non facile, è un viaggio nella psiche umana, il racconto dell'insanabile dissidio tra l'uomo e il lupo.

  • User Icon

    Aniello

    23/09/2018 05:41:05

    Il miglior romanzo di Herman Hesse, un'opera che qualunque cultore della letteratura dovrebbe avere tra i suoi scaffali.

Vedi tutte le 24 recensioni cliente
  • Hermann Hesse Cover

    Scrittore tedesco. Abbandonati gli studi teologici, lavorò come meccanico e poi come libraio; nel 1904 si stabilì sul lago di Costanza, dedicandosi all'attività letteraria. Nel 1911 compì un lungo viaggio in India e nel 1921 prese la cittadinanza svizzera. Fu insignito del premio Nobel nel1946. Il romanzo che lo rivelò fu "Oeter Camenzind" (1904), una storia pervasa di idillica malinconia. Seguirono "Sotto la ruota" (1906) e diversi volumi di novelle. Gli avvenimenti della prima guerra mondiale produssero in lui una violenta crisi accentuando la sua tendenza all'introspezione. Si accostò alla psicoanalisi e introdusse nei suoi libri nuovi e più maturi elementi di critica sociale. Nel 1920 scrisse "L'ultima estate di Klingsor" cui seguirono i... Approfondisci
Note legali