Martin Eden (DVD)

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Italia
Anno: 2019
Supporto: DVD
Salvato in 69 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Dopo aver salvato da un pestaggio Arturo, giovane rampollo della borghesia industriale, il marinaio Martin Eden viene ricevuto in casa della famiglia del ragazzo e qui conosce Elena, la bella sorella di Arturo, e se ne innamora al primo sguardo. La giovane donna, colta e raffinata, diventa non solo un'ossessione amorosa ma il simbolo dello status sociale cui Martin aspira a elevarsi. A costo di enormi fatiche e affrontando gli ostacoli della propria umile origine, Martin insegue il sogno di diventare scrittore e – influenzato dal vecchio intellettuale Russ Brissenden – si avvicina ai circoli socialisti, entrando per questo in conflitto con Elena e con il suo mondo borghese...
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,64
di 5
Totale 14
5
10
4
3
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    ENRIKO7

    08/07/2020 10:33:03

    Un film incredibile che ripercorre la vita del signor Martin Eden, un uomo del popolo che, spinto dall'amore, decide di avvicinarsi alla cultura e di elevarsi tramite la conoscenza e la scrittura. La cosa che più mi ha colpito è come il regista, attraverso piccoli dettagli, riesca a far cogliere a tutti la miseria in cui il protagonista si ritrova costretto a vivere pur di raggiungere tenacemente il suo obiettivo, e poi c'è Luca Marinelli che fa tutto il resto tirando fuori un'altra prestazione eccezionale che lascia tutti sbigottiti ed esterrefatti, oltre a tenerti attaccato allo schermo.

  • User Icon

    Ali Raffaele

    12/06/2020 21:47:58

    È realmente difficile in Italia che si realizzi un film di questo calibro. Un film onirico, politico, metaforico, intenso, passionale, malinconico. Pietro Marcello dopo lo splendido lavoro fatto con "Bella e perduta" rivisita in chiave partenopea e personalissima Martin Eden, tirando fuori una vera perla come poche altre, che risulta altamente riuscita grazie all'intensa recitazione di Marinelli. Un dvd da non farsi sfuggire.

  • User Icon

    Cetti

    17/05/2020 20:33:22

    Il film prende ispirazione dal romanzo omonimo di Jack London, racconta la storia del marinaio Martin Eden che pian piano comprende il valore della cultura nella vita di un uomo, ma anche come fonte di guadagno e prestigio. Con impegno e dedizione riesce a coronare il sogno di diventare scrittore, salvo poi accorgersi che quel mondo, in cui è riuscito ad entrare con così tanta fatica, non è esattamente come lo immaginava.

  • User Icon

    BERTO

    17/05/2020 19:26:34

    Insieme a Il Richiamo Della Foresta e Zanna Bianca, Martin Eden è una delle opere più celebri di Jack London. Il romanzo di formazione in parte autobiografico dello scrittore americano narra la vita travagliata del marinaio Martin e la sua lotta per diventare uno scrittore, ispirato dall’amore per la bellezza e per Ruth, studentessa universitaria da cui prende lezioni di inglese.

  • User Icon

    sara

    16/05/2020 19:52:43

    un bellissimo film con un grande Luca Marinelli nella parte del protagonista

  • User Icon

    Antonio

    16/05/2020 10:39:36

    Tratto dal romanzo di Jack London, è un film che merita assolutamente di essere visto. Non stanca, ne annoia mai e si solleva dalla media del panorama cinematografico italiano per coraggio è originalità.

  • User Icon

    Gabriella

    14/05/2020 18:11:34

    Meravigliosa trasposizione dell'omonimo romanzo di London che ci trasporta però nella Napoli del primo 900. Un film coraggioso, sicuramente ispirato. Marinelli è magnifico, attraverso i sui occhi percepiamo tutto il disagio di un'intera classe sociale, dalle sue parole traspare la tenacia e la voglia di un'emancipazione culturale prima che sociale. Film meraviglioso,

  • User Icon

    Manuela

    14/05/2020 13:50:46

    La trasposizione cinematografica del romanzo “Martin Eden” di Jack London diretta da Pietro Marcello posa sulle solidissime basi di un libro grandioso senza adagiarsi sugli allori. Infatti, la storia viene spostata dagli Stati Uniti del primo 900 alla Napoli di un'epoca indefinita che mescola vari avvenimenti della storia d'Italia, dalle lotte sociali e politiche fra le due guerre ad echi persino posteriori, acquistando così una cifra totalmente particolare, folcloristica, che apre a nuovi riferimenti e valutazioni rispetto a quelle già notevoli del romanzo. La regia è quindi personale, colorata, espressiva, la trama ottima ed il cast è notevole, ma non si può non sottolineare nello specifico il contributo del protagonista, Luca Marinelli, giustamente premiato, in una perfetta personificazione di Martin Eden, non solo per la sua bravura, anche alle prese con l'ennesimo accento diverso, ma perfino nell'aspetto, nell'unire forza e compattezza ad un'espressività dolce, dolente, malinconica. La storia di lotta, fatica, sogno e disillusione di Martin Eden trova quindi una forma nuova e potente, che lascia una forte impressione sia tematica sia visiva, all'altezza della fonte originale.

  • User Icon

    mattiamerlini

    13/05/2020 15:18:25

    Mi aspettavo molto dal primo lungometraggio di finzione di Pietro Marcello, che con i suoi documentari aveva a mio avviso già dimostrato di essere uno dei registi più promettenti del nostro paese. Purtroppo sono rimasto parzialmente deluso da un film molto meno coraggioso e più classico dei precedenti, in certi momenti persino nostalgico di un cinema che non esiste più. Ciò non toglie che rimane un ottimo film, con attori d'eccezione e una pasta visiva che raramente si può vedere nel cinema nostrano.

  • User Icon

    Luisa

    13/05/2020 10:05:46

    Wow che atmosfere...il film ci prende e ci porta in una Napoli che potrebbe essere ovunque e in nessun luogo, il viaggio che si affronta nella mente del protagonista vale il prezzo del 'biglietto'. Un uomo troppo acculturato per essere popolo e troppo popolano per essere considerato borghese, un pesce fuor d'acqua, che nell'acqua ritorna.

  • User Icon

    Giuseppe Vena

    12/05/2020 09:44:02

    Grande trasposizione cinematografica del capolavoro dello scrittore americano Jack London. Il regista e sceneggiatore Pietro Marcello ha l'intuizione geniale di spostare tutta la storia in una Napoli a cavallo di più di metà dello scorso secolo. Grandissima interpretazione di Luca Marinelli che conferisce al film e al personaggio del marinaio una profondità unica. Film molto evocativo e ricco di scene memorabili, dall'inizio alla fine si resta attaccati allo schermo.

  • User Icon

    Filly

    11/05/2020 16:09:38

    Mi è piaciuta la parabola che porta il protagonista a scoprire l'amore per la scrittura e lottare per vivere di questa attività.

  • User Icon

    n.d.

    30/01/2020 12:40:46

    un capo lavore..... bravississimo...........

  • User Icon

    Andrea Morello

    20/11/2019 02:25:25

    Ovviamente è tratto dal libro ma ha delle caratteristiche proprie, come il fatto di essere ambientato a Napoli in un momento storico non ben precisato. Marinelli se le cava bene con il napoletano ed è sempre un piacere vederlo recitare, difatti questa interpretazione gli è valsa una meritata coppa Volpi. Tra gli altri attori da segnalare Cecchi, una gioia per lo spettatore. Un film più che consigliato.

Vedi tutte le 14 recensioni cliente

Luca Marinelli è un Martin Eden ideale in un film che rispetta l'opera originale e ne ribadisce il messaggio: cultura e diversità vanno valorizzate

Trama

Martin Eden è un marinaio di Napoli con una grande fame di vita e un coraggio incontestabile. Per aver salvato Arturo Orsini da un violento pestaggio, Martin viene accolto con riconoscenza dalla famiglia del ragazzo e presentato alla sorella Elena. È amore a prima vista, e il desiderio di "essere degno" di Elena spinge Martin a istruirsi (anzi, per usare le sue parole di marinaio fermo alla licenza elementare, di "impararsi") facendo tutto da solo, leggendo voracemente e assorbendo, con la sua grande intelligenza naturale, ogni dettaglio di ogni disciplina affrontata. Emerge così il suo talento più profondo: quello per la scrittura. Ma la scrittura, almeno inizialmente, non paga, perché gli sforzi letterari di Martin vengono rifiutati dalle redazioni che respingono ogni suo saggio, racconto o poesia, troppo nuovi e diversi per i gusti standardizzati. E per Elena e la sua famiglia borghese la mancanza di una "posizione" è un problema, o meglio, una pecca imperdonabile.

  • Produzione: 01 Distribution, 2019
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 129 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti; Inglese; Francese
  • Formato Schermo: 1,78:1
  • Area2
Note legali