Mastro don Gesualdo

Giovanni Verga

Editore: Einaudi
Anno edizione: 2005
Formato: Tascabile
In commercio dal: 1 giugno 2005
  • EAN: 9788806177669
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
La presente edizione del Mastro don Gesualdo si pone come lo strumento più utile per comprendere il farsi della scrittura verghiana, per valutare la sua evoluzione ed i suoi esiti finali. Attraverso il ricco commento, il testo definitivo dell'opera viene continuamente confrontato con la prima redazione del romanzo. La stessa prima redazione viene presentata in appendice al volume.

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    L.

    21/09/2018 14:12:22

    Senza stare ad entrare nel merito del romanzo, che è affare piuttosto degli storici della letteratura che degli anonimi recensori par mio, segnalo con gioia che il libro in questione propone non solo il testo del 1889 (quello, diciam così, della princeps), ma anche quello dell'88. Trattasi infatti della ristampa del vecchio libro NUE a cura di Mazzacurati. Consigliatissimo

  • User Icon

    Antonino

    27/01/2017 19:29:00

    L'ascesa e il declino di Mastro don Gesualdo,infaticabile lavoratore che raggiunge un'elevata condizione economica,ma sensibile anch'essa all'imprevedibilità degli eventi e dei sentimenti.Le descrizioni dei paesaggi sembrano alludere agli eventi che si profilano,i dettagli di case,oggetti e persone hanno determinati significati,il linguaggio espresso col dialetto e i motti di saggezza popolare,non di rado indicanti conflitti naturali e nell'epoca del protagonista quelli fondati su interessi economici,la storia sociale e politica di personaggi immersi nella fiumana dei Malavoglia,che trascina tutto e imprime moto anche a ciò che sembra stabile in eterno,svelandone la caducità e dubitando dell'invincibile azione dell'uomo quando appaiono circostanze che sconvolgono intenzioni e progetti,nel quadro di una competizione biologica che diventa economica,con la forza fisica superata dalla furbizia e dal calcolo per badare alle ricchezze e al buon nome.

Scrivi una recensione