Categorie

Enrico Giusti

Collana: Saggi. Scienze
Anno edizione: 2004
Pagine: 226 p. , ill. , Brossura
  • EAN: 9788833915272

La cucina viene di solito immaginata come il regno dell'arte e dell'intuizione, quanto di più lontano si possa immaginare da numeri, calcoli e formule. A guardare le cose con l'occhio curioso del ricercatore, scopriamo invece che ogni oggetto al suo interno può diventare lo spunto per un lezione di matematica calata nella realtà, sfatando la leggenda di una disciplina evitata da molti perché troppo astratta. L'importante è saper porre domande, come fanno i due protagonisti del libro: qual è la forma migliore per un boiler? e per un termosifone? perché il getto d'acqua che esce dal rubinetto si restringe scendendo verso il basso? Interrogare la natura è il modo per carpirne i segreti e le risposte sono spesso poste in forma matematica, come aveva capito Galileo (dai cui scritti Giusti trae spesso spunto). Si scopre così che dietro ai problemi più semplici si nascondono idee anche molto complesse: spesso sono le domande apparentemente più banali a costituire i rompicapi più difficili, come alcuni problemi di superficie minima, che sono ancora oggi nell'elenco dei teoremi da dimostrare, anche se in natura questa soluzione è già stata trovata. Ad esempio le api costruiscono cellette esagonali perché questa è la configurazione che consente di risparmiare più materia prima, ma non esiste ancora una dimostrazione geometrica che lo confermi. Un libro destinato soprattutto a studenti e insegnanti: i primi potranno scoprire una matematica diversa dalla materia tutta calcoli e niente applicazioni che conoscono sui banchi di scuola; i secondi troveranno invece numerosi spunti di lavoro per la scuola stessa. Tutti gli altri dovranno armarsi di un minimo di coraggio e di conoscenza matematica per affrontare le formule del libro, che soprattutto nei primi capitoli rendono la lettura un po' ostica.

Luca Antonelli

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    proietti

    09/10/2004 19.32.45

    ha molte inesattezze

Scrivi una recensione