Il mercato della salute: ignoranza od adeguatezza? Analisi degli effetti dell'informazione sul mercato sanitario

Gianfranco Domenighetti

Anno edizione: 1995
Pagine: 180 p., ill.
  • EAN: 9788871411750
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 10,97

€ 12,91

Risparmi € 1,94 (15%)

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Disponibile in 2 settimane

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Viola

    25/04/2009 00:24:59

    Uno che pensa quello che penso io!!! Sì, utile è a dir poco, strano che non l'abbiano ancora messo dentro...

Scrivi una recensione


scheda di Vineis, P., L'Indice 1995, n. 7

Gianfranco Domenighetti è un economista e dirige da venticinque anni il Servizio di Sanità Pubblica del Canton Ticino. Molto noto internazionalmente per le sue ricerche di economia sanitaria e di valutazione delle tecnologie mediche, in questo libro egli riassume (ricorrendo a un gran numero di dati empirici) un punto di vista che da anni porta avanti nel Canton Ticino: la. necessità di conferire potere (empowerment) e capacità di scelta al paziente sottraendolo alla persuasione occulta di un sistema sanitario portato all'eccessiva "medicalizzazione". Il libro è molto documentato e pertanto di grande utilità per la consultazione. Vi sono contenute alcune delle ricerche per le quali Domenighetti è divenuto famoso, come quella che mostra che i medici tendono a praticare molti più interventi chirurgici sulla popolazione generale che su se stessi o sui propri familiari (unica eccezione sono gli avvocati, categoria che ha tassi di interventi chirurgici estremamente simili a quelli dei medici). Il libro di Domenighetti ha un'impostazione ideologica che può non piacere a tutti per la radicalità delle critiche al sistema sanitario e al potere della medicina, ma contiene informazioni da prendere estremamente sul serio per la corretta pianificazione degli interventi medici. Esso è anche un'utile lettura per il cittadino consapevole dei propri diritti e della propria libertà di scelta nei confronti del sistema sanitario.