Gli Micromega (2017). Vol. 8 - Micromega - ebook

Gli Micromega (2017). Vol. 8

Micromega

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 664,75 KB
Pagine della versione a stampa: 230 p.
  • EAN: 9788893100427
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

EBOOK
Aggiungi al carrello
Fai un regalo

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Il rapporto fra gli intellettuali e la religione è il tema principale dell'Almanacco di filosofia di MicroMega, in edicola, libreria, ebook e iPad da giovedì 14 dicembre. A distanza di quasi settant'anni, la rivista diretta da Paolo Flores d'Arcais ripubblica il questionario che la storica rivista della sinistra americana Partisan Review sottopose nel 1950 ad alcune delle più importanti personalità dell'epoca. Per la prima volta sono presentate oggi al lettore italiano le risposte che diedero allora il poeta W.H.  Auden e i filosofi John Dewey e J.A.  Ayer, i quali si interrogavano sui motivi di ciò che appariva come un ritorno della religione. Tra gli autori contemporanei che hanno risposto ora allo stesso questionario riproposto da MicroMega corredato da un addendum, Ian Tattersall, Jack Miles, Silvio  Garattini e Giulio  Giorello si concentrano sul difficile rapporto che ha sempre caratterizzato fede e scienza. È invece più direttamente il connubio fra religione e politica al centro di un altro gruppo di risposte: Niles Eldredge ricostruisce dal punto di vista della biologia evoluzionistica la relazione fra organizzazione socio-economica e dimensione teologica; Paula Fredriksen delinea una breve genealogia della relazione fra fenomeno religioso e istituzioni politiche a partire dal pluralismo pratico pagano; Siri Hustvedt rileva un dualismo manicheo, che caratterizza la società contemporanea, denunciando i limiti di una cultura fondata sulla paura della contaminazione. Infine, secondo Boualem Sansal, la crisi delle ideologie del XX secolo è una delle ragioni di un revival della religione che sfocia in quei fenomeni sempre più noti quali fondamentalismo, integralismo e settarismo, mentre Ayaan Hirsi Ali mette a confronto l'evoluzione storico-filosofica del cristianesimo e dell'islam, sottolineando come quest'ultimo sia la cartina al tornasole di una sfida che l'Occidente deve affrontare...
| Vedi di più >
Note legali