La morte della farfalla. Zelda e Francis Scott Fitzgerald

Pietro Citati

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Adelphi
Collana: Gli Adelphi
Anno edizione: 2016
Formato: Tascabile
In commercio dal: 20 ottobre 2016
Pagine: 88 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788845931253
Salvato in 198 liste dei desideri

€ 9,50

€ 10,00
(-5%)

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

La morte della farfalla. Zelda e Francis Scott Fitzgerald

Pietro Citati

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


La morte della farfalla. Zelda e Francis Scott Fitzgerald

Pietro Citati

€ 10,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

La morte della farfalla. Zelda e Francis Scott Fitzgerald

Pietro Citati

€ 10,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 10,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

"Citati segue con impressionante precisione la progressiva caduta nel buio delle due farfalle, come prima la loro ascesa nella luce sfolgorante. Penetra a fondo nell'animo dei Fitzgerald, nell''incrinatura' che in lui si fa sempre più profonda, nella molteplicità e nella metamorfosi dello scrittore: nelle crisi di lei, nella complessità e tenacia del loro rapporto. Il ritratto che disegna della malattia mentale di Zelda, rapido e ritardato, pieno di particolari ma sovrastato dall'incombente Dümmerung, è un'opera al nero di prima grandezza che fa venire i brividi." (Piero Boltani)
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
8
4
5
3
4
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Nicoletta

    09/06/2020 08:21:33

    Citati tratteggia una ricostruzione precisa della vita della coppia dell'epoca del jazz per eccellenza, senza essere troppo prolissa o banale. Dato che sui Fitzgerald è stato detto quasi tutto, ho molto apprezzato i dettagli delle lettere e delle fotografie

  • User Icon

    Diana D

    13/05/2020 14:41:34

    Di una scrittura ricercata ed elegante, capace di narrare due grande personalità artistiche, Zelda e Fitzegerald, nel loro lato più intimo, nelle loro fragilità ed oscure dolcezze. "Erano una sola persona, con due cuori e due teste". Travolgente, consigliato.

  • User Icon

    Ania

    23/09/2019 08:48:20

    Attraverso le lettere scambiate dai coniugi durante la loro vita l'autore ricompone quello che fu il matrimonio di due persone tormentate che nonostante i litigi e i tradimenti non potevano fare a meno l'uno dell'altra. La scrittura semplice e la brevità del racconto non appesantiscono la lettura del racconto che tuttavia non è che una panoramica sulla vita dei due personaggi.

  • User Icon

    Sabba

    22/09/2019 13:15:58

    Una profonda e perfetta biografia del grande Scott Fitzgerald e sua moglie Zelda. Una vita grandiosa, dispendiosa, gioiosa e drammatica, il più grande scrittore degli USA ha toccato tutte le fasi della vita in modo angoscioso, struggente, doloroso, disperato, tormentoso, commovente, perfino penoso, toccante. Una biografia che è una scoperta del personaggio che inventò la costa Azzurra. Pietro Citati scrive benissimo come sempre, a dominarlo è spesso un bisogno intimo di leggerezza, quasi una necessità di sorvolare le cose senza toccarle. In questa biografia di una relazione ci riesce benissimo. Da leggere non pensando allo scrittore ma all'uomo e alla donna che colpirono con la loro stessa presenza "Gli anni ruggenti". Ve lo consiglio, soprattutto nei momenti in cui vi sentite più incasinati con la vita perché è un libro che richiede poco sforzo e finisce in fretta, ma non per questo un libro superficiale, anzi. Buona lettura.

  • User Icon

    Ida

    19/09/2019 17:15:57

    Un'opera ricca di curiosità, aneddoti e una breve eppure accurata analisi circa la vita e la storia d'amore fra due dei personaggi più in vista del mondo culturale e del jet set di inizio Novecento. Consiglio la lettura di quest'opera a chi vuole conoscere più da vicino la vita dei due autori, così come la genesi di alcuni celebri romanzi.

  • User Icon

    Aldo

    19/09/2019 17:10:19

    Opera piccola, ma molto intensa, che ci racconta con aneddoti e stralci di lettere personali le gioie ed i dolori di una delle coppie più glamour di inizio Novecento: Zelda e Francis Scott Fitzgerald. L'eccesso, la dissoluzione, la follia, il dramma sono elementi che viaggiano sempre assieme a questi soggetti, come un bagaglio a mano troppo pensate eppure inscindibile. Consigliato.

  • User Icon

    Idea

    19/09/2019 17:07:52

    Non una lettura leggerissima, sicuramente interessante per conoscere più da vicino questi due particolari personaggi che, onestamente, non so se mi hanno fatto più rabbia o pena. La scrittura è molto fluida il che, unito alla brevità dell'opera, consente di avere un'ampia panoramica della coppia e, in parte, anche del contesto storico. Consiglio questo libro a chi vuole conoscere meglio i due autori e la loro vita personale, prima di leggere i loro libri e ritrovare stralci personali fra le righe.

  • User Icon

    Laura

    19/09/2019 17:03:45

    Un piccolo e breve saggio su di una storia d'amore particolare, intensa eppure maledettamente malinconica, folle. Si tratta della storia di Zelda e Francis Scott Fitzgerald, due icone della letteratura di inizio secolo scorso noti anche per il loro stile di vita sopra le righe e dissoluto, nonché per la loro tragica e fatale esistenza. Un'opera per conoscere, almeno in parte, le loro vicende, fra stralci di lettere personali, aneddoti vari e i riferimenti ai libri degli autori che riportano se stessi nella letteratura.

  • User Icon

    Silvia

    19/09/2019 08:34:30

    Attraverso un linguaggio chiaro, lucido e poetico, Citati ci fa conoscere la vita dei coniugi Fitzgerald senza omettere nulla, così da restituirci due personaggi autentici nei loro successi e nelle loro ossessioni. "Erano la stessa persona, con due cuori e due teste; e questi cuori e queste teste si volgevano appassionatamente l'una verso l'altro, l'una contro l'altro, fino ad ardere in un unico rogo." E' un libro breve e potente al contempo che consiglio sia a chi conosce già qualche opera dei due coniugi, sia a chi si avvicina a loro per la prima volta. Merita davvero!

  • User Icon

    Desy

    24/10/2018 19:32:11

    Breve biografia dell'amore tra Zelda Sayre e Francis Scott Fitzgerald. Pietro Citati riassume con impeto, trasporto e poesia una storia tremenda e romantica allo stesso tempo. Un amore ossessivo, tra i due, e distruttivo che li ha portati ad anientarsi e a far sì che nascessero dei capolavori letterari da una penna lirica quale fu quella di Fitzgerald. Personalmente, anche se l'autore non lo espone, ho trovato moltissimo di Francis Scott Fitzgerald in Gatsby: il suo amore sconvolgente, il suo ostinato desiderio di dimostrare di essere qualcuno che conta agli occhi di lei, per meritare finalmente il suo amore. Ho trovato molto di Zelda in Daisy: capricciosa, incostante, volubile. Zelda sarà il tormento di Francis: per il suo carattere, per la sua bellezza e per i demoni che cova dentro.

  • User Icon

    Oriana

    17/09/2018 20:48:43

    Questo è un testo che si può leggere indipendentemente dall’opera di Francis Scott Fitzgerald; anzi, potrebbe quasi essere una lettura propedeutica che dia qualche coordinata sulla vita dei Fitzgerald. È un libro struggente, ma capace di trasmettere la pietà e la comprensione di Citati per due personalità sofferenti e in errore. Perché Zelda e Francis ne vengono fuori soprattutto così, come due persone alla ricerca di un appagamento e di una felicità irraggiungibili, che si amano ma questo non impedisce loro di farsi del male a vicenda, entrambi racchiusi nel loro rifugio di egoismo.

  • User Icon

    Salvatore Palma

    18/02/2013 07:44:17

    E' la storia d'amore incondizionata e appassionata ma tormentata e dolorosa tra Francis Scott Fitzgerald, uno dei maggiori scrittori americani del Novecento, e la bella e corteggiatissima Zelda Sayre. Una vita di coppia costellata da successi, diletti e mondanità ma corrosa dai vizi e profondamente segnata dall'abuso di alcool di lui e dalla penosa malattia mentale di lei, oltre che dai contrasti e dai dissapori coniugali: "litigio dopo litigio, bicchiere dopo bicchiere, spreco dopo spreco, Zelda e Fitzgerald persero la pace e la salute: abusarono del proprio amore, lo ferirono, lo lacerarono, lo fecero brandelli". Una vicenda umana e letteraria dissoluta e tragica, un registro lieve e gradevole, una lettura agile e godibile.

  • User Icon

    andrea

    07/11/2010 08:23:14

    un vero gioiello per lo stile,la prosa che scorre e non si riesce a fermare neanche con la punteggiatura da gran passione che emana..... letto e riletto più volte negli anni racchiude il mito dello scrittore in ascesa e declino affianco a una Zelda sempre follemente al di sopra del suo amore.... sempre caro mi rimarrà questo libro

  • User Icon

    blu

    30/01/2008 11:45:36

    l'ho letto d'un fiato. conservo l'emozione di conoscere meglio i protagonisti, e la sensazione di leggerezza data dalla scrittura perfetta di citati. non ho provato il desiderio di entrare di più nelle sfumature della storia, mi sarebbe sembrato invasivo. penso a questo libro... vedo le vicende patinate e aspre di questa coppia e in alto, colorata e lieve, una farfalla: penso sia la scrittura, che sa trasportare nel tempo anche le vicende umane più grevi. una farfalla che non muore.

  • User Icon

    Roberta

    13/04/2007 10:04:01

    Una bella ma triste storia d'amore. Mi ha emozionato molto.

  • User Icon

    dama

    19/02/2007 16:25:00

    Malinconico e intimo, presenta tratti molto personali del grande Francis Scott Fitzgerald e di Zelda senza però scavare ancora di più nell'animo dei due protagonisti. Sinceramente sono un pò delusa. Mi aspettavo di più.

  • User Icon

    laura

    29/10/2006 21:19:20

    Amo Francis Scott Fitzgerald, aldila' che come scrittore , mi ha sempre commossa la sua storia umana.E la storia con Zelda mi ha sempre colpita. Quindi mi sono precipitata ad acquistare il libro, che non mi ha delusa.

  • User Icon

    ant

    23/10/2006 22:47:50

    Le traversie sentimentali e non del grande scrittore Scott Fitzgerald, bello sì, ma mi aspettavo qualche spunto in più

Vedi tutte le 18 recensioni cliente

Un brano dell'intervista di Pietro Citati sul Venerdì di Repubblica

È un libro sull'effimero, lei scrive, e sui pericoli del fascino moderno.

«Cesare, Augusto, Ovidio, esercitavano fascino. Ma il fascino antico non racchiudeva negatività. Quello moderno invece nasconde qualità distruttive. E autodistruttive».

La morte della farfalla sono due biografie al prezzo di una: quella di Scott e quella di Zelda. Fitzgerald non è concepibile senza la moglie?
«Come uomo no. Ma per il romanziere Zelda è solo un frammento di realtà».

Eppure Scott la invidiava. Si considerava inferiore anche a lei.
«Zelda possedeva un'intelligenza naturale della quale Fitzgerald, ancora a torto, pensava di essere privo. Zelda non era colta, ma dotata di un certo gusto artistico. Le sue prove letterarie furono molto modeste, per non dire pessime».
  • Pietro Citati Cover

    Critico e scrittore italiano. Collaboratore di riviste («Paragone», «Nuovi Argomenti») e quotidiani («Il Giorno», «Corriere della Sera», «la Repubblica»), è condirettore della Fondazione Lorenzo Valla. Lettore acuto e raffinato, estraneo a scuole e correnti, coltiva un modello di accostamento mimetico al testo – sulle orme di Sainte-Beuve – capace di ricreare i valori poetici dell’autore analizzato. In monografie e raccolte di saggi di largo successo Citati ha rievocato grandi temi e personaggi della cultura antica e moderna, inclusa quella orientale: Goethe (Mondadori 1970; Adelphi 1990, premio Viareggio); Il tè del cappellaio matto (Mondadori 1972); Immagini di Alessandro Manzoni (con E. Milano, 1973... Approfondisci
Note legali