Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Morte di una strega - Mariangela Cerrino - ebook

Morte di una strega

Mariangela Cerrino

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Leone
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,33 MB
Pagine della versione a stampa: 353 p.
  • EAN: 9788863939446
Salvato in 5 liste dei desideri

€ 6,99

Punti Premium: 7

Venduto e spedito da IBS

spinner

Scaricabile subito

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Adémar de Cly ha trent'anni, è un medico erudito e possiede una dote che lo pone costantemente in pericolo: lui vede oltre. Può sapere quello che non è ancora accaduto e scoprire i segreti di chi gli sta accanto. Di ritorno dall'esilio volontario, dopo aver vendicato la morte della moglie e del figlio, Adémar giunge alla corte del pontefice ed è chiamato a destreggiarsi tra conti in sospeso, complotti e delitti. È proprio in questa occasione che incontra Isaline, una giovane donna rinchiusa nel Castello, che conosce a fondo l'arte della medicina e che è stata accusata di aver ucciso suo padre, ma che si rivela per lui un'ottima aiutante. Nonostante la tregua sembri vicina, l'ombra dell'Inquisizione si posa sul loro amore, e il malvagio domenicano Janus promette al valoroso Adémar che presto giungerà la sua fine.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Alessandro

    19/06/2020 21:25:00

    Fra Parigi, Avignone e Marsiglia, nel periodo compreso fra il rogo di Jacques de Molay e la morte di re Filippo di Francia, durante il quale papa Clemente muore e la carestia si diffonde, un giovane domenicano avido di morte e di potere perseguita due medici: Adémar de Cly e Isaline de Gwened. La narrazione è tale da non doversi riassumere, tanto concisa ed essenziale da rendere ardua qualunque seppur vaga anticipazione senza rischiare di attenuare le continue scoperte e sorprese donate dalla lettura: viaggi, incontri, utensili, armi, abiti, cibi, vedute di monti, paludi e città, sogni, visioni, lame e sangue, inganni, intrighi, fanatismo, persecuzione, falsità, perversione, odio, amore, amicizia, l’incombere del fato e l’emergere dell’Altrove nella coscienza dei personaggi, il dono di vedere oltre e dunque anche un fardello per la coscienza, oscurantismo e curiosità, conformismo e difformità, omicidio, indagine, violenza, massacro, scontri fra culture, prospettive sul passato aperte nel tessuto del tempo rivelano l’illusione del suo trascorrere, la luce della libertà deve rifugiarsi nelle ombre della coscienza, nascondersi, difendersi da chi la bracca senza pietà per estinguerla. Non immaginate un mero elenco, bensì figure lampeggianti come di lanterna magica: leggere per vederle con chiarezza ed esserne incantati. Le descrizioni precise immergono nell’atmosfera del tempo. Ciò che non è mostrato si intuisce. Si percepiscono l’aria, gli odori, i suoni, il freddo, la pioggia. Si immagina ciò che non è descritto direttamente e giunge come eco della risacca del passato: un tempo diverso e remoto, immaginario e storico. La trama è un intreccio di refoli che si dipana in un tessuto di necessità e di possibilità. I significati si possono cogliere soltanto a lettura conclusa, quando appare la figura nel tappeto.

Note legali
Chiudi