A Nobleman's Nest

A Nobleman's Nest

Ivan Turgenev

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Formato: EPUB
Testo in en
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 398,25 KB
  • EAN: 9788829546800

€ 0,99

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

A nobleman and landowner named Ivan Lavretsky returns to Russia after leaving his faithless wife in France, only to fall in love with a beautiful and pious cousin, Elizaveta Kalitin.

When Ivan learns by a newspaper article that his wife is suspected to have died, the way seems clear for him to find happiness with Liza. But her mother, Marya, is much taken with her daughter's other suitor, the cultured Panshin.

This is a remarkably thoughtful and unassuming story, but it weaves a wonderful spell. The characters are undemonstrative, very little happens, yet by some quiet magic it manages to be very touching.

Ivan and Liza both suffer unconventional, though different, upbringings and educations, neither of which seem to have prepared them for the world very well, dignified as they are.

A sad and understated tale.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Ivan Turgenev Cover

    È stato uno scrittore e drammaturgo russo. Fu amico di Flaubert, Zola e Auerbach; il suo romanzo Padri e figli è considerato uno dei capolavori della narrativa del XIX secolo per l'analisi della struttura familiare russa della sua epoca e dei rapporti interpersonali al suo interno. Compì gli studi filosofici a San Pietroburgo, dove entrò in contatto con il mondo letterario allora dominato da Puškin e Gogol’. Nel 1838 si recò a Berlino, attratto dai circoli hegeliani. Dal 1845 si dedicò completamente all’attività letteraria. Fu lo scrittore russo più conosciuto e apprezzato in Europa occidentale nella seconda metà dell’Ottocento. Tra le sue opere: Andrej Kolosov (1844), Pane altrui (1848), Le memorie... Approfondisci
Note legali