Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Notre-Dame de Paris - Victor Hugo,Luigi Galeazzo Tenconi - ebook

Notre-Dame de Paris

Victor Hugo

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 817,47 KB
Pagine della versione a stampa: 541 p.
  • EAN: 9788858600979
Salvato in 22 liste dei desideri

€ 2,99

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Esmeralda, una giovane zingara di grande avvenenza, è solita danzare sul sagrato della chiesa di Notre-Dame, cuore della Parigi medievale. L'arcidiacono Frollo è attratto dalla giovane donna e, pur fra sentimenti contraddittori, cerca di farla rapire dal campanaro Quasimodo, un essere deforme fino alla mostruosità. Ma il capitano Phoebus de Châteaupers la trae in salvo e conquista il suo amore. Una vicenda melodrammatica, tetra, grottesca, che ha commosso lettori di tutti i tempi e spesso ispirato il mondo del cinema.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,57
di 5
Totale 44
5
32
4
6
3
5
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Manuela

    12/03/2021 12:39:05

    Grande classico immortale. Evocative le descrizioni di Notre-Dame e della città di Parigi vista " a volo d'uccello".

  • User Icon

    Mana

    21/01/2021 18:39:59

    Qui Hugo sfiora le vette della perfezione trasportando la fantasia del lettore in una Parigi lontana di cui descrive minuziosamente tanto paesaggi e architetture quanto sentimenti, speranze e turbamenti dei personaggi. Una profonda sensibilità si disvela ad ogni pagina, elargendo sorprendentemente riflessioni senza tempo che rimangono impresse nell'animo del lettore rapito. Un classico per eccellenza, capace di trasmettere nuove sensazioni ad ogni (necessaria) rilettura.

  • User Icon

    Bookworm

    15/01/2021 15:03:24

    Ho un'amica che verso pagina 100 ha interrotto la lettura perché sperava che la vicenda fosse maggiormente incentrata su Quasimodo e Esmeralda; io ho iniziato questo libro pensando che avrei letto un romanzo gotico alla Frankenstein. Ci sbagliavamo entrambe. Questo meraviglioso romanzo è un affresco realistico di quello che poteva essere la Parigi del 1482, e altrettanto realisticamente vengono descritti i sentimenti e i comportamenti dei personaggi coinvolti (che all'inizio della lettura potrebbero parere molti, ma che man mano che si procede si scopre essere una quindicina al massimo). Ammetto che molto probabilmente i lettori di oggi, la cui attenzione deve essere sempre ricercata dallo scrittore tramite continui colpi di scena, potrebbero non rimanere molto impressionati dai capitoli che Hugo ha dedicato all'architettura o da altri punti all'interno del romanzo in cui la narrazione rallenta.

  • User Icon

    Francesco

    17/05/2020 09:00:05

    Romanzo avvolgente da leggere tutto d'un fiato. Le descrizioni di Hugo fanno estraniare il lettore da qualsiasi pensiero o contesto. Per chi conosca la trama per sommi capi dal noto musical o da altre trasposizioni, il susseguirsi di eventi del libro originale e l'introspezione saranno una piacevole scoperta. Assolutamente consigliato, anche agli adolescenti.

  • User Icon

    mariella

    17/05/2020 07:57:56

    Notre-dame de Paris è un vero classico che chiunque dovrebbe leggere almeno una volta. Il racconto scivola via molto velocemente ed è accompagnato da descrizioni della Cattedrale e della Parigi del XV che ti trasportano direttamente li, facendoti vivere in prima persona i luoghi e le atmosfere.

  • User Icon

    zanzara marina

    16/05/2020 19:42:04

    Magnifico capolavoro di Victor Hugo, che, con perizia ineguagliabile, ritrae personaggi e ambienti, consentendo al lettore di immergersi nelle vicende, immedesimandosi negli stati d'animo dei protagonisti. Romanzo che, attraverso la storia dell'infelice Quasimodo e della bella Esmeralda, tocca il tema dell'emarginazione sociale e della superstizione legata all'ignoranza. È una storia che tocca il cuore e rimane impressa nell'animo.

  • User Icon

    Arianna

    14/05/2020 12:17:07

    Meravigliosa storia, per chi ha visto lo spettacolo è un'emozione ritrovare le scene più emozionanti descritte da Hugo. Un po'pesante le descrizioni iniziali, ma sono anche quelle a fare di un libro una pietra miliare della letteratura.

  • User Icon

    Luli

    12/05/2020 11:51:32

    Uno dei classici della letteratura francese migliori di sempre. Immancabile in ogni libreria.

  • User Icon

    Ines

    11/05/2020 19:47:31

    All'inizio ho fatto fatica...ma da circa pagina 100 in poi il romanzo è scivolato. se avete in mente il cartone della Disney dimenticatelo!!! Rimarrete sorpresi dal personaggio del capitano di cui si innamora la bella gitana. La penna di Hugo a mio modesto parere splende in un particolare capitolo, il libro quinto, "questo cancellerà quello''; Notre Dame merita di essere letto anche solo per questo capitolo. Buona lettura

  • User Icon

    Antonella

    11/05/2020 15:49:28

    È un classico meraviglioso, trama stupenda e grazie alle descrizioni dettagliate di Hugo ci si può immergere completamente nella parigi del 1400

  • User Icon

    lilly

    07/04/2020 18:40:18

    Bellissima storia e meravigliose descrizioni della Parigi del 1400, per chi adora i classici è una lettura da fare assolutamente

  • User Icon

    Biagio

    18/01/2020 14:50:31

    Romanzo d'altri tempi, o piuttosto, d'altri autori purtroppo. Inutile star qui a parlarne, Hugo, Dumas, Dostoevskij, Manzoni ecc... ecc... sono scrittori e lo saranno finche esisterà l'ultimo uomo sulla faccia della terra; a questi dovrebbero ispirarsi tutti. La capacità di esprimere precisamente atteggiamenti e stati d'animo è un lavoro da poeta, da ingegnere delle sensazioni e delle parole, questo è scrivere. La parte che ancora ricordo bene è quella dove l'autore ci parla della stampa in contrapposizione all'architettura, e di come certe opere, letterarie o architettoniche possano essere opere di un popolo intero.

  • User Icon

    Marco

    29/11/2019 17:44:31

    Da tanto tempo faceva parte della mia biblioteca personale. Hugo è letteralmente straordinario nell'immergerci nella Parigi della fine del 1400. Il tutto è talmente reale, come solo un grandissimo scrittore sa fare, che si è catapultati completamente nelle vicende di Quasimodo, Esmeralda, Frollo e il capitano Phoebus. Un grande affresco... un assoluto capolavoro che tutti, prima o poi, dovrebbero leggere.

  • User Icon

    Antonella

    27/11/2019 20:23:15

    Fatalità. Tutto in questo classico intramontabile ruota attorno a questa parola. Il dramma, la superstizione e l'amore che stritola cuori e accende passioni: quella del severo e dotto Claude Frollo, uomo di studi, di chiesa e di scienza, la cui maschera si frantuma dinanzi alla bellezza ingenua e sensuale di Esmeralda; quella di Phoebus, il bel comandante libertino che della bella zingara ruba il cuore pur non meritandone i sentimenti; e quella di Quasimodo, il leggendario campanaro di Notre Dame, sordo, guercio, gobbo, orripilante nell'aspetto, ricacciato ed etichettato dalla società come figlio del Diavolo, ma dal cuore puro, tenero. Come in un volo d'uccello sulla Parigi del 1482, Hugo sfuma tetti, guglie e vicende attraverso una narrazione spesso toccante, che rapisce, che fa sognare. Scandaglia animi umani. L'unica pecca sono quei capitoli, specie all'inizio, dove si fa fatica a carburare, incentrati sull'architettura del tempo, su personaggi secondari che affollano un palcoscenico sul quale si fanno attendere i veri protagonisti. Lo scrittore francese per me è una garanzia. Ho amato la sua penna (poetica e storica insieme) da giovanissima, la amo ancor più oggi che ho avuto modo di apprezzare una seconda volta questa storia tragicamente magica.

  • User Icon

    Viola

    06/10/2019 12:00:14

    La storia è molto bella ed accattivante. Alcuni capitoli possono risultare molto statici dovuti alle varie descrizioni della Parigi del XV secolo. Il libro è molto diverso rispetto al cartone Disney. Il finale è molto commovente e inaspettato.

  • User Icon

    Matteo

    25/09/2019 14:25:58

    Questo è un classico che secondo me tutti dovrebbero avere e leggere almeno una volta nella vita, certe descrizioni di Notre Dame, e le impareggiabili vedute di Parigi come se stessimo guardando la città dalla sommità della cattedrale, sono meglio del cinema. Scritto con un linguaggio semplice ed accattivante ricco di descrizioni di avvenimenti storici e luoghi senza dimenticare i personaggi e le loro relazioni sviscerate magnificamente..... da avere!

  • User Icon

    Riccardo

    24/09/2019 13:06:24

    L'ho letto dopo il disastroso incendio della cattedrale parigina scoprendo un sorprendente parallelismo con quanto immaginato da Hugo. Bella descrizione della Parigi del 1400 che ben si innesta nelle vicende di Frollo, Quasimodo, La Esmeralda e il capitano Febo.

  • User Icon

    Franz

    24/09/2019 05:50:49

    Un altro capolavoro della letteratura francese che meriterebbe 10 stelle, non solo cinque. Tutti conoscono la storia ma per apprezzarlo ancora di più bisognerebbe accostarsi alla lettura di questa pietra miliare.

  • User Icon

    Chiara A.

    23/09/2019 08:51:39

    Letto non moltissimo tempo fa, ma ho ancora ben chiara in mente la storia, i personaggi, gli intrighi. È un romanzo indimenticabile, dove viene risaltata la cattiveria del popolo nei confronti dei "diversi", il ruolo della Chiesa nell'epoca e la capacità di riscatto dei "deboli", il tutto arricchito con descrizioni della Parigi quattrocentesca e della magnifica cattedrale, protagonista principale dell'opera. Bellissimo!

  • User Icon

    Sara P

    20/09/2019 19:33:41

    Hugo porta il lettore per mano nella stupenda Parigi, leggendo permette di sognare ad occhi aperti ed allo stesso tempo di confrontare epoche ed aprire gli occhi sull'attualità. Sublime Hugo!

Vedi tutte le 44 recensioni cliente
  • Victor Hugo Cover

    Victor Marie Hugo: poeta, romanzie e drammaturgo francese. Figlio di un generale napoleonico, visse da ragazzo in Italia e in Spagna, dove suo padre era stato inviato al seguito di Giuseppe Bonaparte. Dal 1815 al '18, dopo la destituzione del generale Hugo ad opera della Restaurazione e la separazione dei suoi genitori, Victor rimase nel Convitto Cordier da cui uscì fermamente deciso a dedicarsi alla letteratura. Sotto l'influenza delle teorie monarchiche e conservatrici di Chateaubriand e di Lamennais, fondò insieme al fratello Abel Il Conservatore letterario - Le Conservateur littéraire (1819-1821). Nel 1822 pubblicò una prima raccolta di "Odi e poesie varie" (Odes et poésies diverses).La morte della madre fece venir meno il veto al matrimonio con... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali