Le notti bianche - Fëdor Dostoevskij - copertina

Le notti bianche

Fëdor Dostoevskij

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Curatore: Giovanna Spendel
Collana: I Picci One
Anno edizione: 2009
In commercio dal: 1 gennaio 2009
Pagine: 136 p., Brossura
  • EAN: 9788842542582

41° nella classifica Bestseller di IBS Libri Narrativa straniera - Classica (prima del 1945)

Salvato in 227 liste dei desideri

€ 3,32

€ 3,50
(-5%)

Punti Premium: 3

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA

Le notti bianche

Fëdor Dostoevskij

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Le notti bianche

Fëdor Dostoevskij

€ 3,50

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Le notti bianche

Fëdor Dostoevskij

€ 3,50

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 3,50 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Sullo sfondo della Pietroburgo delle notti bianche, deserta e irreale, un impiegato, un "sognatore", incontra casualmente su uno dei ponti della città Nastjenka. La giovane gli apre il suo cuore in un dialogo che dura quattro notti e che li porterà a cullarsi nel sogno di una vita insieme. Sino al fatidico mattino.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,47
di 5
Totale 77
5
50
4
22
3
1
2
2
1
2
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Angela

    17/05/2020 19:07:52

    Racconto breve ed intenso di Dostoevskij, dalla lettura molto scorrevole. Lettura consigliata

  • User Icon

    rob

    17/05/2020 16:46:10

    Una breve storia molto intensa che ha come protagonisti una donna e un uomo, nelle notti a San Pietroburgo. In sole quattro notti rifletteremo su temi e vicende comuni all'essere umano, come l'amore. Lettura piacevole, scorrevole e profonda. Lo consiglio

  • User Icon

    Marco

    17/05/2020 16:19:40

    Brevissimo romanzo di un giovane Dostoevskij dove si intravedono già le sue doti di grande scrittore. La trama è molto semplice, un giovane sognatore, una ragazza delusa da un amore e lo sfondo della città nei giorni delle "notti bianche". E' un racconto che nei dialoghi risente sicuramente del tempo in cui è stato scritto, ma se ci si immerge nella lettura si riesce a percepire la grande dolcezza e malinconia dei personaggi e il fascino della città che fa da sfondo (o da protagonista). Il libro termina bruscamente dando la sensazione di risvegliarsi da un bel sogno che per qualche attimo si era scambiato per realtà.

  • User Icon

    Diego

    16/05/2020 18:02:51

    Uno dei miei romanzi preferiti; sullo sfondo l'atmosfera di una Pietroburgo nel momento meno affollato dell'anno, in primo piano il protagonista, un giovane sognatore solitario, e la ragazza che incontra ogni sera, per quattro notti. Romanzo sull'amore, l'attesa, le speranze, i sogni e chi più ne ha più ne metta. P.S. E molto breve e si legge in un paio d'ore ma vi consiglierei la lettura di una notte per volta, in quattro sere!

  • User Icon

    GG

    16/05/2020 16:25:28

    Non lasciatevi ingannare dalle dimensioni, nonostante la notevole brevità nel libro “Le notti bianche” Fedor Dostoevskij racconta molto più di quanto si possa pensare. In poche pagine l’autore moscovita riesce a condensare la sua riflessione sulla degenerazione dei costumi della società, una società che non riesce più a capire ciò che realmente importante. Il tutto è visto con gli occhi di un giovane ragazzo che avverte l’inadeguatezza intorno a sé. Sin dalla prima lettura è diventato uno dei miei libri preferiti, un libro che chiunque dovrebbe leggere.

  • User Icon

    Claudia

    16/05/2020 14:11:43

    La straordinarietà di Dostoevskij è la sua incredibile e profonda descrizione del cuore umano, delle sue ossessioni, del suo lato oscuro. Le Notti Bianche è un esempio in cui ognuno di noi si può ritrovare, ma descritto con parole semplici e magnifiche, che ti colpiscono dove nemmeno tu sapevi di poter essere toccato.

  • User Icon

    Francesca

    15/05/2020 17:30:31

    Il mio libro del cuore, nulla da aggiungere! Dostoevskij descrive le sensazioni e i dialoghi più intimi dei personaggi coinvolti facendo sentire anche noi lettori coinvolti all'interno della sua narrazione.

  • User Icon

    silvia

    15/05/2020 15:15:36

    libro ideale per chi è un sognatore, consiglio

  • User Icon

    Alessio

    13/05/2020 11:32:18

    Libro molto bello, per quanto mi riguarda non il migliore di Dostoevskij, ma consiglio assolutamente la lettura. Si legge in poche ore.

  • User Icon

    Carlotta

    12/05/2020 14:03:24

    Ho scelto questo titolo per approcciarmi alla letteratura russa e ne sono rimasta innamorata. In un numero ridotto di pagine ci troviamo catapultati nelle vite dei due protagonisti, nelle notti di Pietroburgo tra sogno e realtà.

  • User Icon

    Cara

    12/05/2020 12:53:25

    Le notti bianche ha come protagonista un sognatore chiuso e timido che rappresenta Dostoevskij e Nasten'ka una giovane dapprima timida e spaventata poi più vivace. Il libro è colmo di una tale introspezione da sembrare , agli occhi di un giovane lettore come me, quasi inesistente, i personaggi sono caratterizzati divinamente e la trama seppur inconcludente nella seconda e terza notte ( il libro è diviso in 4 notti e un mattino) ha il culmine dell' introspezione nel finale quando il protagonista riceve una lettera da Nasten'ka, non faccio spoiler ma è una parte talmente commovente che si fa fatica a reggere l' emozione. Un libro che fa riflettere sulla vita, sull' animo umano e sulle relazioni sociali.

  • User Icon

    lucy30

    12/05/2020 08:09:02

    Una delle mie storie preferitite, benché breve e con un finale un po’ amaro. Un classico da leggere assolutamente, un amore che ognuno spera di vivere durante la sua vita. Le descrizioni che Dostoevskij fa di San Pietroburgo la rendono viva e vibrante. Imperdibile!

  • User Icon

    Beato@ngelico

    11/05/2020 17:46:34

    Un racconto da leggere tutto d'un fiato, in cui molti uomini innamorati possono rispecchiarsi. Un incipit da ricordare.

  • User Icon

    Giorgia

    11/05/2020 13:42:38

    Breve racconto ricco di pagine intense scritte da uno degli autori più brillanti. Semplicemente meraviglioso.

  • User Icon

    PatIbisko

    11/05/2020 13:34:43

    Mi piace particolarmente questa (piccola) edizione di Mursia editore, ideale da regalare a chiunque, soprattutto perché il celeberrimo racconto che porta con sé è alla portata di tutti. L'unica nota "non positiva' la dedico a chi, leggendo questo testo, vorebbe tentare di avvicinarsi alla figura di Dostoevskij: sarebbe un'azione vana la vostra, prendete in considerazione l'idea di leggere i suoi veri capolavori (delitto e castigo, i demoni, i fratelli Karamazov...).

  • User Icon

    martina

    20/03/2020 15:09:02

    Bello

  • User Icon

    Elena

    26/02/2020 15:05:48

    Bellissimo! Un libro breve ma intenso, l'autore è stato in grado di scrivere una storia degna della sua fama in poche pagine da divorare. Consigliatissimo.

  • User Icon

    Luca

    03/01/2020 15:54:29

    Un breve racconto, ad alta intensità. Nell'arco di sole quattro notti siamo avvolti nelle vita dei due protagonisti, le cui parole ci portano a riflettere su temi profondi e su sentimenti radicali. Una lettura breve ma profonda, capace di dischiudere il nostro orizzonte in un tempo di superficialità e indifferenza nello sguardo sull'altro.

  • User Icon

    michi

    02/01/2020 16:25:53

    Meraviglioso, consigliatissimo!

  • User Icon

    Luca

    13/10/2019 13:18:28

    Per chi ha vissuto San Pietroburgo dal vivo sa che l'atmosfera descritta da Dostoevskij è veritiera nei minimi particolari,atmosfera di cui è difficile non innamorarsi.Il protagonista è il classico inetto che trova nel sogno la via d'uscita dal mondo reale e nell'esperienza con l'altra protagonista un'autentica fuga che si colloca in parallelo tra una vera esperienza concreta e un viaggio tra i suoi desideri più intimi.Agli occhi del lettore la storia d'amore si conclude in maniera negativa per il protagonista,ma ai suoi occhi invece è stata un vero attimo di beatitudine che gli ha permesso di posare i piedi al suolo. Copnsigliato a chi vuole immergersi in un racconto di sogni,ma anche vivido e sprizzante di sentimento e riflessione sulla condizione umana

Vedi tutte le 77 recensioni cliente
  • Fëdor Dostoevskij Cover

    Figlio di un medico, un aristocratico decaduto stravagante e dispotico, crebbe in un ambiente devoto e autoritario. Nel 1837 gli morì la madre, da tempo malata, e D. venne iscritto alla scuola del genio militare di Pietroburgo, istituto che frequentò controvoglia, essendo i suoi interessi già risolutamente indirizzati verso la letteratura (risalgono a quegli anni le sue prime letture importanti: Schiller, Balzac, Hugo, Hoffmann). Diplomatosi nel 1843, rinunciò alla carriera che il titolo gli apriva e, lottando con l’indigenza e con i disagi di una salute cagionevole, cominciò a scrivere: il suo primo libro, il romanzo Povera gente (1846), che ebbe gli elogi di critici come Belinskij e Nekrasov, rivela già l’attenzione pietosa di D. per... Approfondisci
Note legali