Editore: L'Erudita
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 19 settembre 2018
  • EAN: 9788867704101
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Cosa accomuna un aspirante chef e una prostituta? Un cane e uno scultore? Un prete e una insegnante, una moglie gelosa e un pazzo che passa il suo tempo a lanciare arance contro un muro? Apparentemente nulla. Eppure, a ben guardare, qualcosa c’è. Diciassette personaggi, diciassette piccole storie completamente diverse fra loro tenute insieme da un collante estremamente potente: la sfortuna. Protagonisti di questa antologia sono persone comuni, dotate di un insieme di luci ed ombre che, partendo da uno stato di difficoltà, di disturbo controllato, finiscono per essere travolte da una vera e propria esplosione. Ogni racconto diventa così lo specchio delle meschinità dell’essere umano, specchio che riflette e fa riflettere, specchio che svela quel che a volte preferiremmo non notare. Perché siamo tutti mossi da piccole invidie e gelosie; perché tutti, almeno una volta, abbiamo preso la decisione sbagliata per il motivo sbagliato; lasciando che fosse l’irrazionalità a governarci, i nostri istinti a prendere il sopravvento. Ma si può davvero parlare di sfortuna? O forse sarebbe più corretto pensare che una sorta di “divina provvidenza” si sia improvvisamente rivelata perché stanca di vederci sbagliare?

€ 12,35

€ 13,00

Risparmi € 0,65 (5%)

Venduto e spedito da IBS

12 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Rita Ambrosino

    06/10/2018 19:29:55

    Ho letto il libro tutto d'un fiato, e mi sono ritrovata immersa in una scrittura chiara e pulita. La sensibilità dell'autore si ritrova in ogni singolo personaggio. L'attualità degli argomenti fluisce in tutta la loro crudezza senza trascurare la loro umanità. Complimenti all'autore.

  • User Icon

    Ely106

    05/10/2018 17:33:44

    Un libro che si divora. Questa raccolta di 17 racconti è piacevole da leggere, intensa, attuale. L'autore riesce facilmente a dare vita a personaggi dal carattere ben delineato: risulta semplice provare empatia per alcuni, sdegno per altri, arrabbiarsi, ridere o piangere con loro. Ognuno di questi vive una situazione di "crisi", cade preda delle proprie paure, delle proprie ossessioni, raccontando una storia sfortunata ma che riesce a sorprendere sempre. Passando da situazioni quasi comiche ad altre più tragiche e angoscianti, la lettura di questo libro diventa una vera e propria altalena di emozioni. Lo stile descrittivo particolare, a tratti crudo, dell'autore ti tiene incollato alle pagine. Lo consiglio vivamente!

  • User Icon

    Ileana

    04/10/2018 16:13:01

    Stupendo. L’ho letto tutto d’un fiato andando all'università. Sono 17 storie tragicomiche che fanno riflettere un sacco. Alcune ti portano a piangere come bambini perché riescono a toccare le giuste corde, altre riescono a farti fare un sacco di risate e altre ancora ti spingerebbero a chiedere all'autore un seguito (ma tanto credo che sia abbastanza restio a farlo perché i racconti iniziano e finiscono, non ne esiste un seguito). Vi consiglio caldamente di leggerlo e sono sicura che non ve ne pentirete. Il mio preferito è “Interrogatorio”, se solo ci penso, ancora mi viene da ridere per il finale troppo figo che ha. Complimenti! LEGGETELO!

Scrivi una recensione