Novella degli scacchi

Stefan Zweig

Traduttore: S. Martini Vigezzi
Editore: Garzanti Libri
Collana: I grandi libri
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
In commercio dal: 8 maggio 2014
Pagine: 107 p., Brossura
  • EAN: 9788811810582
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 7,22

€ 8,50

Risparmi € 1,28 (15%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    nihil

    21/01/2016 15:04:14

    Un piccolo gioiello con un pathos non indifferente! La trama inizia con un ragazzo prodiglio negli scacchi, e prosegue mettendo a fuoco la storia dell'avversario del ragazzo. La descrizione perfetta di una paranoia degli scacchi volta a salvare la vita del protagonista è notevole e pochi avrebberi saputo renderla cosi realistica. Vi si legge anche qualcosa che riguarda da vicinissimo l'autore.

  • User Icon

    Vale

    10/02/2015 17:42:32

    Splendido! Praticamente perfetto.

  • User Icon

    jane

    06/11/2014 18:17:27

    È l'ultimo breve racconto di Zweig prima del suicidio, ben strutturato e finemente cesellato come sempre. Una metafora sul tramonto dei valori spirituali e culturali del "mondo di ieri" con il trionfo dei nazisti e l'avvento di nuovi soggetti sociali. Delle partite raccontate da Zweig, la più coinvolgente è senza dubbio quella che ricostruisce in flashback, come in una summa, le 150 partite che il dott.B. ha giocato con se stesso per non soccombere al vuoto in cui la Gestapo lo ha segregato. Interessante l' introduzione di Del Giudice : mi avrebbe fatto piacere sapere dove Gadda ha espresso un giudizio così acido ma così divertente su Zweig.

  • User Icon

    spaggio

    24/10/2014 14:10:55

    Scoperto Zweig di recente, con già alcune letture nel carniere, anche questa porta a dire che i racconti di Zweig non deludono mai e sono (opzione futura) tutti da leggere.

  • User Icon

    Lina

    31/07/2014 01:05:10

    un racconto perfetto, dalla tensione narrativa costante e un finale che non tradisce.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione