Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

I nuovi schiavi. La merce umana nell'economia globale - Kevin Bales - copertina

I nuovi schiavi. La merce umana nell'economia globale

Kevin Bales

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: M. Nadotti
Editore: Feltrinelli
Edizione: 2
Anno edizione: 2002
Formato: Tascabile
In commercio dal: 6 ottobre 2008
Pagine: 264 p.
  • EAN: 9788807816901
Salvato in 41 liste dei desideri

€ 7,60

€ 8,00
(-5%)

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

I nuovi schiavi. La merce umana nell'economia globale

Kevin Bales

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


I nuovi schiavi. La merce umana nell'economia globale

Kevin Bales

€ 8,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

I nuovi schiavi. La merce umana nell'economia globale

Kevin Bales

€ 8,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (7 offerte da 4,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

La schiavitù non è affatto scomparsa: oggi si stimano circa ventisette milioni di schiavi. Se ne sa però troppo poco ed è proprio l'ignoranza a favorirne sopravvivenza e diffusione. Gli schiavi sono individui privati della libertà, costretti a lavorare senza possibilità di scelta, senza tutela, non pagati, in condizioni spesso disumane. Non si trovano solo nei paesi sottosviluppati, ma sono occultati anche nelle ricche capitali dell'Occidente democratico. Gli schiavi hanno un bassissimo costo, sono "usa e getta", rischiano la vita quotidianamente con lavori pericolosi o nella prostituzione, sono esposti a soprusi di ogni tipo, non più in base alla razza, bensì a causa della miseria.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 5
5
5
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Martina

    21/09/2018 10:26:35

    Libro bellissimo. Si tratta di un saggio che porta con sé grandi storie e grandi riflessioni. Il tema trattato è quanto mai attuale, per questo necessita di essere affrontato ed analizzato.

  • User Icon

    Alessandro

    03/03/2011 19:19:35

    Un trattato organico e dettagiato che ci pone nella condizione di riflettere seriamente sull'orrore della schiavitù. Un monito severo per tutti coloro che sguazzano nel benesere e nella "libertà" e si lamentano sempre, ma non si guardano mai intorno,....è più comodo no? Un appello a governi, organizzazioni, media e comuni cittadini del mondo affinchè si accendano i riflettori su questi 30 milioni d dimenticati, dai quali tutti noi succhiamo, chi con più, chi con meno responsabilità, gocce di libertà. Vorrei scrivere ancora tanto ma non è questo che serve a questi esseri umani, miei fratelli. SE C'E' ANCORA CHI E' SCHIAVO, COME POSSIAMO SENTIRCI FIERI DI ESSERI LIBERI?

  • User Icon

    Agnese

    19/07/2005 12:50:44

    Un libro che illumina una parte nascosta della realtà che ci circonda. Certo, non è facile, scoprire, pagina dopo pagina, che ancora nel mondo contemporaneo esistono uomini, donne e bambini considerati alla stregua di un oggetto, da usare, sfruttare per poi liberarsene quando non servono più. Una vera e propria inchiesta, fatta nell'unico modo valido: andando sul posto, ascoltando i drammi della povera gente, "sporcandosi" l'anima, e non da una comoda e tranquilla scrivania. Per chi non ha paura di scoprire che il mondo in cui viviamo è peggiore di quanto traspaia dallo schermo televisivo. E soprattutto per chi non ha paura di scoprire che l'occidente non è un innocente esportatore di libertà.

  • User Icon

    Lorenzo

    26/11/2003 20:16:45

    E' veramente un libro da leggere assolutamente, con non poca fatica,scomodo disarmante sconvolgente....purtroppo di una realta'piu' attuale che mai...Kevin Bales ha di recente collaborato anche ad un video sull'argomento, che visto le premesse e' assolutamente da non perdere.

  • User Icon

    Mariateresa

    04/07/2002 14:57:46

    E' uno di quei rarissimi libri che ti cambiano la vita. Lo sconsiglòio a chi vuol continuare a fare lo struzzo con la testa sepolta nel perbenismo e nelle "certezze" della nostra società dei consumi. Chi vuole invece essere partecipe della realtà vergognosa che questo libro denuncia non può fare a meno di tenerlo come una bibbia e di divulgarlo il più possibile soprattutto fra i giovani: forse loro possono ancora fare qualcosa.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente
Note legali