On the Genealogy of Morals and Ecce Homo

On the Genealogy of Morals and Ecce Homo

Friedrich Nietzsche

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Curatore: Walter Kaufmann
Formato: EPUB con DRM
Testo in en
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,95 MB
  • EAN: 9780307434487

€ 9,77

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

The great philosopher's major work on ethics, along with Ecce Homo, Nietzche's remarkable review of his life and works. On the Genealogy of Morals (1887) shows him using philsophy, psychology, and classical philology in an effort to give new direction to an ancient discipline.
The work consists of three essays. The first contrasts master morality and slave morality and indicates how the term "good" has widely different meanings in each. The second inquiry deals with guilt and the bad conscience; the third with ascetic ideals—not only in religion but also in the academy.
Ecce Homo, written in 1898 and first published posthumously in 1908, is Nietzsche's review of his life and works. It contains chapters on all the books he himself published. His interpretations are as fascinating as they are invaluable. Nothing Nietzsche wrote is more stunning stylistically or as a human document.
Walter Kaufmann's masterful translations are faithful of the word and spirit of Nietzsche, and his running footnote commentaries on both books are more comprehensive than those in his other Nietzsche translations because these tow works have been so widely misunderstood.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Friedrich Nietzsche Cover

    Filosofo e scrittore tedesco. Appassionato cultore di musica e filologia classica, nel 1868 conosce a Lipsia Wagner, ricevendone un'impronta profonda, ben avvertibile nelle sue prime opere: La nascita della tragedia dallo spirito della musica (1872) e le Considerazioni inattuali (1873-1876). Nel 1879 le precarie condizioni di salute lo spingono ad abbandonare Basilea per cercare sollievo in Svizzera e in Italia. Quelli che seguono sono anni di intensa produzione intellettuale. Compone: Umano, troppo umano (1878), La gaia scienza (1882), Così parlo Zarathustra (1883-1885), Al di là del bene e del male (1886), Per una genealogia della morale (1887), Il caso Wagner (1888). Continua a passare da una clinica all'altra fino alla morte. Ha lasciato... Approfondisci
Note legali