Il patto del giudice

Mimmo Gangemi

Editore: Garzanti Libri
Anno edizione: 2013
In commercio dal: 24 gennaio 2013
Pagine: 265 p., Rilegato
  • EAN: 9788811684183
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione

Un poliziesco dallo stile unico sa restituire tutta la complessità dell’Italia di oggi.

La città è infuocata dalla rivolta. Per un giorno e una notte imperversano neri armati di bastoni, catene, spranghe di ferro. Poi se ne riappropriano i padroni, loro con pistole, fucili, coltelli. Mohà, Lodit e Kwei si sono nascosti. La vendetta li raggiunge ugualmente. L’unico testimone degli omicidi è Taiwo, che scappa lontano. Qualche mese dopo, in un container scaricato al porto, duecento chili di cocaina: i carabinieri montano la guardia, la droga scompare lo stesso, un funzionario della dogana fa una brutta fine. Due indagini parallele affidate ad Alberto Lenzi, il «giudice meschino» – magistrato indolente e indisciplinato e con un debole per le belle donne – nato e cresciuto in quella terra dove crimine vuol dire ’ndrangheta e dove nulla è come sembra. Giostrando sul filo del pericolo il suo rapporto diretto – di ingannevole complicità e amicizia – con un potente capobastone, Lenzi decifrerà i due misteri intrecciati, e farà la sua giustizia.

€ 14,96

€ 17,60

Risparmi € 2,64 (15%)

Venduto e spedito da IBS

15 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    roberto

    22/10/2013 15:33:06

    dopo il giudice meschino forse ci si aspettava qualcosa di più. il libro comunque è abbastanza buono, scorrevole, anche se a tratti un pò prevedibile. rimane la grandezza dell'autore

  • User Icon

    Barbara

    18/03/2013 18:56:41

    Un altro gran bel libro scritto da Gangemi! La storia è avvincente; si alternano ironia, dramma, compassione. I personaggi descritti nel profondo e assolutamente credibili, reali. Forse un po' lezioso in alcune pagine che possono risultare un po' appesantite dalla scrittura ricchissima di questo autore che che si conferma comunque ottimo scrittore. Consigliatissimo

  • User Icon

    Carmen

    02/02/2013 17:06:27

    Bel libro. Interessante e ricco di spunti come "Il giudice meschino". Ancora una volta Mimmo Gangemi ci stupisce con la narrazione di un storia frutto della sua fantasia ma molto verosimile. Ciò che comunque rende davvero unici i suoi lavori è l'uso disinvolto di costrutti della parlata "Reggina". Ciò agevola ancor di più il lettore ad entrare in contatto con i personaggi del libro e capire ancor di più i loro pensieri e le loro azioni.

Scrivi una recensione