Preghiera del mare

Khaled Hosseini

Con la tua recensione raccogli punti Premium In promozione DOPPI PUNTI fino al 23/6
Curatore: Roberto Saviano
Illustratore: Dan Williams
Editore: SEM
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 3 settembre 2018
Pagine: 56 p., ill. , Rilegato
  • EAN: 9788893900966

nella classifica Bestseller di IBS Libri Arte, architettura e fotografia - Arte e design industriale e commerciale - Illustrazione e grafica pubblicitaria - Illustrazione

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 12,75

€ 15,00
(-15%)

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Preghiera del mare

Khaled Hosseini

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Preghiera del mare

Khaled Hosseini

€ 15,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Preghiera del mare

Khaled Hosseini

€ 15,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 15,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Una preghiera laica, una storia di paure e di speranza, un grande atto d'amore. A cura di Roberto Saviano

Un libro che nasce in collaborazione con l’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati UNHCR ed è la risposta all’attuale crisi internazionale dei rifugiati.

"Un cantastorie di enorme talento che sa toccare tutte le corde del cuore" - The Times

"Hosseini riesce a dare alle sue storie un'aria di universalità che va oltre alle vicende che racconta" - Corriere della Sera

Mio caro Marwan...
È l'inizio della lettera che un padre scrive al suo bambino, di notte, su una spiaggia buia, con persone che parlano "lingue che non conosciamo". I ricordi di un passato fatto di semplici sicurezze, la fattoria dei nonni, i campi costellati di papaveri, le passeggiate nelle strade di Homs si mescolano a un futuro incerto, alla ricerca di una nuova casa dove "nessuno ci ha invitato", dove chi la abita "ci ha detto di portare altrove le nostre disgrazie". Un futuro di attesa e di terrore, che comincerà al sorgere del sole, quando dovranno affrontare quel mare, vasto e indifferente.
Questa lettera è un grande atto d'amore e nelle parole che la compongono c'è la vita. Speranze e paura, felicità e dolore. Impossibile non riconoscersi, non pensare che al posto di quel padre e quel bambino potremmo esserci noi. Impossibile non sapere che tutto questo, comunque, ci riguarda.
3,57
di 5
Totale 7
5
1
4
3
3
2
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium In promozione DOPPI PUNTI fino al 23/6
  • User Icon

    mastroivo

    11/03/2019 17:26:52

    Ne ho preso una copia e dopo averlo letto (in 5 minuti) l'ho già regalato tre volte. Davvero veloce (poche parole per pagina, totalmente illustrato) ma da riprendere, e riguardare, più e più volte. Più che una preghiera, un grido per provare a scuotere chi non vuole comprendere il dramma di chi è disposto a rischiare più di tutto, per una vita degna di questo nome, tenendo per mano il proprio figlio. Brevissima introduzione di Saviano, per poi lasciare spazio alle immagini e alla poesia di Hosseini. Bello il formato, efficace la scelta della carta, al tatto, e per la resa delle illustrazioni. Toccante.

  • User Icon

    Sarapitt

    19/02/2019 16:38:07

    Una poesia che racconta una storia. Interessante.

  • User Icon

    Marzia

    11/10/2018 14:15:50

    Avendo letto e gradito le precedenti opere dell'autore, ho deciso di acquistare la copia autografata e numerata della "Preghiera del mare" per fare un regalo. Il libro è stato molto apprezzato e la persona a cui l'ho donato lo ha trovato parecchio toccante. Le illustrazioni sono molto belle e anche il tipo di carta su cui è stampato. L'unica pecca è che ha poche pagine.

  • User Icon

    paola

    23/09/2018 17:05:21

    il libro è molto bello, toccante e ben illustrato. Hosseini e Saviano sono bravissimi nel loro mestiere. Racconta di storie vere e ormai quotidiane. Ma (è questo è il motivo del mio giudizio) è un libro che si legge in meno 5 minuti e che è molto costoso per avere 56 pagine. Ho letto che il ricavato delle vendite va all'UNHCR, ma così non si sprona alla lettura.

  • User Icon

    Francesco

    21/09/2018 17:22:04

    Questo libro è un capolavoro di poesia, è emozione pura.... riesce a farti sentire il dramma di questo nostro tempo e la sua disumanità, che Dio ci perdoni. Rappresenta un'edizione illustrattiva e una storia corta, in cui vi è più che altro una lettera di un padre verso il proprio figlio, scritta poco prima di imbarcarsi per un viaggio pericolosissimo via mare che, si spera, li porterà verso una nuova patria, dove non siano più costretti ad incontrare morte e distruzione ad ogni angolo di strada. Questo libro è una grande opera che dovrebbe far riflettere tutti noi.

  • User Icon

    angelo

    13/09/2018 12:27:32

    Ingredienti: una lettera in forma di poesia di un padre emigrato, una preghiera nata dal dolore per tante vittime morte in mare, un dramma del presente descritto con poche e semplici parole, la prefazione di Saviano e le illustrazioni di Williams a dare due dimensioni in più al racconto. Consigliato: a chi si sente Abele in un mondo di Caini, a chi non vuol perdere la fiducia nell’umanità e nel futuro.

  • User Icon

    Elisa

    10/09/2018 09:15:01

    Un bellissimo libro illustrato, rilegato con cura. Un oggetto davvero prezioso!

Vedi tutte le 7 recensioni cliente

Il nuovo libro di Khaled Hosseini in Italia esce con SEM (Società Editrice Milanese). Ne ho parlato con gli editori; il fondatore Riccardo Cavallero e Teresa Martini, direttore della comunicazione.

Khaled Hosseini torna nelle librerie oggi con un libro-preghiera alla vita. La sua ultima fatica raccoglie in forma di lettera le riflessioni di un padre che osserva il figlio dormiente durante un viaggio della speranza; speranza di approdare sani e salvi sulle sponde di nuove terre. Queste sono – nella consapevolezza del padre che scrive al figlio – non necessariamente accoglienti, e tuttavia restano l’unica porta verso una vita migliore. Il libro nella versione italiana è curato e prefato da Roberto Saviano. L’uscita avverrà in occasione del terzo anniversario della morte di Aylan Kurdi, il bambino siriano di tre anni il cui corpo senza vita era stato sospinto dalla marea su una spiaggia del mediterraneo. In modo filantropico Hosseini, medico e autore di best-seller, profugo afgano che vive dagli anni ’80 in America, dona il ricavato delle vendite del libro all’UNHCR, Agenzia per il rifugiati delle Nazioni Unite, e alla Fondazione Khaled Hosseini, con lo scopo di finanziare azioni umanitarie a supporto dei rifugiati di ogni paese. Anche l’editore devolverà parte del ricavato per la stessa causa. Sea prayer uscirà nel Regno Unito, negli USA e in contemporanea anche in Italia quindi. (…) Teresa e Riccardo (gli editori) mettono una natura entusiasta, esperienza pluriennale e competenza nel proprio lavoro, e lo fanno in piena consapevolezza delle difficoltà e i limiti del mercato editoriale attuale. A casa loro si respira gioia autentica per la realizzazione di buoni libri, e per la pubblicazione di Preghiera del Mare la felice consapevolezza di essere davanti a una “cosa” importante, dotata di un’aura di illuminismo in un mondo sempre più arido e avaro di personalità del calibro di Hosseini, uomo e autore capace di comprendere a fondo la società e la storia attuale.

Alla mia domanda su come abbiano portato a segno di conquistare il best-seller per la propria etichetta, Riccardo ci tiene a sottolineare come Khaled sia soprattutto una bella persona e abbia semplicemente deciso di rimanere a lavorare con il suo team di editor abituali per l’Italia – lo stesso con cui aveva lavorato per i tre libri pubblicati da Piemme – team passato appunto a SEM con la sua fondazione.

Teresa e Riccardo sono soddisfatti di aver coinvolto Roberto Saviano nella curatela del libro. L’autore ha partecipato a questa creazione con mano delicata, scrivendo una prefazione che sposa i toni morbidi e profondi della scrittura di Hosseini, e arricchisce il libro. La stessa prefazione di Saviano sarà usata dall’editore anglosassone Bloomsbury per il lancio pubblicitario di Sea Prayer.

La confezione editoriale che SEM ha riservato a questo libro illustrato è curata nel dettaglio, i disegni di Dan Williams trovano nello spessore e qualità della carta, nella luce del colore, il degno risalto.

Dopo il lungo silenzio trascorso dalla pubblicazione di E l’eco rispose (2013), è con una storia toccante, vicina all’attualità e ridata con alto senso della dignità umana che Hosseini si fa ambasciatore della sofferenza dei popoli in diaspora. Gli editori del libro parlano di questa realizzazione con tutto l’orgoglio e la consapevolezza di chi sposa appieno la mission dell’autore.

Alla fine questo mio incontro per parlare con Teresa Martini e Riccardo Cavallero di Preghiera del mare ha la piacevole forma dello scambio con persone che fanno il proprio mestiere focalizzando sull’arricchimento umano: me lo spiega tanto più la loro squisita ospitalità. Li saluto felice proprietaria di una delle prime copie italiane di Preghiera, un libro che mi fa incontrare uno dei miei autori preferiti, Hosseini, nello sguardo felice di chi lo sta per pubblicare.

Recensione di Anna Bertini

Un padre, un figlio, il mare ignoto: il ritorno di Hosseini

«Dammi la mano. Non ti succederà niente di male»: una promessa, le parole e il loro valore suggellato dalla mano di un bambino che stringe quella di suo papà davanti al buio, all’ignoto, ai mostri di un mare dove incontrare la morte e sfidarla ad armi impari. È con questo gesto di tenerezza estrema, elementare, umanissimo e per questo così potente che, quasi in forma di preghiera, la voce narrante della storia cerca di scongiurare il male: offre la sua mano, fragile e impotente, al figlio Marwan.

Preghiera del mare (56 pagine, 15 euro), edito da Sem, è un dipinto, di parole – quelle di Khaled Hosseini – e di immagini – le illustrazioni di Dan Williams. In un fraseggio che ricorda la poesia, sia per l’universalità del tema sia per la veste grafica scelta, con gruppi di versi inseriti in paginate di colore, Hosseini racconta una storia di oggi e di sempre. Un padre e un figlio in fuga dall’orrore e dalla morte, la scommessa di attraversare un mare di cui non si conosce l’orizzonte ma della cui profondità e del pericolo si è consci. Marwan è solo un bambino: le stesse ombre e fantasmi crudeli che lo minacciano, unici ricordi che ha finora della sua piccola vita, sono quelle che affliggono i grandi che lo portano con loro lontano da una casa distrutta dalla violenza. L’orizzonte è quello della speranza in una vita migliore, ma è una meta così incerta, lontana e sfumata che nessuno sa se potrà mai essere raggiunta. E dunque il padre prega, ricorda il passato sereno della propria terra, e guardando al domani e alla paura che irretisce e mozza il fiato stringe la mano di Marwan, il suo bene più prezioso. Prega per una protezione, prega perché Marwan possa arrivare al di là di un mare che non perdona, tra volti e luoghi stranieri che sa non essere amici. È una preghiera laica, perché non si rivolge a nessuna divinità, ma a sentimenti tutti umani, radicati nell’animo di un padre che sa di mettere a repentaglio la vita della cosa più importante che ha, il suo piccolo.

Sono solo parole,

l’espediente di un padre.

La fiducia che riponi in me

mi strazia.

Perché questa notte riesco solo a pensare

a quanto è profondo il mare,

a quanto è vasto e indifferente.

E a come sono impotente io,

incapace di proteggerti.

Non posso fare altro che pregare.

A Homs, antica città siriana, prima della ribellione e del conflitto, delle bombe e delle macerie, si stava bene. Come scrive Roberto Saviano, che del racconto di Hosseini firma la prefazione, le persone oltre la linea dell’orizzonte sono «esattamente come noi». Come noi vivono i loro luoghi, le loro case, i loro affetti e la loro quotidianità, «E poi la scuola, i libri, la televisione, il lavoro. Tutto potrebbe essere così». Invece cambia, all’improvviso e per i più disparati motivi, perché da Homs lo sguardo di Saviano si allarga sempre più ad abbracciare migranti in fuga dai colpi di stato, dalla siccità, dai conflitti etnici e religiosi. Le case abbandonate, i brandelli di vite che si svolgevano come le nostre ma che hanno dovuto interrompersi, mettersi in mare, rischiando tutto. «Tutto questo c’è – dice Saviano – oltre quella linea, e tutto questo abbiamo il dovere di conoscere, avendo oggi gli strumenti per farlo».

Marwan, tua madre è qui con noi

questa notte, su questa spiaggia fredda,

illuminata dalla luna, tra bambini

che piangono e donne che si lamentano

in lingue che non conosciamo.

Sono afghani e somali, iracheni, eritrei

e siriani. Aspettiamo tutti con impazienza

il sorgere del sole, eppure il pensiero

di quel momento ci riempie di terrore.

Siamo alla ricerca di una nuova patria.

Preghiera del mare di Hosseini (nella foto UNHCR/Brian Sokol) nasce per ricordare il tragico destino di un bambino siriano di tre anni: Alan Kurdi, annegato nel settembre 2015 in un Mediterraneo ostile e profondo. Come lui, tanti altri hanno cercato di raggiungere l’altra parte del mare per trovare una nuova vita, una nuova sicurezza. Tanti sono morti, in viaggi interrotti su quello stesso Mediterraneo sogno di speranza, in fuga dalla guerra e dalla violenza. La storia di Hosseini è un messaggio universale per tutte le vittime di un’epoca complessa che stiamo vivendo in prima persona e non sempre siamo in grado di analizzare con occhio esterno, neutrale. Con occhio umano. Poche parole, di una forza simbolica infinita, per raccontare il bagaglio di storie, speranze e paure che ognuno avrebbe in simili circostanze. Per aprire una breccia e farci tornare umani, solo grazie alle parole, solo con i sentimenti, umanissimi, di un padre e un figlio. È solo una preghiera, ma è tutto quello che a un uomo è possibile formulare prima di affrontare la prova del mare ignoto. Un racconto diretto al piccolo Marwan, interlocutore, speranza e vittima in un mondo spesso troppo ostile che non ha disegnato lui. Le parole necessarie per restare umani.

Sopra la risacca sento la voce di tua madre,

che mi sussurra qualcosa all’orecchio.

“Se vedessero, caro.

Se vedessero anche solo la metà

di quello che porti con te

sarebbero certamente più gentili.” […]

Perché tu sei un carico prezioso, Marwan,

il più prezioso di tutti.

Vorrei che il mare lo sapesse.

Inshallah.

Recensione di Alessandra Chiappori

 
  • Khaled Hosseini Cover

    Scrittore e medico statunitense di origine afghana pashtun. Figlio di un diplomatico e di un’insegnante, è ultimo di cinque fratelli. Nel 1980, dopo l’invasione sovietica, la sua famiglia ha ottenuto l’asilo politico negli Stati Uniti e si è trasferita a San José, in California.Laureato in medicina all’università di San Diego, nel 2003 ha scritto il suo primo romanzo, Il cacciatore di aquiloni, diventato uno straordinario caso editoriale tradotto in più di trenta paesi. Nel 2006 è stato insignito del prestigioso UNHCR Humanitarian Award da parte dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati per l’impegno profuso a favore dei bambini rifugiati.  Nel 2007, ha pubblicato il libro intitolato... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali