Primavera in anticipo

Artisti: Laura Pausini
Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: CGD
Data di pubblicazione: 14 novembre 2008
  • EAN: 5051865053620
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 15,72

€ 18,50

Risparmi € 2,78 (15%)

Venduto e spedito da IBS

16 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
Disco 1
  • 1 Mille braccia
  • 2 Invece no
  • 3 Primavera in anticipo (It is My Song) - duetto con James Blunt
  • 4 Nel modo più sincero che c'è
  • 5 Un fatto ovvio
  • 6 Il mio beneficio
  • 7 Prima che esci
  • 8 Più di ieri
  • 9 Bellissimo così
  • 10 L'impressione
  • 11 La geografia del mio cammino
  • 12 Ogni colore al cielo
  • 13 Primavera in anticipo
  • 14 Sorella terra

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Lea

    15/07/2013 10:15:33

    Sinceramente io non lo trovo ripetitivo o banale, anzi, Laura dimostra con ogni disco si maturare sempre più. Le canzoni possono essere divise in gruppi e "appartenere" alle diverse stagioni per la loro allegria(estate, come "Mille braccia"), malinconia(inverno,"L'impressione"), eccetera e sinceramente questa divisione non è per nulla semplice.Laura non lascia nulla al caso e questo disco ne è la prova.Impreziosito da "Prima che esci", scritta per lei da Grignani. Dieci e lode!

  • User Icon

    blackmusic84

    08/07/2013 04:34:40

    Album osceno, noioso, ripetitivo come tutti gli altri...e la voce poi, niente di eccezionale o particolare....!!!!!

  • User Icon

    Lizzie

    09/12/2010 11:57:08

    Questo nuovo CD di Laura Pausini è stupendo, fantastico. È davvero il più bel CD che ha pubblicato finora ed io li ho ascoltati tutti. A dire la verità, è stato questo il CD che mi ha fatto conoscere Laura e concordo quando si dice che questo è il CD più maturo della Pausini. Oltre ad essere una cantante bravissima e con una bella voce, in questo CD Laura si è dimostrata essere anche una bravissima poetessa. Non tutti sanno che le ripetizioni equivalgono ad una figura retorica e sono state messe apposta. Inoltre, è presente il brano "Invece no" (il mio preferito) in cui molto persone si rivedono. Perché credo che tutti abbiamo perso una persona cara a cui non hanno potuto dire alcune cose...

  • User Icon

    deedee

    03/08/2009 14:56:42

    laura ha una bella voce.. ma riguardo alle canzoni nn è la stassa cosa... ha fatto cd migliori... molto deludente

  • User Icon

    Eteriga

    15/06/2009 17:35:20

    Davvero stupendo questo disco, uno dei migliori della Pausini. Non dico altro ascoltatelo attentamente più volte ne rimmerrete davvero sbalorditi.

  • User Icon

    davide

    27/05/2009 17:31:56

    Deludente, molto deludente. Tranne i 2 singoli il resto é piuttosto scadente. Si lasciano rimpiangere i contributi sonori di Biagio Antonacci e le belle canzoni di Resta in Ascolto. Persino Io Canto é piú interessante di questo CD. Laura, forse é ora di pubblicare Io (ri)Canto 2!

  • User Icon

    Giuseppe

    13/03/2009 10:33:59

    Il nuovo cd della Pausini risulta un buon album, al mio modesto parere non arriva ai livelli di "Resta in ascolto", ma si avvicina molto. Le traccie sono più positive rispetto al passato e piacciono ascoltandoli sempre di più. Incantevole "Ogni colore al cielo"... musica fantastica in "Primavera in anticipo" (i violini mi fanno sballare)... emozionante "Invece no" e "La geografia del mio cammino"...

  • User Icon

    Paolino

    13/03/2009 02:32:44

    Bhè che dire la Pausini non delude mai!

  • User Icon

    Paolo

    26/02/2009 11:56:35

    Certamente Laura Pausini è maturata molto in questi ultimi anni sia nei testi che negli arrangiamenti. Purtroppo però questo album risulta essere ripetitivo e pesante. Già al primo ascolto ho fatto fatica ad arrivare alla fine.Alcune canzoni sanno di "tritto e ritritto" sembrano uguali a quelle contenute nell'album "Resta in ascolto". Molto bella la canzone scritta da Grignani per lei.

  • User Icon

    luciano

    11/02/2009 22:16:28

    Mi verrebbe voglia di darle 10 a questo cd...bello e inappuntabile...voce perfetta arrangiamenti all'altezza ma c'e' qualcosa che non va...e quel qualcosa e' la stessa uguale ripetitivita' della Pausini...dischi tutti molto belli ma tutti esattamente uguali a se stessi... cloni e fotocopie degli altri...e' ormai quasi impossibile scrivere qualcosa di nuovo ormai e anche la grande Laura deve arrendersi a questo....

  • User Icon

    Tommaso

    12/01/2009 22:32:40

    Ormai non vi sono più parole per elogiare la nostra Laura nazionale, un cd meraviglioso dalla prima all'ultima traccia, la canzone più bella è ogni colore al cielo. Grande Laura facci sognare!!!

  • User Icon

    Johnny de Rijke

    04/12/2008 19:59:37

    Ciao a tutti fans di Laura Pausini Il disco di Laura é molto bello ascolto veramente tutti giorni con passione ho a casa il disco normale ma anche il disco con extra dvd....platinum editione. sono molto contento con il nuovo disco e voglio visitare certamente 3 concerti. vi saluto e ascoltiamo molto eh? Johnny de Rijke veere...paesi bassi

  • User Icon

    Simona

    04/12/2008 19:50:52

    Semplicemente un CD meraviglioso, positivo, coinvolgente, ke ti entra dentro ...Grazie Laura *.*

  • User Icon

    Alessio

    26/11/2008 00:31:12

    Come sempre, la Pausini o la ascolti con il cuore o vai giù di pregiudizio. Questo disco ti entra dentro, e il veicolo perfetto è sempre la voce di Laura, calda e struggente come sempre. "Prima che esci" è 'Grignaniana' come è giusto che sia, ma Laura da il meglio in "Bellissimo così" e "Un fatto ovvio". Parole profonde in "La geografia del mio cammino" e testo interessante in "Sorella terra". La Pausini non invidia davvero nulla a nessuna, in questo disco. In quanto alla voce, più limpida del solito, non si aggiunge e non si toglie nulla. Se questo è il prodotto che arriva dopo un Grammy e un mega-concerto a San Siro, inchiniamoci ancora una volta davanti a "Nostra Signora delle classifiche mondiali". Laura non è Mina, lo sa lei per prima. Ma meno male, visti i risultati. E se la tecnica vocale non è tutto, almeno si pretende il cuore. E quello Laura ce lo mette sempre tutto! Complimenti vivissimi, perchè come ha detto Giorgia "la sua purezza l'ha salvata".

  • User Icon

    guglielmo

    24/11/2008 00:11:29

    come tutti i dischi della pausini al secondo ascolto gia'stanca e naturalmente ci saranno tanti pezzi da dare in pasto ai ragazzi di amici,come al solito niente di nuovo vendera'milioni di dischi ma piace solo al suo pubblico

  • User Icon

    Riccardo

    23/11/2008 21:52:27

    La chiamano piadinara, con ciò volendo insultarla, svilirla. La chiamo piadinara pure io, con ciò volendo trasmettere il senso tutto romagnolo di questo disco: concreto, volenteroso, saporito, aperto a tutti. Senza trucchi nè pretese, magari un po' seriale, con la ricettina classica: apertura lento-soave-miagolata, batteria a scandire il melodione tronfio, spesso condito di ritmo, e di qualche piroetta, pure qualche testo meno mocciano del clichet. "Primavera in anticipo" con Blunt, a presa rapida, è destinata a martellarvi tutto il Natale e pazienza se è una mezza copia di "La prospettiva di me". Se cercate più originalità, chiedere di "Sorella terra" o "La geografia del mio cammino", niente di impossibile, ma non le si indovinano alla prima. E' comunque contagiosa, la Pausini. Scrivendo per lei persino Grignani si fa di zucchero, e in bocca a lei, insomma, tutto appare credibile e bello: gli strazi di "Un fatto ovvio", gli entusiasmi di "Bellissimo così", il furore panico di "Mille braccia" . Anche l'ìmpegno di "Un posto dove vivere". Voce sottile e acuta, rimasugli di bambineria, ma in crescita. Probabilmente non potrà mai fare meglio, propendo per il complimento. Autori giusti e melodie nemmeno una sbagliata per una macchina da consensi, lavoro pieno di hit, da effetto schizzo in classifica. Interprete, mah, chissa se lo sarà mai? Ma le sue le sa cantare. Il massimo, senza (voler) essere Mina. 7.5

  • User Icon

    niki

    21/11/2008 18:27:58

    Beh...che dire?Laura ha fatto centro ancora una volta!!questa primavera in anticipo contiene canzoni di altissimo livello.....il mio beneficio,un fatto ovvio,invece no,prima che esci,più di ieri,bellissimo così,l'impressione......senza contare primavera in anticipo con Blunt che sarà sicuramente una delle hit più forti nei prox mesi!bravissima Laura,continua così!sei la numero1!

  • User Icon

    Paul

    20/11/2008 18:47:21

    Un buon cd...mi spiace che le tracce più belle non saranno usate come singoli....sinceramente contiene canzoni molto più belle di invece no...scelta come singolo...cmq un buon lavoro...brava laura!!!!

  • User Icon

    Cri$

    19/11/2008 00:59:56

    Non è sicuramente "Resta in ascolto" (secondo me l'album più bello della sua carriera) però lascia il segno anche questo "Primavera in anticipo". Le prime tre canzoni non mi fanno impazzire, e tra queste c'è anche il singolo "Invece No". Però più si va avanti e più si arriva nella zona calda del cd, dove si trovano i piccoli capolavori come "Il mio beneficio", "Prima che esci" (scritta da Grignani e per me pezzo più bello del cd e speriamo prossimo singolo), "Più di ieri", "Bellissimo così" e "L'impressione". Le canzoni sono 14 e purtroppo non tutte alla stessa altezza. Laura è una grande e si merita tutto il mio rispetto. Però il voto che do al suo nuovo cd non può essere altissimo.

  • User Icon

    Silvia

    17/11/2008 18:34:27

    "Primavera in anticipo" e' il grande ritorno di una Laura piu' matura, sia artisticamente che vocalmente. Le canzoni sono variegate, intense. Un pop elegante, perche' questo e' il suo stile, ma ogni singolo brano ha una veste tutta propria. Bel lavoro, complimenti. Per quanto mi riguarda, adoro "La geografia del mio cammino", "Ogni colore al cielo", "Prima che esci", "Bellissimo cosi'", "Il mio beneficio" e "L'impressione". Ottimo il duett con James Blunt e ottimo il team di autori, tra cui le new entries Gianluca Grignani e Niccolo' Agliardi.

Vedi tutte le 27 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione