Qualcosa sui Lehman

Stefano Massini

Editore: Mondadori
Collana: Oscar 451
Anno edizione: 2018
Formato: Tascabile
In commercio dal: 23 gennaio 2018
Pagine: 803 p., Brossura
  • EAN: 9788804682349
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 8,91
Descrizione

Questa incredibile storia inizia sul molo di un porto americano, con un giovane immigrato ebreo tedesco che respira a pieni polmoni l'entusiasmo dello sbarco. È il seme da cui nascerà il grande albero di una saga familiare ed economica capace di cambiare il mondo. Acuto e razionale, Henry Lehman si trasferisce nel Sud degli Stati Uniti, dove apre un negozio di stoffe. Ma il cotone degli schiavi è solo il primo banco di prova per l'astuzia commerciale targata Lehman Brothers (perché nel frattempo Henry si è fatto raggiungere dai fratelli Emanuel e Mayer). Con il tempo, al cotone si sostituiscono il caffè, lo zucchero, il carbone, e soprattutto la nuova frontiera di un'industria ferroviaria tutta da finanziare; ai padri subentrano i figli e i nipoti, in un mosaico di umanità diverse, assortite, contraddittorie. Spiazzante e pirotecnico, "Qualcosa sui Lehman" è un libro in cui non c'è più spazio per le tradizionali differenze fra generi: il romanzo si amalgama al saggio, l'epica al teatro, con continue incursioni nel cinema, nelle canzoni, e perfino nelle formule matematiche e nei fumetti. Una forma letteraria che, sfidando in un corpo a corpo artistico XIX e XX secolo, apre di fatto uno squarcio sul futuro.

€ 14,02

€ 16,50

Risparmi € 2,48 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Paola

    22/09/2018 21:00:23

    Non deve spaventare la quantità di pagine dell’opera, non si tratta di una prosa fitta: è una forma innovativa di narrazione, una sorta di ballata che, capoverso dopo capoverso, conduce da un piccolo negozio in Alabama alle speculazioni della finanza internazionale, responsabili del drammatico crack del 2008. Manca l’approfondimento psicologico dei personaggi, che in una prosa tradizionale trova più ampio respiro, ma l’autore ha saputo delineare, con tocco abile ed evocativo, i vari caratteri, così come le scene che si dipanano sotto gli occhi del lettore, dotate dell’eloquenza visiva di una pellicola.

  • User Icon

    Liana

    20/09/2018 12:35:10

    Incredibile la forma usata (la ballata), incredibile la storia. Riesce a farti affezionare ai membri della famiglia in tutto il loro percorso per costruire un’azienda come la Lehman Brothers e riesce a spezzarti il cuore quando la vedi fallire. Inoltre riesce a farti conoscere un pezzo di storia fondamentale, che ancora oggi ha dei risvolti molto “pesanti” sulle nostre vite.

  • User Icon

    leucò

    27/07/2018 19:31:22

    malgrado la mole, tetto tutto d'un fiato: storia di una famiglia che atteaverso una volontà di affermazione tenacissima e vicende diversissime arriva alle vette della finanza, per poi cadere rovinosamente

  • User Icon

    isabella

    25/07/2017 10:05:58

    Consiglio a tutti la lettura di questo libro, che giunge a coronamento di un testo teatrale, allestito da Luca Ronconi e trasmesso anche da Rai 5. Dopo aver visto il programma in televisione (2 Volte) ho avuto anche la possibilità di leggere questo, che Stefano Massini definisce romanzo/ballata, Lo considero un libro eccezionale. La storia dei fratelli Lehman, emigrati in America , figli di un allevatore di bestiame tedesco, si dipana per tre generazioni, raccontandoci da dentro il mondo della finanza americana, come lentamente si sia arrivati al grande "crack" del 2008, di cui ancora stiamo pagando le conseguenze. Se già si rimane affascinati dalla lettura del testo teatrale, nel romanzo Stefano Massini si diverte, almeno così sembra anche alla lettura, a dipingere con piccoli, efficacissimi tocchi le personalità, davvero inconsuete, dei fratelli, nipoti e pronipoti, che , partendo da un piccolo negozio di tessuti in Alabama, giungono ad essere dei veri "squali" di Wall Street. Attraverso le loro vicende personali ci giungono anche gli echi della storia, dalla Guerra di Secessione alla Grande Guerra, che i fratelli riescono, anche in questo caso a trasformare in un grande affare. Non bisogna farsi spaventare dalle quasi 800 pagine, il libro va letto sì con attenzione, per non perdere nulla del linguaggio colto ed affascinante di Massini .In realtà, pur trattando di un argomento molto serio, la storia è costantemente pervasa da una grande ironia, per cui è quasi costante il sorriso sulle labbra. Mille complimenti all'autore.

  • User Icon

    Sonia

    10/06/2017 19:21:50

    Bello! Affrontare il racconto di lunghe storie di grandi famiglie pone sempre il lettore davanti al pericolo della noia. Della lentezzs. Invece no..la scrittura originale, brillante e veloce fa scorrere gli anni veloci. Con qualche sorriso ma anche molte riflessioni si attraversa la storia e si scopre un modo diverso di vedere il.mondo. Mi è piaciuto e lo consiglio.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione