Revoluzione. Innovazione, follia e cambiamento - Giovanni Allevi - ebook

Revoluzione. Innovazione, follia e cambiamento

Giovanni Allevi

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Solferino
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 875,87 KB
  • EAN: 9788828205654

€ 8,99

Punti Premium: 9

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Le mani che si bloccano sulla tastiera di un pianoforte e si rifiutano di suonare, durante un concerto in Giappone. Una crisi di ansia, una contrattura di ogni muscolo, persino quelli della creatività. Che succede? Per venirne a capo, il protagonista di questo libro si rifugia in una casa di campagna. Solo, circondato da una natura brulla, tenta di sintonizzare di nuovo mente e corpo, per riprendere a comporre e suonare, ma gli incubi lo perseguitano e l’incertezza aumenta. Finché un giorno, nel silenzio di una radura, una voce lo prega: «Accudiscimi». Ed è l’inizio dell’amicizia tra lui e Maddalena, un «guru» che si manifesta dapprima come disincarnata voce filosofica e poi in una forma quanto mai inaspettata. Prendersi cura di questo «altro da sé» sarà il modo per rimettere ordine nel proprio universo interiore, arrivando a capire che la sua ansia è quella dell’innovazione, il fardello di chi decide di infrangere gli schemi e si sente esposto, privo di appoggi. Ma proprio dalla vulnerabilità e dall’imperfezione scaturisce il gesto artistico: uno slancio di compensazione, di superamento della nostra condizione di mortalità. Questo racconto filosofico di Giovanni Allevi, intriso di musica e bellezza, tra rigore analitico e volo d’immaginazione, intraprende una profonda ricognizione dell’ansia comune a tutti noi, la paura di cambiare. Perché è così difficile uscire da situazioni che ci rendono infelici? Da dove attingere la forza per rompere lo status quo? Le risposte possono essere molto diverse da ciò che il senso comune vorrebbe. Ma è solo abbracciando l’inatteso che possiamo abbracciare il futuro.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,5
di 5
Totale 2
5
1
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    ancomi

    11/11/2020 16:55:42

    Ho trovato in questo libro alcune simiglianze con il precedente "L'equilibrio della lucertola", non dico che si ripete ma...quasi. Nell' "euqilibrio" aveva immaginato lo spirito guida in una lucertola mentre qui in una pianta di bugainvillea. Rinnova il coraggio di mettersi a nudo con tutte le sue fragilità, ansie, timori e la voglia di affrontarle anche se credo che l'isolamento sempre più totale non lo aiuti in questo percorso.

  • User Icon

    filippogigante

    09/11/2020 09:50:21

    Cosa emerge dalle parole di Allevi? Il suo nuovo libro è un manuale illuminante dedicato a tutti coloro che combattono tra paure, ansie e ripensamenti, ma che hanno sempre voglia di puntare ad un cambiamento. L'opera stessa si apre con un breve estratto tratto dal Vangelo gnostico di Maria Maddalena, nome scelto per la pianta di buganvilla curata durante un periodo emotivamente fragile e difficile. La pianta Maddalena, dal nome​ di una incredibile e discussa figura femminile, diventa simbolo di una rinascita e una redenzione che diventano parte integrante della chiave di lettura di un percorso autobiografico e filosofico che unisce musica e bellezza. Inizia così un dialogo tra Allevi e la sua buganvilla che ricorda per certi versi lo straordinario legame del Piccolo Principe con la sua Rosa. La delicatezza di un Artista si dirama pagina dopo pagina nella scoperta e nella consapevolezza che essere o diventare un innovatore significa immaginare orizzonti futuri dando alla musica (=vita) nuove strade dove lo studio, la ricerca del sublime, il coraggio, il disinteresse per le critiche non costruttive e l'amore sono le forme più folli per sentirsi davvero vivi oltre il limite. Dal colore viola della copertina alla scelta di alcune frasi messe in evidenza, tutto sembra selezionato per intraprendere un viaggio mentale tra immagini e riflessioni che aprono al lettore uno scenario sconfinato in cui far spaziare l'immaginazione di chi ha votato la propria vita al cambiamento dove identità e differenza costituiscono un'architettura salda e formale al passato con dei contenuti ritmici, melodici e armonici del presente. Allevi è un Maestro della Musica e attraverso la sua scrittura splendente, esigente e tenace custodisce e rilancia dal cuore alla Natura un messaggio di speranza e di ripresa che vive dentro ognuno di noi... forse da sempre, forse oggi più che mai.

  • Giovanni Allevi Cover

    È un compositore e pianista italiano. Ha inciso - tra l'altro - alcune raccolte di composizioni per piano solo, delle quali è anche esecutore: 13 dita (1997), Composizioni (2003), No Concept (2005) e Joy (2006), che hanno venduto centinaia di migliaia di copie in tutto il mondo. Con l'album Evolution (2008), ha sperimentato le sonorità dell’orchestra sinfonica, sia come compositore e direttore d’orchestra, sia come esecutore con il suo pianoforte. Del 2015 l'album Love. Ha pubblicato con Rizzoli il bestseller La musica in testa (2008) e In viaggio con la strega (2008). Nel 2015 ha pubblicato con Rai-Eri Vi porterò con me. La mia vita con la musica. Del 2018 invece L'equilibrio della lucertola (edizioni Solferino). Approfondisci
Note legali