Ricomincio da tre di Massimo Troisi - Blu-ray

Ricomincio da tre

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Italia
Anno: 1981
Supporto: Blu-ray
Salvato in 11 liste dei desideri

€ 6,50

€ 12,99
(-50%)

Punti Premium: 7

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
Blu-ray
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Timido giovane della provincia di Napoli, decide di andarsene al nord a cercare fortuna. Incontra una ragazza che gli dà modo di superare tutte le proprie inibizioni.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

1981 - David di Donatello - Miglior attore - Troisi Massimo

  • Produzione: Rai Cinema, 2014
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Note: restaurato HD
  • Durata: 109 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - mono)
  • Lingua sottotitoli: Italiano (dialetto); Italiano per non udenti; Inglese
  • Formato Schermo: 1,33:1
  • AreaB
  • Contenuti: dietro le quinte (making of); speciale: Ricordo di Tonino Pinto; interviste
  • Massimo Troisi Cover

    Attore e regista italiano. Di umili origini, si appassiona, contro le tradizioni di famiglia che lo vorrebbero geometra, al teatro, cominciando a praticarlo come attore, prima da solo, poi con il gruppo cabarettistico La Smorfia, costituito con L. Arena e E. Decaro. Il buon successo degli spettacoli teatrali gli apre le porte della televisione e poi del cinema, dove esordisce nel triplice ruolo di regista, sceneggiatore e protagonista con Ricomincio da tre (1981): i sorprendenti incassi del film, in un periodo non particolarmente felice per il cinema italiano, premiano l'originalità di T., la cui comicità punta su elementi surreali e paradossali, sicuramente debitori dello spirito partenopeo, ma che anche lo costringono nell'eterogenea famiglia dei «nuovi comici» dei primi anni '80 (F. Nuti,... Approfondisci
  • Massimo Troisi Cover

    Attore e regista italiano. Di umili origini, si appassiona, contro le tradizioni di famiglia che lo vorrebbero geometra, al teatro, cominciando a praticarlo come attore, prima da solo, poi con il gruppo cabarettistico La Smorfia, costituito con L. Arena e E. Decaro. Il buon successo degli spettacoli teatrali gli apre le porte della televisione e poi del cinema, dove esordisce nel triplice ruolo di regista, sceneggiatore e protagonista con Ricomincio da tre (1981): i sorprendenti incassi del film, in un periodo non particolarmente felice per il cinema italiano, premiano l'originalità di T., la cui comicità punta su elementi surreali e paradossali, sicuramente debitori dello spirito partenopeo, ma che anche lo costringono nell'eterogenea famiglia dei «nuovi comici» dei primi anni '80 (F. Nuti,... Approfondisci
  • Lello Arena Cover

    Propr. Raffaele A., attore e regista italiano. Con M. Troisi e E. Decaro è uno dei fondatori del gruppo «La Smorfia» che negli anni ’70 incarna l’avanguardia della comicità teatrale napoletana. Debutta al cinema nell’opera prima di M. Troisi (Ricomincio da tre, 1981) al quale resta legato anche nel successivo Scusate il ritardo (1982). Non si separa mai dai ruoli comici delle origini, fatta eccezione per il personaggio interpretato in Tu ridi (1998) dei fratelli Taviani. Come regista esordisce nel 1982, in coppia con L. Gasparini, No, grazie, il caffè mi rende nervoso, da un soggetto di M. Troisi, mentre nel successivo Chiari di luna (1988) ripercorre in toni bozzettistici le sue prime esperienze nel mondo dello spettacolo. Negli anni ’90 lavora soprattutto in tv. Approfondisci
Note legali