Il rumore dei tuoi passi - Valentina D'Urbano - copertina

Il rumore dei tuoi passi

Valentina D'Urbano

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: TEA
Anno edizione: 2015
Formato: Tascabile
In commercio dal: 12 novembre 2015
Pagine: 322 p., Brossura
  • EAN: 9788850241712
Salvato in 124 liste dei desideri

€ 9,50

€ 10,00
(-5%)

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA

Il rumore dei tuoi passi

Valentina D'Urbano

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Il rumore dei tuoi passi

Valentina D'Urbano

€ 10,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Il rumore dei tuoi passi

Valentina D'Urbano

€ 10,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 9,50 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale


«'Il rumore dei tuoi passi' è un'opera eclettica come la città, punk e rabbiosa, con accordi dissonanti, voci rauche, cuore spezzato, la cui ultima nota stringe il cuore e le orecchie con uno stridore acuto e straziante. Ben oltre il silenzio delle parole.» - l'Express

«Si legge e si rilegge 'Il rumore dei tuoi passi'. È come se sentissi tue queste vite, come se volessi fare qualcosa per aiutare, confortare, ma non puoi e allora non resta che ascoltare, in silenzio, la poesia che scorre nelle pagine. È poesia: comprende e investe tutti i sensi dell'umano, invade ogni organo, ogni cellula fino a far esplodere il lettore di emozioni indicibili.» - Alessandra Peluso, affaritaliani.it

«Tanto rabbiosamente primitiva, quanto capace di plasmare personaggi commoventi.» - la Repubblica

«Un romanzo che suscita attenzione per l'incipit fulminante, facendosi apprezzare... per abilità costruttiva, scioltezza narrativa e capacità di raccontare personaggi e ambienti.» - Ermanno Paccagnini, Corriere della Sera

«Un romanzo d'amore e di maturazione che sorprende per la sua poesia scritta coi cocci rotti delle bottiglie.» - Elle

«Un romanzo di formazione spigoloso e intenso.» - Alberto Picci, Famiglia Cristiana

«Una storia dura e asciutta di degrado e abbandono, acuminata e avvincente.» - l'Espresso

«Una storia profonda raccontata con toni duri. Bel romanzo, intelligente, giovane ma non giovanilistico.» - Valeria Parrella, Grazia

In un luogo fatto di polvere, dove ogni cosa ha un soprannome, dove il quartiere in cui sono nati e cresciuti è chiamato "la Fortezza", Beatrice e Alfredo sono per tutti "i gemelli". I due però non hanno in comune il sangue, ma qualcosa di più profondo. A legarli è un'amicizia ruvida come l'intonaco sbrecciato dei palazzi in cui abitano, nata quando erano bambini e sopravvissuta a tutto ciò che di oscuro la vita può regalare. Un'amicizia che cresce con loro fino a diventare un amore selvaggio, graffiante come vetro spezzato, delicato e luminoso come un girasole. Un amore nato nonostante tutto e tutti, nonostante loro stessi per primi. Ma alle soglie dei vent'anni, la voce di Beatrice è stanca e strozzata. E il cuore fragile di Alfredo ha perso i suoi colori. Perché tutto sta per cambiare.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,39
di 5
Totale 148
5
102
4
26
3
11
2
1
1
8
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Genny

    23/05/2020 06:34:00

    Libro che nella prima parte riesce a tenerti incollato alle pagine, ma che poi comincia ad avere dei grandi vuoti nel racconto. L’amore dei tuoi protagonisti, inizialmente comprensibile essendo cresciuti insieme, diventa qualcosa di malato, ma soprattutto sembra essere forte, anche se non se ne parla mai veramente nel libro, si parla solo dell’odio che lega i due. Il finale poi lascia interdetti poiché non si riesce a capire sulla base di cosa ci si arrivi. Libro che tiene più incollati per il contesto che per la storia, la protagonista poi sembra avere una cattiveria ingiustificata, considerata la sua famiglia normale e quindi la sua posizione “privilegiata” rispetto al resto che la circonda.

  • User Icon

    arnaldo

    17/05/2020 07:49:24

    Leggendo questo libro ho dato un significato alla parola “piangere”. Penso di aver passato l’ultima ora di lettura travolta dalle emozioni. L’ho finito nel giro di 5 ore, una storia prepotente, reale, umana, fatta di personaggi che sembra di conoscere per quanto veri. Beatrice e Alfredo così uguali e così diversi, dipendenti da un legame così forte e così fragile chiusi nel loro mondo fatto di gesti, legati da un amore silenzioso e travolgente, cresciuti per mano di un’amicizia fraterna, intima, irrazionale, che li partorisce gemelli e li abortisce estranei.

  • User Icon

    dani

    15/05/2020 21:35:18

    Valentina ci narra una storia d’amicizia, quella tra Beatrice, detta Bea, e Alfredo, che tutti gli abitanti del quartiere degradato in cui vivono chiamano “i gemelli”, un’amicizia nata da bambini che si trasformerà, loro malgrado, in un amore “selvaggio, graffiante come vetro spezzato, delicato e luminoso come un girasole. E’ un romanzo di più di 300 pagine che si leggono tutte d’un fiato, è una storia dolorosa e commovente, con un finale tragico, narrata con uno stile semplicemente perfetto, fluido e, allo stesso tempo, spezzato, con una maturità nelle descrizioni psicologiche dei vari protagonisti che lascia stupiti e ammirati considerata l’età anagrafica dell’autrice; straordinari i ritratti a tutto tondo, oltre a quelli dei due “gemelli” Beatrice e Alfredo, dell’amica del cuore Arianna e del padre e della madre di Bea.

  • User Icon

    Eli

    14/05/2020 12:26:47

    Il mio libro preferito! Mi ha fatta sorridere, piangere, emozionare. Da leggere almeno una volta nella vita.

  • User Icon

    valepd

    13/05/2020 14:25:40

    All'inizio ho pensato che tra me e la protagonista non ci sarebbe stato alcun 'feeling' in quanto, per un momento, inconsciamente, mi rifiutavo di accettare la franchezza con cui si esprimeva e agiva. Leggendo sempre di più ho imparato ad apprezzare questo tratto, non è un libro che deve nascondere la realtà e idealizzarla, no. E' un libro che denuncia ciò che accade in alcune zone del mondo, anche dietro il nostro angolo di casa alle volte, e noi stiamo fermi ad ignorare il problema. E questa denuncia avviene attraverso ciò che vede, vive e racconta Beatrice. Come scrivevo prima molto spesso non ho approvato il comportamento di Beatrice, però il bello sta lì, nel fatto che quel comportamento dipende da ciò che lei ha sempre visto e vissuto. La fiducia, la calma non sono cose che si imparano facilmente se hai sempre visto il contrario. Anzi, Beatrice sa benissimo con chi può o meno comportarsi in un certo modo. E' una ragazza sveglia, sempre, anche quando fa scelte che a noi possono sembrare sbagliate. Alla fine l'appoggerete e capirete i suoi comportamenti.. forse anche voi vi sareste comportati in quel modo in certe situazioni. Ho apprezzato parecchio anche la presenza delle numerose riflessioni di Beatrice (narratrice in questo romanzo) senza essere troppo drastica e/o melensa. Una storia che in fondo farà innamorare anche noi, anche se in un maniera diversa dai classici romanzi rosa che vediamo in vetrina in libreria. E spero che vi susciti la stessa sensazione che ha suscitato anche a me: la voglia di cambiare qualcosa, anche se piccola.

  • User Icon

    Raffaella

    12/05/2020 12:54:43

    Ho letto tutti i libri di Valentina d Urbano ma mi mancava questo...! Come al solito l autrice non mi ha deluso e mi ha trasportato nel mondo di Bea e Alfredo fatto di tante emozioni belle e brutte ma mai scontate ...da leggere

  • User Icon

    Miry

    11/05/2020 19:56:00

    La Fortezza è un complesso di case occupate, un sistema claustrofobico che fagocita i suoi abitanti, dal quale è pressoché impossibile uscire. Se non perché si muore o perché si finisce in carcere. E’ la casa di Bea e Alfredo, due bambini che crescono nei primi Anni ’80 come fratelli, anzi, come “gemelli” secondo la gente, e i cui destini si intrecciano in modo inscindibile. E’ una storia di degrado, parola che ricorre spesso, visto però dall’interno. Da chi conosce solo quel modo di vivere. A Bea la fortezza però sta stretta. Cerca di sfruttare ogni possibilità per affacciarsi da quelle mura e guardare il mondo attorno. A trattenerla, però, c’è Alfredo. Magrissimo, silenzioso, sfuggente, Alfredo è un ragazzo fragile. Il romanzo si apre proprio con la sua morte. Segue il flusso dei ricordi di Bea fino a quell’inesorabile momento. La D’Urbano racconta con un linguaggio crudo, senza mezzi termini, l’infanzia e l’adolescenza di Bea, Alfredo, dei loro fratelli e degli amici. Riesce a rendere con realismo il tormento della protagonista di fronte a situazioni quasi sempre più grandi di lei.

  • User Icon

    noone

    11/05/2020 17:18:07

    Impossibile non immedesimarsi nei personaggi e seguire, con infinita malinconia, le vicende e i pensieri di Bea e Alfredo. È un romanzo crudo, che tratta di temi fondamentali come la violenza, le responsabilità, l'adolescenza... Più si va avanti e più si avverte forte la rassegnazione nei confronti di un finale conosciuto fin dall'inizio.

  • User Icon

    Fede

    11/05/2020 14:11:35

    Ho letto questo splendido libro in due giorni... mi ha fatto piangere, arrabbiare, emozionare e piangere ancora... lo consiglio a chi ha tanta voglia di riflettere sulla vita e sulle conseguenze delle scelte fatte... che non potevano essere altrimenti...

  • User Icon

    Gioia

    11/05/2020 13:34:43

    Un libro che mi è stato consigliato da un'amica, molto intenso, triste e toccante. Beatrice una ragazza forte e coraggiosa, matura e responsabile che vive insieme alla sua famiglia nella Fortezza, un luogo triste e degradato dove però conosce Alfredo. Il libro racconta la storia di questi due giovani ragazzi, i "gemelli" del loro amore e del loro speciale legame

  • User Icon

    lisa

    11/05/2020 13:03:04

    E' da sempre tra i miei libri preferiti, lo avrò letto e riletto cento volte e ogni volta mi spacca in due. E' "crudo" quando basta, lo stile dell'autrice è inconfondibile. Consigliatissimo a tutt*.

  • User Icon

    Sara

    11/05/2020 12:59:13

    Un romanzo che ti entra dentro sotto tutti i suoi aspetti. Un romanzo che fa riflettere, amare, piangere e anche ridere. Proprio un capolavoro!

  • User Icon

    Arianna

    01/05/2020 21:05:50

    ...ho appena finito di leggere "il rumore dei tuoi passi".. e sono ancora qui a riflettere su quello che questo libro mi ha trasmesso... Personalmente ho apprezzato molto questo romanzo anche perché la scrittrice riesce ad emozionare utilizzando una scrittura fluida e scorrevole.... Lo consiglio anche a lettori giovani ( dai 18 anni)...

  • User Icon

    Michela

    22/03/2020 12:35:12

    Per come la vedo io è impossibile non piangere con questo libro. Più arrivavo alla fine e più mi saliva la tristezza. Consigliato. Leggerò anche Alfredo

  • User Icon

    Alessandra

    19/01/2020 01:34:23

    Trama molto semplice, contenuto molto articolato. Un libro travolgente ed angoscioso, i personaggi si insinuano nelle nostre debolezze più nascoste. La paura, l'impegno e il sudore che abbiamo e che ci mettiamo nella vita a volte possono essere un lusso

  • User Icon

    JeS

    01/12/2019 21:32:25

    Da tempo avevo intenzione di comprare "Il rumore dei tuoi passi"; finalmente ho letto la storia di Bea e Alfredo e per certi aspetti mi sono ritrovata nella protagonista: una grande amicizia adolescenziale, i nuovi amori, le amicizie, le avventure e il diventare adulti con tutte le responsabilità che comporta. La storia inizialmente un po' lenta per i miei gusti, ma poi inizia a prendere forma e non si può fare a meno di conoscere i protagonisti e voler sapere sempre di più vivendo tutte le emozioni che Valentina d'Urbano é in grado di trasmettere. Una bella lettura e complimenti all'autrice. Scrive molto bene! Leggerò anche "Alfredo" e il suo punto di vista.

  • User Icon

    un libro che segna

    15/10/2019 17:55:32

    Drammatico, struggente, tenero, pietoso. Dal primo momento cattura con uno sconforto empatico verso un personaggio che neanche si conosce ancora; poi lo si impara a distinguere dagli altri, si criticano alcune scelte e se ne appoggiano altre, e quell'amarezza straniera che ti aveva sopraffatto all'inizio del libro diventa un dolore vero e proprio, come un pugno nello stomaco. Un'esperienza per capire che accettare il dolore è meglio di respingerlo a tutti i costi

  • User Icon

    Giulia

    25/09/2019 22:33:29

    Il romanzo è molto scorrevole, quindi può essere letto da chiunque. L'ho apprezzato e l'ho letto tre volte da quando l'ho comprato, ovvero a 14 anni. È duro; sono praticamente i pensieri e i ricordi della protagonista, svuotata dopo quest'esperienza con Alfredo, incredula per la fine che ha fatto. Tuttavia, si scoprirà che qualcosa di Alfredo le è rimasto...

  • User Icon

    chiara2583

    21/09/2019 20:40:03

    Bel libro,scritto in modo semplice,chiaro e lettura veramente scorrevole.Ambientato in una zona di degrado sociale di un indefinita città, parla di amore sopra ogni cosa,amicizia e dolore.Consiglio di leggere anche Alfredo che é da un altro punto di vista

  • User Icon

    ciro

    21/09/2019 08:30:12

    E' stato il primo libro che ho letto di questa giovane autrice e sono rimasta piacevolmente colpita. Non voglio soffermarmi troppo sulla trama, sia perché quella scritta nel libro non svela molto, sia perché non è rilevante il finale della storia (il primo capitolo è temporalmente collocato alla fine di tutte le vicende, quindi sappiamo già da subito che evento ci attende al termine), quanto tutto il resto. E' una storia molto intensa, che tratta temi seri come violenza, dipendenze, ma anche l'adolescenza in generale. Ve lo consiglio caldamente, l''unica pecca è che lo divorerete e vi sembrerà che sia durato troppo poco.

Vedi tutte le 148 recensioni cliente
  • Valentina D'Urbano Cover

    Valentina D'Urbano è una scrittrice e illustratrice per l'infanzia. Si è diplomata allo IED in illustrazione e animazione multimediale. Nel 2010 vince la prima edizione del torneo letterario IoScrittore organizzato dal Gruppo editoriale Mauri Spagnol. Longanesi ha pubblicato i suoi romanzi: Il rumore dei tuoi passi, nel 2012; Acquanera nel 2013; Quella vita che ci manca nel 2014 (con cui vince il premio Rapallo Carige nel 2015), Non aspettare la notte nel 2016 e Isola di neve  nel 2018. Con Tea ha pubblicato Alfredo (2015). Approfondisci
Note legali