Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Schiavo - Jerrold Mundis - ebook

Schiavo

Jerrold Mundis

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Wolf River Press
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 406,69 KB
  • EAN: 9781507100073
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 5,19

Punti Premium: 5

Venduto e spedito da IBS

spinner

Scaricabile subito

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Un romanzo crudo e sfrenato sulla schiavitù nel Profondo Sud americano.


In preda alle forze rivoluzionarie e agli sconvolgimenti che precedono la guerra civile, la piantagione della famiglia Ackerly è coinvolta in un frenetico clima di violenza, crudeltà e odio.


È in questa cornice che viene messa in mostra la brutale realtà della schiavitù; uomini e donne venduti all'asta, giovani ragazze costrette a soddisfare i più perversi desideri del loro padrone, schiavi torturati fino a far rimanere loro un unico istinto: quello di vendicarsi.e per farlo saranno costretti a uccidere.


E le passioni palpitanti che legano il padrone allo schiavo e lo schiavo al padrone con la stessa intensità.


Delia: moglie e madre devota, senza alcun diritto se non quelli di uno schiavo, sarà separata dal figlio per un incidente crudele e costretta a scappare dal marito per sfuggire alle voglie perverse del padrone.


Jud: il marito di Delia. La ama con tutta la pienezza del suo essere e per lei rischierà la vita. Ma dovrà fare i conti con le voglie di una nobile benestante della piantagione, cui non potrà dire di no per paura di essere ucciso.


Samuel Ackerly: è il padrone della piantagione, un uomo solo e pieno di dolore, che sorveglia i suoi possedimenti vagando attraverso i quartieri degli schiavi, di notte, alla ricerca di qualcuno con cui parlare. Mentre Amanda, sua moglie, regna nella Casa Grande, e tenta di rovesciarlo in favore di suo figlio Richard. Richard, allo stesso tempo vittima e mietitore di vittime, che seminerà panico e orrore ovunque vada.


E molti altri.


In questo incisivo volume della sua epica e travolgente “Saga della vergogna e della gloria”, Jerrold Mundis rivela con un realismo selvaggio la depravazione e la degenerazione degli ultimi giorni della schiavitù nel Profondo Sud, in un romanzo sconvolgente e indimenticabile.


~~
 
Apprezzamenti per i roma
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Note legali
Chiudi