Se mi lasci fa male. Piccolo manuale di sopravvivenza per uscire alla grande da un amore difficile

Stefania Bertola

Editore: TEA
Collana: Teadue
Anno edizione: 2009
Formato: Tascabile
In commercio dal: 30 aprile 2009
Pagine: 149 p., Brossura
  • EAN: 9788850218462
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 4,32
Descrizione
Lui vi ha lasciate? È terribile, non resta che piangere, piangere, piangere ancora, disperarsi, lagnarsi ben bene con un paio di amiche e poi passare oltre. O volete entrare nella triste schiera delle vittime rancorose, di quelle tizie che tre anni dopo la separazione ce l'hanno ancora con l'ex? Guardate che lo spazio interno di un essere umano non è infinito, e se ne occupate svariati centimetri con rancori, rimpianti e altri sentimenti sgradevoli, non è che poi resta tutto questo spazio per immagazzinare sensazioni positive. E allora reagite, con l'aiuto di "Se mi lasci fa male", un allegro alfabeto che vi aiuterà a districarvi nelle più comuni situazioni post-abbandono: dall'ex suocera al purè, dalla gita in campagna ai libri da leggere, dal rapporto con il cellulare a quello con i cassetti, scoprite come si può affrontare la fine di un amore senza che per questo finisca il mondo.

€ 6,80

€ 8,00

Risparmi € 1,20 (15%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Laura

    14/07/2016 11:10:56

    Vocabolario, rigorosamente in ordine alfabetico di cosa fare quando si è lasciati. A tratti divertente, a tratti irritante, ogni tanto un po' scontato. Stefania Bertola ci ha abituati ad altro. Inutile

  • User Icon

    anna

    30/11/2013 16:19:07

    delizioso libretto di questa brillante autrice,caldamente consigliato a "lasciate" fresche o di vecchia data...chi non si riconosce nelle situazioni descritte e non si lascia strappare una risata, interrompendo così, almeno per un momento, pianti e lamentazioni?

  • User Icon

    Tiziana

    09/03/2013 16:08:53

    Libretto mediocre sebbene provenga da una penna felicemente arguta come questa. Apprezzo la Bertola, ma qui ci sono troppa retorica, troppe banalità e persino troppo "rancore"; per essere un manualetto che vorrebbe far sorridere, l'effetto più spesso è che lascia interdetti

  • User Icon

    gabriella

    07/09/2009 11:45:09

    E' un dizionario, in rigoroso ordine alfabetico, di perle di saggezza da somministrare alle sventurate/fortunate che sono state lasciate. Chi non riconosce i propri errori nelle sciocchezze da evitare che indica la Bertola? quindi è inevitabile riderci sù e ricominciare daccapo.

  • User Icon

    Stefania

    24/07/2007 11:37:12

    Davvero molto divertente... e purtroppo ahimè veritiero... racconta tutte le strane situazioni che vive una "lasciata"... lettura piacevole da spiaggia con qualche consiglio molto utile ;)

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione