Categorie

Giuseppe Culicchia

Editore: Feltrinelli
Anno edizione: 2013
Formato: Tascabile
Pagine: 134 p. , Brossura
  • EAN: 9788807881220
Disponibile anche in altri formati oppure usato:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Maria Cristina Flumiani

    17/01/2017 10.49.30

    Non conoscevo Culicchia, ho comprato il libro perché mi era simpatico il suo nome e perché m’ispirava l’argomento. Si tratta di un'ode alla Sicilia, alla sua bellezza, al suo odore inconfondibile di mare e di frutta, ai suoi colori – dal verde della vegetazione al blu del mare. Ai panini cunzati conditi con pomodori, melanzane, capperi, pecorino, olive e chi più ne ha ne metta; mi viene in mente un caro amico di Siracusa che diceva “Voi milanesi mangiate solo rucola” simulando l’erre moscia. All'inizio, dedica alcune pagine ai nonni, scandite da una pioggia di "che" all'inizio di ogni frase, piuttosto stucchevoli. Non manca un accenno alla strage di Capaci e alla potente mafia locale. Un libro leggero impreziosito dagli argomenti citati; non ho trovato riflessioni da annotare, lo stile è quello del cronista che riporta con precisione i ricordi del piccolo Culicchia in Sicilia. Mi sarei aspettata di più da uno scrittore con propositi così lirici. Bella l'idea di mettere le ricette dei piatti tipici alla fine, dalla pasta con il pesce ai panini cunzati.

  • User Icon

    Anita

    30/01/2016 19.45.34

    Libro retorico, basato su tutti i luoghi comuni della Sicilia. A volte anche noioso e ripetitivo. A volte sembra piu' che altro una guida turistica. Non aggiunge nulla di nuovo. Lettura semplice, banale.

  • User Icon

    sara

    23/07/2015 12.21.31

    A me negli ultimi anni sembra tanto che Culicchia scriva più per lavoro, che per piacere. Fatta questa premessa, libro breve (persino troppo per il prezzo), con alcuni passaggi sembra presi pari pari dal sito dell ufficio turistico di Trapani (ho questa percezione perchè ho letto questo libro per prepararmi a un imminente viaggio proprio in quelle terre), mescolati allo stile letterario di Culicchia, che sa descrivere molto bene le persone e i luoghi. In breve: lettura veloce, piacevole ma non indimenticabile

  • User Icon

    Ilydily

    08/11/2010 11.40.09

    Chiunque abbia affrontato un viaggio verso la Sicilia alla volta di parenti e amici non può non immedesimarsi in questo racconto. Detto ciò però non ne sono rimasta troppo entusiasta... A tratti troppo guida turistica e a tratti troppo melenso e ripetitivo. Comunque un'idea originale!

  • User Icon

    Pamela Guarino

    24/10/2010 21.31.03

    ...un libro emozionante...ricco di profumi, sapori, odori e soprattutto di sentimenti molto vicini ad ognuno di noi...è riuscito a toccare le corde più profonde rispolverando molti ricordi apparentemente dimenticati...lo consiglio a tutti coloro che vogliono fare un viaggio nelle proprie origini.

  • User Icon

    sabrina

    14/07/2010 13.31.29

    Questo libro mi ha entusiasmato moltissimo e fatto venire voglia di partire. Allegro, nostalgico, un omaggio alla Sicilia, alle sue terre. Bellissima la parte finale con ricette siciliane da provare a casa.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione