La signora delle camelie

Alexandre (figlio) Dumas

Curatore: C. Bigliosi
Editore: Feltrinelli
Anno edizione: 2013
Formato: Tascabile
In commercio dal: 4 settembre 2013
Pagine: 280 p., Brossura
  • EAN: 9788807900648
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
"È da una galoppata in senso stretto che ha origine la fortuna della Signora delle camelie e, successivamente, della Traviata di Giuseppe Verdi. Un giorno di settembre del 1844, infatti, di ritorno da una passeggiata a cavallo Alexandre Dumas figlio si recò al teatro parigino dei Variétés, frequentato soprattutto da 'un'aristocrazia della galanteria' composta perlopiù da giovani mantenute e dai loro ricchi protettori. In quel variegato ambiente, quella sera, Dumas figlio incontrò la donna che avrebbe segnato la sua vita e la sua fortuna di romanziere. 'Era alta e sottile, scura di capelli, il viso rosa e bianco. Aveva la faccia minuta, occhi allungati di smalto, come una giapponese, ma vividi e fieri, le labbra d'un rosso ciliegia, i più bei denti del mondo.' Si faceva chiamare Marie Duplessis, ed era conosciuta anche per la voracità con la quale dilapidava i patrimoni degli amanti, alcuni dei quali famosi, come ad esempio Franz Liszt" (dalla Postfazione di Cinzia Bigliosi). Alexandre si innamorò dal primo istante di quella giovane, che avrebbe ispirato la protagonista della Signora delle camelie: una grande storia d'amore senza tempo, un libro che sarebbe diventato in breve tempo un classico della letteratura romantica.

€ 8,08

€ 9,50

Risparmi € 1,42 (15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Libro inedito Chiara Gamberale
OMAGGIO ESCLUSIVO PER TE
Con soli 19€ di libri del Gruppo Feltrinelli fino al 15/01/2019

Scopri di più

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Lisa

    10/12/2018 06:06:48

    Un classico semplice, leggero, adatto a tutti e che non può non piacere. La trama basata sull'amore tra una donna di piacere e un ragazzo di belle speranze è intrigante.

  • User Icon

    Irma

    22/09/2018 17:57:33

    Il romanzo giovanile di Dumas figlio è la storia di un amore impossibile tra un benestante ed una cortigiana, Marguerite. Ogni tratto della storia è toccante, coinvolgente e ben si delinea la figura femminile di una donna che paga a caro prezzo le scelte della sua vita; una donna sfruttata dalla società e poi dimenticata. Marguerite svetta nel romanzo con tutto il suo strazio e la sua infinita solitudine.

  • User Icon

    franco

    22/09/2018 15:42:51

    L'amore tra Marguerite e Armand è qualcosa di meraviglioso. In un'epoca in cui l'amore sincero, intenso, passionale, irrefrenabile e puro sta cadendo tristemente nell'oblio per lasciare spazio all'ego in tutte le sue sfumature, questo libro andrebbe letto da tutti. “La signora delle Camelie” è Margherita Gautier, è la storia raccontata di una donna che si fa amare da tanti ma ama uno solo, che è ambita, richiesta ed usata nel corpo da tanti ma appartiene davvero, compiutamente, intensamente ad un solo uomo, l’unica che lei ama, il solo ad essere davvero innamorato di lei. “La Signora delle Camelie” non è un romanzo da riassumere o da commentare: esso è semplicemente da leggere. Per commuoversi. Per piangere. Per capire cosa significa davvero amare. Le pagine finali, in forma epistolare, sono talmente commoventi da non perderle assolutamente.

  • User Icon

    Manuela

    21/09/2018 16:36:33

    Se mi chiedessero di consigliare un classico semplice da leggere, scorrevole, interessante, breve, direi questo. La storia che ha ispirato la Traviata, è semplice, prevedibile, una classica storia d’amore che più classica non si può. Si percepisce subito la bravura del romanziere più tipico, Alexander Dumas figlio scrive una storia senza tempo, che deve piacere a chiunque, forse per questo non mi ha granché conquistato.

  • User Icon

    Davide

    19/09/2018 14:28:51

    Devo riconoscere che questo romanzo mi ha sorpreso positivamente. Infatti, prima di iniziare a leggerlo, non sapevo cosa aspettarmi e non conoscevo le opere di Alexandre Dumas figlio. Il libro è abbastanza breve e si legge in un attimo. La storia è appassionante e presenta sotto una luce insolita un mondo, come quello della prostituzione, che bisognerebbe giudicare meno affrettatamente. Sicuramente è una lettura fresca e attuale che consiglio a tutti.

  • User Icon

    annalisa

    18/09/2018 14:17:24

    Ottima edizione di un'opera senza tempo come "La signora delle camelie" di Dumas ( figlio). Una storia d'amore intensa, sofferta e osteggiata dalle convenzioni e dalla malattia. Un romanzo che vi sarà difficile dimenticare e che vi farà riflettere. E' tra i miei libri preferiti. Lo consiglio.

  • User Icon

    Nacar's Demons

    21/07/2018 14:00:55

    Chi non ha mai provato sentimenti come quello di angoscia e di ansia che prova Armand in questo libro non può dire di aver vissuto. L'amore morboso e la gelosia sfrenata di Armand nei confronti di Marguerite sono alla base del libro più famoso di Alexandre Dumas figlio, che hanno portato alla bellissima opera "La traviata" di Verdi e al famosissimo film "Moulin Rouge". Ovviamente tutte le citazioni che ho scelto non potevano che sottolineare i temi dell'amore e dell'odio, che in questo libro diventano due facce della stessa medaglia; l'amore di Armand è cosi sfrenato che diventa infantile mentre quello di Marguerite è cosi razionale che cerca in tutti i modi di allontanare il suo amante, sapendosi in fin di vita.

  • User Icon

    Ros

    13/12/2017 14:15:50

    Libro grazioso, anche se la storia non mi ha colpito particolarmente. Concordo con chi lo do definisce dolce.

  • User Icon

    Franci

    24/10/2017 15:36:05

    Rimarrete colpiti dalla narrativa delicata e dolce di Dumas. Questa storia è straziante ed estremamente romantica

  • User Icon

    Valeria

    19/06/2017 12:43:54

    Un classico davvero delizioso, mai pesante, molto appassionato. Lo consiglio anche come lettura di svago, molto bello.

  • User Icon

    Alessio

    02/07/2014 00:09:07

    Nonostante sapessi di trovarmi davanti ad un classico sono rimasto davvero colpito! "La signora delle camelie" è un libro splendido. Dumas figlio ha uno stile narrativo efficace ed avvincente (non interromperesti mai la lettura), altamente lirico (del resto, buon sangue non mente!) e dissemina tutto il romanzo di passaggi poetici ed emozionanti, raccontandoci una storia d'amore tragica e intensa, senza nessun orpello o svenevolezza superflua, oltre ad illustrare mirabilmente uno spaccato di vita parigina, mondana e non, di metà '800. Capolavoro senza tempo! Da segnalare l'ottima edizione Feltrinelli. Gran bella traduzione, note di comprensione al testo e l'intelligente idea di aggiungere in appendice il libretto di Francesco Maria Piave dell'opera "La traviata" di Giuseppe Verdi tratta, appunto, dal romanzo di Dumas figlio: un inaspettato e gradito cadeau!

Vedi tutte le 11 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione