Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Lo specchio della felicità - Michele Emmer - ebook

Lo specchio della felicità

Michele Emmer

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Vanda Edizioni
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 465,71 KB
  • EAN: 9788868991296
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

spinner

Scaricabile subito

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

«Perché si decide di scrivere, di raccontare una storia, la propria storia, una parte della propria storia? Scrivere un libro era per noi un’esigenza. Abbiamo sempre scritto insieme. Volevamo raccontare anche per capire meglio, per comprendere ma anche per rifiutare ed esprimere la nostra rabbia impotente di persone che passavano gran parte della loro vita in un reparto oncologico mentre i mezzi di informazione non parlavano che di cancro. Il nostro progetto non si è mai realizzato. Ho pensato di continuare da solo, ripartendo dall’inizio. Ne è scaturito un racconto d’amore, in cui si parla anche di burocrazia, incapacità, volgarità, aridità. E di malattia e di morte. Per raccontare l’amore bisogna essere dei grandi scrittori; probabilmente nessuno è in grado di scrivere il proprio grande amore, ma solo brandelli, frasi, giornate. In ogni caso io non avrei voluto nemmeno se ne fossi stato capace. L’amore, la felicità appartengono a noi. Sono rimaste le cose che ci hanno disturbato, rattristato, distratto. Quelle si possono raccontare, quelle possono diventare un’esperienza, possono essere utili ad altri. Di questo ho voluto parlare. La sofferenza e l’amore sono rimasti sullo sfondo, ma chi sa leggere li coglierà. Non avrei potuto scrivere e raccontare tutto questo senza di essi».
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Michele Emmer Cover

    E' professore di matematica all’Università “La Sapienza” di Roma. Si è sempre occupato dei rapporti tra cinema, arte e matematica. Ha realizzato film e numerose mostre. Dal 1997 organizza a Venezia gli incontri annuali – unici in Europa – dedicati a «Matematica e Cultura». Presso Bollati Boringhieri ha pubblicato Visibili armonie. Arte, cinema, teatro e matematica (2006), Bolle di sapone. Tra arte e matematica (2009, Premio Viareggio per la Saggistica), Numeri immaginari. Cinema e matematica (2011), Racconto matematico. Memorie impersonali con divagazioni (2019). Approfondisci
Note legali
Chiudi