La storia ridotta sotto il concetto generale dell'arte

Benedetto Croce

Editore: Adelphi
Anno edizione: 2017
In commercio dal: 12 ottobre 2017
Pagine: 91 p., Brossura
  • EAN: 9788845932205
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 3,78
Descrizione
Con questo saggio il giovane Croce, che era stato sino allora un brillante storico locale, scoprì la sua latente vocazione filosofica, indagando le variegate relazioni fra arte, scienza e storia

«Così, dopo lunghe titubanze e una serie di soluzioni provvisorie, nel febbraio o marzo del 1893, meditando intensamente un giorno intero, alla sera abbozzai una memoria ... che fu come una rivelazione di me a me stesso» scrive Croce in Contributo alla critica di me stesso. In effetti, a partire da questa «memoria» fervidamente antipositivistica? volta a confutare le tesi di storici come Droysen e Bernheim? Croce si libera dal suo passato, dalla «scrittura di erudizione» come lui stesso la definiva, e, nell'affrontare le complesse relazioni fra arte, scienza e storia, scopre la sua vera vocazione: l'interesse, prepotente, per le questioni teoriche e le indagini storiche di più ampio respiro. Leggendola, ritroveremo non solo «la facilità e il calore» con cui Croce la compose, ma tutta la forza dimostrativa di uno stile ineguagliabile.

€ 5,95

€ 7,00

Risparmi € 1,05 (15%)

Venduto e spedito da IBS

6 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 7,00 €)

 
 
 
Indice

Introduzione

I. Il concetto dell'arte
II. Il concetto della scienza e la storia
III. Il concetto dell'arte e la storia
IV. L'arte in senso stretto e la storia
V. Il concetto della storia e gli studii storici

Note
Nota del Curatore