Il tennis è musica - Adriano Panatta,Daniele Azzolini - copertina

Il tennis è musica

Adriano Panatta,Daniele Azzolini

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Collana: Varia
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 6 novembre 2018
Pagine: 290 p., Rilegato
  • EAN: 9788820066185
Salvato in 21 liste dei desideri

€ 10,74

€ 17,90
(-40%)

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA

Il tennis è musica

Adriano Panatta,Daniele Azzolini

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Il tennis è musica

Adriano Panatta,Daniele Azzolini

€ 17,90

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Il tennis è musica

Adriano Panatta,Daniele Azzolini

€ 17,90

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 17,90 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Un racconto appassionato e scanzonato, epico e ironico, che fa ritrovare l'atmosfera delle grandi competizioni, rivivere l'emozione del match point, riassaporare il suono inconfondibile di un bel colpo piatto.

Tutto comincia nel 1968, l'anno in cui, insieme a tanti importanti cambiamenti, nasce il tennis Open, aperto a dilettanti e professionisti: d'ora in poi ogni gara sarà una sfida fra i giocatori più forti. Adriano Panatta è solo un diciottenne che si fa strada nei tornei juniores, ma a Wimbledon disputa «uno splendido match, perdendo in semifinale contro l'australiano John Alexander», come scrive Gianni Clerici nella cronaca del 5 luglio. E l'anno dopo assiste alla vittoria di Rod Laver, che conquista il primo Grande Slam dell'era Open. Con questi ricordi si apre il racconto di Panatta, una storia lunga cinquant'anni dove si intrecciano le sfide leggendarie, le sconfitte brucianti, i colpi impossibili, i segreti e le bizzarie dei campioni, che sono avversari e amici, i mille aneddoti raccolti dentro e fuori dal campo. Ci sono Connors incitato dalla battagliera madre e Nastase che recita al pubblico le poesie di Vilas, la rivalità fra l'orso Borg e l'antipatico McEnroe e i record delle sorelle Williams, le giocate cristalline di Federer e il furore agonistico di Nadal.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

2,67
di 5
Totale 3
5
1
4
0
3
0
2
1
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Simona

    16/05/2020 20:35:21

    Amo il tennis fin da piccola e questo libro mi ha fatto rivivere tante emozioni, dai campioni di ieri che seguivo in tv da ragazzina, fino agli attuali protagonisti del tennis mondiale. Il grande Adriano ripercorre gli ultimi cinquant'anni, anno per anno, dedicando un capitolo ad ogni campione. Ho trovato questa formula avvincente e mai noiosa, un riassunto di tanti episodi che hanno fatto la storia di questo meraviglioso sport.

  • User Icon

    fabrizio

    20/07/2019 05:30:11

    si ma di aneddoti su panatta non ce ne sono , forse meglio cosi , poiche' nulla cè da raccontare confronti ad altri tennisti , poteva titolarlo " i tennisti importanti " e tutto era piu' logico. Libretto.

  • User Icon

    enrico

    09/03/2019 11:48:35

    Il libro è diviso in 50 brevissimi capitoli in cui, per ogni anno (dal 1968 in poi) si parla di un tennista in particolare. Piacevole per chi è appassionato, ma in fondo deludente. Intanto confidavo in un maggior numero di aneddoti personali. Ma soprattutto la delusione deriva dal linguaggio, molto diverso dal Panatta che ho sempre ascoltato. Mi chiedo francamente quanto ci sia di Panatta e quanto di Azzolini in questo libro...

1968. Diciottenne in un tennis che cambia
1969 Il Grande Slam di Rod Laver
1970 Stan Smith e il tie-break
1971 L’erba felice di John Newcombe
1972 Ilie Nastase, un artista contro le tradizioni
1973 L’anno degli scontri
1974 Il Grande Slam proibito di Jimmy Connors
1975 L’ultimo Slam di Arthur Ashe
1976 Björn Borg, un rovescio bimane sull’erba
1977 Guillermo Vilas contro la racchetta spaghetti
1978 Chris Evert, tra bête noire e grandi rivalità
1979 Vitas Broadway Gerulaitis
1980 Goolagong e le mamme di Wimbledon
1981 McEnroe e la fine del regno Borg
1982 Martina Navrátilová, la donna da un milione di dollari
1983 Yannick Noah, l’ultimo attaccante
1984 Lendl, robot terribile e un po’ visionario
1985 La travagliata storia di Boris Becker, spaccatutto
1986 Thomas Muster, storia di un miracolato
1987 Pat Cash, un bacio da Wimbledon
1988 Steffi Graf, la signorina Grande Slam
1989 Michael Chang, banane e battute da sotto
1990 Pete Sampras, la normalità di una stella
1991 Il tennis gentile di Stefan Edberg e Mats Wilander
1992 Andre Agassi e le sue quattro vite
1993 Monica Seles, una carriera spezzata
1994 Martina Hingis, la campionessa bambina
1995 Jeff Tarango, il lato oscuro del tennis
1996 Sull’erba vince Melissa
1997 Il cuore rosso di Guga Kuerten
1998 Quando scendono in campo i genitori
1999 Serena Williams, un’aliena ha scelto il tennis
2000 Marat Safin, la folla russa al potere
2001 Lo Slam impossibile di Goran Ivaniševic
2002 Serena e Venus, due sorelle contro
2003 Roger Federer, comincia una nuova era
2004 Maria Sharapova, il tennis come spot
2005 L’avvento di Rafa Nadal
2006 Maueresmo, coming out e figli maschi
2007 Federer o Nadal, una scelta difficile
2008 Il sorpasso di Rafa
2009 Federer alla conquista di Parigi
2010 Il Roland Garros della Leonessa
2011 Li Na, la Cina si prende il tennis
2012 Seduti nel Royal Box
2013 Andy Murray e gli accostamenti proibiti
2014 Stanimal e Delpo: il club si allarga
2015 Due italiane in finale a New York
2016 Dominio, sparizione e ritorno di Djoker
2017 Roger e Rafa, il ritorno
2018 Il quadro finale e la next generation
  • Adriano Panatta Cover

    Famoso tennista protagonista del jet-set italiano fino agli anni’ 80, si ritira dal gioco nel 1983. Da ricordare la finale di Coppa Davis del 1976 quando, giocando con Paolo Bertolucci, entrambi indossarono una maglia rossa come segno di forte protesta verso la dittatura di Pinochet, in Cile. Restando colpito da questo gesto simbolico e dal “personaggio Panatta”, il regista Mimmo Calopresti ha realizzato nel 2009 il documentario La maglietta rossa. Anche i Modena City Ramblers hanno dedicato a questa impresa la canzone "Due magliette rosse", all’interno dell'album Niente di nuovo sul fronte occidentale.Dopo la carriera tennistica, si dedica per alcuni anni alla motonautica, alla politica (è stato consigliere comunale a Roma e poi assessore provinciale allo sport)... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali